Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2019/20 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
10a giornata

       
MER 22/01/2020 19:15 Seminario-B  CRA Regione Sardegna
Deidda Enrico
Orgiana Manolo
Pischedda Alessandro
Provenzano Davide
gioco scorretto Cau Pierluigi
gioco scorretto Deidda Enrico
-  RWM Italia S.p.A.
Cruccas Maurizio
Frongia Emiliano
Ghitti Giuseppe
Porcedda Maurizio
4 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [225 view]
Andrea
22/01/2020
22:15

7.382 batt.

Punto a punto tra CRA Regione Sardegna e RWM Italia

La scoppiettante sfida si chiude sul 4-4. Riparte il CRA Regione Sardegna,  RWM trova un punto dopo quattro sconfitte di fila. 


Pari scoppiettante tra CRA Regione Sardegna e RWM Italia. La sfida, tra due squadre che giocano a viso aperto, si conclude sul 4-4. Cra Regione Sardegna (maglia gialla) parte con Palmas tra i pali, Staffa, Passino, Orgiana, Deidda, Pischedda, Boi, Provenzano. RWM (maglia blu) risponde con Sotgiu, poi sostituto nella ripresa da Mereu, tra i pali, Pili, Mura, Frongia, Podda, Ledda, Ghitti e Cruccas. Nel primo tempo, CRA Regione parte bene e sfrutta al massimo le occasioni create nei primi minuti. Fa meglio con rapidi contropiedi approfittando degli spazi lasciati dagli avversari.  RWM cerca di inserirsi con qualche palla in verticale. Meglio nella seconda parte della frazione quando si libera la corsia sinistra e può passare qualche pallone in più. Ai giocatori in maglia blu non basta una maggior costruzione di gioco. Nei secondi venticinque minuti, RMW parte forte e costringe i giocatori in maglia gialla a stare sulla loro metà campo. Se la temperatura è abbastanza bassa, sul campo, la gara si scalda dal punto di vista agonistico con le squadre che si raggiungono e giocano punto a punto quasi come se fosse una partita di basket. La gara è stata diretta dal signor D’Angelo dell’MSP Sardegna.

Primo tempo
6’ GOL! – Incursione sulla sinistra di Boi che serve in verticale Provenzano che, in area di rigore, anticipa Sotgiu in uscita e mette la palla sul palo lontano 1-0 
7’ GOL! – CRA Regione trova la rete del pareggio: Pili atterra Boi. D’Angelo fischia il calcio di rigore. Deidda si incarica della battuta e batte Sotgiu 2-0 
10’ -  RWM cerca una immediata risposta da fuori area: ci prova Mura dalla distanza, palla abbondantemente sopra la traversa.
13’– Rapida azione di contropiede per il CRA Regione:  palla che arriva da sinistra sui piedi di Provenzano che approfitta dell’uscita del portiere, cerca di sorprenderlo con un tiro giro che esce sul secondo palo
16’ - Calcio di punizione dalla trequarti centrale per RWM. Ledda prova un pallonetto che si alza troppo sopra la traversa. Poco dopo, conclusione ancora di Ledda che da terra cerca la deviazione, palla a lato.
18’ – RWM si fa sempre più pericolosa. Ghitti, da posizione centrale, cerca di sfruttare un cross basso dalla sinistra ma il suo tiro esce alla sinistra di Palmas. Sessanta secondi più tardi, ancora Ghitti pericoloso con un cross da destra sul quale Podda perde il tempo giusto e non riesce a girare in rete.
24’ – Calcio di punizione centrale, dalla trequarti, calciata da Mura: palla rasoterra che Palmas raggiunge in presa bassa

