Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
5a giornata

       
MAR 27/11/2018 19:00 DonBosco-A  Blues Polizia
gioco scorretto Varsi Simone
-  Vigili del Fuoco
Ammirevole Valerio
Trudu Maurizio
Cocco Claudio
0 - 6
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [364 view]
Laura
27/11/2018
21:01

6.494 batt.

Tecnica e agonismo per la quinta su cinque dei Vigili del Fuoco

I Blues devono arrendersi alla forza avversaria ma sono anche sfortunati

 

Ancora un successo per i Vigili del Fuoco, che non sembrano voler cedere di un millimetro, ai danni di una volenterosa Blues Polizia. Pressing da entrambe le parti, i vicecampioni sono leggermente più lunghi e scelgono le corsie laterali per avanzare mentre i Blues, corti, fisici e compatti, per lo più le vie centrali. L’equilibrio iniziale si interrompe quando i Vigili, tecnici e con una manovra corale consolidata, cominciano a creare spazi sulla trequarti e al limite dell’area e, concreti, mettono in cassaforte il risultato già nel primo tempo. La ripresa è figlia di quanto accaduto nei precedenti 25 minuti anche se i Blues, nonostante l’enorme svantaggio spingono fino all’ultimo con volontà (e non a fatica) alla ricerca del meritato gol della bandiera per limitare il passivo ma oltre alla bravura avversaria devono abbassare le armi davanti alla sfortuna. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Pilia.
 
Primo tempo:
 
I Vigili del Fuoco attaccano da sinistra verso destra, Blues Polizia da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, Glori serve Zucca, girata sulla trequarti e rasoterra sinistro che viene respinto da Iannuzzo.
- al 4°, ripartono i Blues, Folleri verticalizza a terra per Solinas che avanza palla al piede allargandosi sulla destra e resistendo a più avversari e fa partire un rasoterra verso il secondo palo che esce non di molto. Capovolgimento di fronte, Trudu in area va in porta ma Iannuzzo ribatte.
- al 5°, Glori batte un corner dalla destra servendo Cocco sul vertice destro dell’area, destro di prima che si stampa sul secondo palo.
- al 6°, grande azione al limite dell’area di Trudu che allarga poi sulla destra per Zucca, tiro dal limite e ancora un legno.
- al 10°, ancora Iannuzzo si oppone a un tiro potente dalla trequarti di Cocco ma nulla può, sul proseguo dell’azione, sul sinistro di Trudu che prima scarta un avversario e poi spedisce all’angolino con un rasoterra. 0-1 
- al 16°, Zucca dalla sinistra centralmente per Trudu che si porta la palla sul piede buono e dal limite sinistro spedisce con un rasoterra all’angolino del secondo palo. 0-2 
- al 20°, ripartenza dei Blues, Solinas si allunga e va col destro in corsa, Barbarossa respinge. Contropiede dei vicecampioni, Zucca smarca Cocco che mette in mezzo per Ammirevole, tiro e rete. 0-3 
- al 22°, grandissimo destro di Folleri da quasi centrocampo che si stampa all’incrocio lontano.
 
Secondo tempo:
 
Blues Polizia attacca da sinistra verso destra, i Vigili da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, colpo sotto di De Gregorio in area che sfiora il palo alla sinistra del portiere.
- al 4°, lancio lungo di Barbarossa per Ammirevole, gran gesto tecnico per uno stop a seguire e destro dalla trequarti che viene deviato e poi entra in porta. 0-4 
- al 7°, Varsi dalla bandierina di destra direttamente in porta, Barbarossa respinge. Poco dopo la punizione di Fadda dalla distanza viene ancora respinta dall’estremo difensore dei Vigili.
- al 12°, ripartenza Blues conclusa da un sinistro di Varsi sul primo palo che colpisce l’esterno della rete.
- al 16°, Cocco per Ammirevole e il suo destro preciso a giro si insacca. 0-5 
- al 18°, destro rasoterra dalla distanza di Atzori, Cocco sulla traiettoria del pallone, devia e manda in rete sul primo palo. 0-6 
- al 22°, grandissimo intervento di Barbarossa su De Gregorio dal limite con potenza e a colpo sicuro.
 
Gli interpreti:
BLUES POLIZIA: schierata inizialmente con Iannuzzo tra i pali, De Candia, Fadda e Varsi in difesa, Folleri e Solinas a centrocampo, Corona in avanti. Iannuzzo con i suoi interventi limita un passivo già eccessivamente pesante. La difesa, ma la squadra in generale, soffre la tecnica e la velocità di un avversario che è abile a inserirsi tra le linee e scambiare con sicurezza perché oggettivamente davvero forte. Un applauso comunque per l’impegno e per averci provato anche sotto di sei reti. Varsi nella ripresa si sgancia spesso dando contributo alla fase offensiva. Folleri e Solinas pressano alto, lottano e corrono tantissimo entrambi. Conquistano molti palloni, spezzando spesso ripartenza dei Vigili che escono dalla difesa e potrebbero rivelarsi letali. Spettacolare il destro di Folleri nel primo tempo che si stampa sull’incrocio (alla Insigne?? ). Il numero 10 avrebbe meritato quel gol anche per l’impegno nella ripresa quando combatte nonostante la gara si di fatto chiusa e cerca il dialogo coi compagni al limite e sulla trequarti. Dialogo che nel secondo tempo viene ricercato anche da Serreli, schierato sulla destra. De Gregorio gioca poco ma è forse il più pericoloso.
VIGILI DEL FUOCO: scendono in campo con Barbarossa in porta, Glori, Mascia e Atzori nelle retrovie, Cocco in regia, Zucca e Trudu in attacco con quest’ultimo che è il giocatore avanzato. Ottima prestazione di Barbarossa. Reattivo, con i suoi interventi permette ai vicecampioni di non subire nemmeno una rete quando rischia anche se la difesa gioca una gara accorta e precisa, concedendo pochissimo. Atzori entra sul sesto gol anzi, forse la sfera sarebbe entrata anche senza la deviazione del compagno. Da segnalare il lavoro svolto in mezzo al campo da Cocco, regista silenzioso ma efficace. Colpisce un palo, segna una rete e serve i compagni (generosissimo in occasione del terzo gol). Zucca bravo a scalare e ripiegare in fase di non possesso, serve un assist e scambia coi compagni. Ammirevole anche stavolta entra e va subito a segno. Tecnico, è sempre pericoloso e quando ha la palla tra i piedi è probabile che la stessa finisca in porta.
 
Best player: si capisce dai primissimi minuti che è in giornata. Trudu nel primo tempo sulla trequarti e al limite dell’area fa ciò che vuole. Tecnico e veloce, sfugge agli avversari scartandoli e non dando loro riferimenti. Crea spazi fondamentali, sblocca il match con un gran gol e col secondo sigillo di fatto indirizza la gara. Serve molti palloni.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.