Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2019/20 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone Unico
9a giornata

       
VEN 20/12/2019 19:15 Seminario-A  G.S.A.
Atzeni Mariano
Dro' Francesco
gioco scorretto Orrù Andrea
-  ADEV
Garau Roberto
Murru Federico
Pisanu Luca
proteste Locci Paolo Salvatore
gioco scorretto Santoru Michele
2 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [191 view]
Stefano
20/12/2019
23:06

7.138 batt.

PRIMA VITTORIA, MERITATA, PER ADEV

Gli amaranto conquistano tre punti e abbandonano l’ultimo posto in classifica.
 

 
Arbitro della gara: SPANO

L’ultima sfida del 2019 si disputa sotto un cielo plumbeo e su un  terreno di gara reso insidioso dalla leggera ma incessante pioggia: Adev si presenta in campo senza cambi e con pesanti assenze, G.S.A. carica a mille dopo la bella e convincente vittoria rifilata la settimana scorsa ad Ass. For. Cral Regione. La primissima occasione è arancio nero ma Aledda spreca, prende così coraggio Adev che al diciassettesimo minuto sblocca con Murru, vantaggio effimero che dura appena un minuto: Mariano Atzeni ristabilisce la parità su punizione. La prima frazione termina col nuovo vantaggio amaranto grazie alla rete siglata, in contropiede, da Pisanu. Il secondo tempo è divertente e senza soste con occasioni da una parte e dall’altra: Adev allunga subito con un’autorevole azione di R Garau e potrebbe chiudere il discorso in almeno tre-quattro nitide occasioni clamorose, rientra in corsa G.S.A. con Drò a due minuti dalla fine ma al triplice fischio, è festa grande per gli amaranto.
 
PRIMO TEMPO

Aledda pescato in area, stoppa al volo ma perde il tempo per calciare con Ena che fa suo il pallone.
Murru si libera sulla fascia sinistra e serve orizzontalmente l’accorrente Santoru che col destro chiama R Atzeni in causa.
6° Ci prova Pisanu con un rasoterra velenoso ma R Atzeni respinge.
12° Verticalizzazione di D Garau per Santoru che calcia alla bell’e meglio, R Atzeni risponde ancora presente.
14° Si sveglia Mariano Atzeni che scaglia una potente punizione sulla barriera, trenta secondi dopo è M Olla a far venire i brividi ad Ena, sfiorando la rete dal limite.
17° FEDERICO MURRU!!! G.S.A. 0-1 ADEV
D Garau calcia dal limite con palla che sbatte su un difensore e arriva sui piedi di Murru: il 17 apre perfettamente il piatto destro e infila R Atzeni sul palo più lontano.
18° MARIANO ATZENI!!!  G.S.A. 1-1 ADEV
Punizione di seconda per G.S.A.: sulla palla si porta il 21 che calcia potente col sinistro, palla che tocca diversi difensori appostati in barriera e che si infila alle spalle di Ena.
20° LUCA PISANU!!!  G.S.A. 1-2 ADEV
Locci lancia Pisanu in contropiede, il 23 non si lascia ingannare dall’emozione e batte con freddezza R Atzeni in uscita.
22° Adev amministra bene il vantaggio e si chiude a riccio: ci prova così dalla distanza Mura, Ena chiude la saracinesca deviando in corner.
 