Secondo tempo
1’ -  GOL! – RWM non perde tempo e va in rete alla prima occasione: Mura dal limite serve in verticale Podda che in area di rigore serve Ghitti che colpisce di prima e mette in rete un rigore in movimento 2-1 
2’ -  Ancora RWM: Podda spalle alla porta serve Mura che calcia di prima intenzione, Palmas si allunga e manda in angolo
7’ – GOL! – Pischedda riceve centralmente e dalla trequarti colpisce a mezza altezza sorprendendo Mereu 3-1 
8’ – GOL! – D’Angelo fischia il secondo calcio di rigore per un fallo in area Cra Regione. Dal dischetto, Cruccas è lucido e colpisce forte e rasoterra. 3-2 
13’-  GOL! Frongia trova l’eurogol del mercoledì sera: in posizione di centrosinistra, il suo tiro di mezzo esterno trova l’effetto giusto e si insacca alle spalle di Palmas 3-3 
15’ – Parata prodigiosa di Palmas su tiro ravvicinato di Porcedda che sfrutta un errore in fase di impostazione in area di rigore
18’- Primo cartellino giallo per Orgiana (CRA Regione Sardegna) per gioco falloso
20’ -  Ledda riceve al centro e conclude da fermo. Palmas manda in angolo. Poco dopo, Porcedda si coordina e trova il tiro, Palmas si allunga e manda in angolo
22’-  Cartellino giallo anche Cau (CRA Regione Sardegna) per gioco falloso
22’  GOL! -  Progressione sulla fascia di Podda che vola sulla destra, prima della linea di fondo serve al centro Porcedda che, spalle alla porta, conclude di tacco. 3-4 
23’ GOL! – Orgiana riceve da sinistra e con un colpo d’esterno destro manda palla all’incrocio dei pali. Un altro eurogol sui campi del Seminario. 4-4.
D’Angelo fischia la fine delle ostilità. CRA Regione centra il terzo pareggio stagionale e sale a quota 3 punti. RMW guarda un punto dopo tre sconfitte di fila e sale a quota 7 punti.

I migliori  
CRA Regione Sardegna
Palmas salva il risultato in più di una occasione. Le sue parate danno sicurezza alla squadra e in alcuni casi rimediano a qualche errore di troppo. La difesa con Staffa a destra e Orgiana a sinistra gioca una gara dalla doppia faccia: mostra sicurezza nel primo tempo e cala nella ripresa. Tra i singoli, bene la spinta del numero 14 mentre il numero 3 cerca spesso la conclusione dalla distanza. E gli riesce anche il gol che ferma la gara sul pareggio. A metà campo, le azioni passano dai piedi di Pischedda. È lui il metronomo della squadra: dimostra personalità quando esce palla al piede dalla sua difesa, detta i tempi e chiusure giuste per mandare i compagni in porta e fermare gli avversari. In avanti, bene Deidda, che trova la rete sul calcio di rigore, Boi che crea subito più di un problema sul fronte sinistro d’attacco e Provenzano, l’uomo più avanzato tra i suoi, una vera e propria spina nel fianco nella difesa avversaria. Esce per infortunio muscolare a metà del secondo tempo e la squadra in avanti non gira con la stessa costanza.
 
RWM Italia
Pili gioca la sua seconda gara del torneo e soffre la partenza degli avversari che si rendono pericolosi dalle sue parti. Interviene fallosamente sul calcio di rigore che vale il momentaneo 2-0. RWM può contare su un centrocampo ricco e robusto che ha nel faro, Ledda, il suo punto di riferimento, soprattutto nel primo tempo. È lui che smista i palloni, che serve i compagni e quando occorre prova il tiro dalla distanza. Mura parte da centrale difensivo prima di giocare qualche metro più avanti. Anche per lui, una gara di corsa e di conclusioni da fuori area soprattutto quando la difesa non è attentissima. Ivan Podda si guadagna la palma di migliore in campo. Per il numero 18 nessun gol ma una partita di corsa, sostanza e di qualche prezioso assist per i suoi compagni. È lui a far girare la squadra nel secondo tempo. Ancora sulla mediana gravita Frongia che trova la sua giusta spinta sull’out sinistro, soprattutto quando viene liberato dalla pressione avversaria. Trova un eurogol. Sulla fascia destra, Ghitti si inserisce spesso e quando avanza centralmente guadagna preziosi calci piazzati. Porcedda entra a gara iniziata per creare scompiglio nella difesa dei giocatori in maglia gialla. Il suo colpo di tacco è di classe.
 
©2016-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.