SECONDO TEMPO
 
2° ROBERTO GARAU!!!  G.S.A. 1-3 ADEV
Il numero 6 anticipa M Atzeni e palla al piede giunge indisturbato fino alla tre quarti avversaria, prende la mira e fa partire un diagonale basso che R Atzeni vede solo infilarsi in rete.
8° La coppia del gol amaranto PisanuMurru va vicino, in contropiede,  alla rete ma R Atzeni salva il risultato.
11° M. Atzeni vicino alla doppietta, sempre da calcio piazzato, Santoru appostato sulla linea devia in corner: sugli sviluppi Aledda svetta di testa ma la girata è di poco fuori bersaglio.
14° Pisanu divora clamorosamente un regalo della difesa arancio e a tu per tu con R Atzeni calcia sul portiere.
16° Traversone dalla sinistra e botta al volo di M Atzeni: Ena si distende e mette in angolo. Un minuto dopo, ancora i due si rendono protagonisti col portierone  Adev che vola e toglie un missile indirizzato sotto il sette del numero 21.
18° Murru potrebbe chiudere la gara ma spreca una doppia chance. Dopo aver addomesticato un pallone sporco in area, calcia su R Atzeni che si salva con l’ausilio del palo: la palla vaga in area e torna ancora sui piedi del 17 che spara alto da un metro.
20° Il match è tutt’altro che chiuso: M Olla coglie l’incrocio dei legni con un violento terra aria.
22° Ena esce vittorioso ancora su M Atzeni respingendogli una mina dal limite e ipnotizza Aledda che gli calcia addosso sulla ribattuta.
23° FRANCESCO DRO’!!!  G.S.A. 2-3 ADEV
Arancio in rete col tocco del centrocampista, bravo e abile a deviare in rete l’ennesima mina su punizione dello specialista M Atzeni.
24° Ultima emozione della gara col salvataggio sulla linea di Santoru che spezza l’urlo in gola di M Atzeni.

G.S.A.

Dopo la brillante vittoria con Ass For, gli arancio nero scendono in campo sottovalutando l’avversario odierno, forti anche della superiorità degli effettivi da poter schierare: il risultato finale boccia l’atteggiamento e porterà la compagine guidata da mister Stocchino, ad un pausa natalizia di riflessioni. Tra i singoli sottotono Aledda che potrebbe sbloccare in avvio: la rete divorata pesa sulle spalle e ne condiziona il rendimento per tutta la gara. Tra i pali, non impeccabile R Atzeni che nonostante salvi il risultato in due importanti occasioni, non riscuote consensi. Mura spinge decisamente meno rispetto alla precedente uscita e non riesce a comandare squadra e difesa, oggi troppo sfilacciata. In mezzo al campo Drò cerca di rattoppare un reparto povero di idee spesso finalizzate nel servire, frettolosamente, gli attaccanti o M Atzeni che col mancino può far male in qualsiasi momento ma non può sempre decidere le sorti delle gare. Nota positiva per M. Olla, costante motorino sulla corsia e sfortunato quando l’incrocio dei pali gli nega l’eurogol.

ADEV

In emergenza numerica e falcidiati dalle pesanti assenze, gli amaranto tirano fuori una prestazione di carattere che permette il primo successo in campionato e come già scritto, l’abbandono dell’ultima casella in classifica: difficile trovare un migliore in campo in una squadra che oggi ha analizzato molto bene le dinamiche della gara e non si è fatta mai trovare sotto sia nel gioco che nel punteggio. Partirei con un elogio al portierone Ena, oggi perfetto sia tra i pali che nelle uscite: l’estremo difensore capitola, non per colpa sua, solo sui calci da fermo. Prestazione di spessore per il regista D Garau, intelligente nello smistare i mille palloni che passano per e da i suoi piedi: manovra sempre ragionata e mai forzata, il 10 non si lascia intimorire e con due/tre tocchi premia sempre gli inserimenti dei compagni sulle corsie. Ottima la difesa con Santoru e Dessì, molto bravi a proporsi in alternanza come uomo in più in contropiede. Locci gioca a tutto campo, sputando sangue e macinando chilometri; la coppia MurruPisanu tiene sempre vivo il reparto offensivo: entrambi mettono a segno la seconda personale rete alla sesta presenza stagionale. Decidiamo di premiare ROBERTO GARAU per la prestazione senza sbavature in mezzo alla difesa. Il numero 6 è sempre accorto e la sua bussola mai sfasata:  l’ottima lettura difensiva gli permette ad inizio ripresa di eseguire una supergiocata condita dalla rete che vale la vittoria.
©2016-2020 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.