Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
11a giornata

       
MER 17/04/2019 20:00 Newton  Arma CC
Scarano Vincenzo
Marini Luca
-  CAM
proteste Daga Luca
3 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [227 view]
MarcoF
17/04/2019
00:24

5.069 batt.

SCARANO COMPLICA I PIANI DI CAM

Tre lampi del 17 arancioceleste decidono la sfida fra Arma CC e CAM.


Nel rush finale della Seconda Divisione, CAM non riesce nell'impresa di strappare un risultato utile contro la corazzata Arma CC: il delicato discorso qualificazione resta così in bilico, visto l'esiguo scarto di punti fra le compagini ma, soprattutto, il numero di gare ancora da recuperare, che al momento dà una visione piuttosto distorta della classifica. La gara delle 20:00 in programma al Newton viene decisa nella ripresa da Scarano, che con due reti ed un assist si prende di prepotenza il titolo di migliore in campo, rimandando così il discorso qualificazione per CAM, anche piuttosto sfortunata viste le due clamorose traverse colpite da Sorrentino.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Ibba, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

4' - Destro dalla distanza di Marini, palla alta non di molto.
5' - Pronta risposta di CAM con Piras, che tenta il jolly da fuori area, ma Provenzano blocca senza troppi affanni.
11' - Bella giocata sul limite dell'area di Scarano, che però poi svirgola malamente il destro mandando a lato una buona opportunità.
12' - Destro violento sul primo palo di Visciano, Paluma non si lascia sorprendere e la mette in angolo.
14' - Congiu dentro per Piras, che devia al volo non inquadrando, però, lo specchio della porta.
15' - Si destreggia ancora sul limite dell'area Scarano, seminando il panico fra gli avversari: il suo destro, smorzato, viene poi messo in angolo da Paluma.
18' - Bellissima giocata di Congiu, che con un potentissimo destro al volo chiama Provenzano all'intervento: il portiere arancioceleste la alza in corner.
21' - Vicinissimo al vantaggio CAM con Sorrentino che, servito da Congiu, esplode un gran destro che colpisce in pieno l'incrocio dei pali.

SECONDO TEMPO:

26' - Ancora sfortuana CAM, ancora con Sorrentino: puntata dalla lunga distanza, la palla si abbassa improvvisamente sorprendendo Provenzano, che viene salvato dalla traversa. La palla torna in campo e viene allontanata dalla difesa arancioceleste.
39' - GOAL ARMA CC! 1-0! Gagliardi appoggia centralmente per Scarano, che con un destro in corsa batte Paluma per il vantaggio arancioceleste.
41' - GOAL ARMA CC! 2-0! Raddoppio arancioceleste ancora ad opera di Scarano, che devia sottomisura un'altra rifinitura di Gagliardi.
46' - Chance per Pili, che viene però murato dalla tempestiva uscita di Provenzano.
47' - GOAL ARMA CC! 3-0! Stavolta Scarano veste i panni dell'uomo-assist, trovando il corridoio giusto per Marini che, con un pallonetto forse un po' fortunoso, scavalca Paluma mettendola sotto la traversa. In ogni caso, bel goal!

IL MIGLIORE:

Con tre lampi decide la sfida: la stella del migliore in campo non poteva, dunque, non andare a Vincenzo Scarano (Arma CC) che con due goal ed un assist regala la testa della classifica all'Arma CC, in attesa dell'ultima gara del Cral Pal. Giustizia CC contro Diabete Zero Onlus. Scarano si rende pericoloso anche nella prima frazione, caricandosi la squadra sulle spalle viste le assenze di giocatori fondamentali quali Bassetto e Provenzano, e ci riesce appieno.

I SINGOLI:

Arma CC -
Grande prova di Gagliardi che, oltre a dare tutto in campo come suo solito, sforna due ottimi assist per Scarano, contribuendo in maniera decisiva all'esito finale della gara. Gli manca forse un pizzico di coraggio nello spingere un po' di più sul pedale dell'acceleratore, avendo spesso l'occasione di inserirsi dal centrocampo ma preferendo rimanere in copertura. Lode anche a Marini, che gioca una discreta gara, condita da buone chiusure difensive e un bel goal, anche se forse un po' fortunoso. Nel primo tempo forza un po' troppo la giocata in alcune occasioni, mentre nella ripresa sembra gestire un po' meglio le situazioni di gioco che lo vedono protagonista. Lode anche a Visciano, che si rende pericoloso in alcune circostanze, e Provenzano, che compie alcuni interventi niente male.

CAM - Sfortunatissimo Sorrentino, che colpisce prima l'incrocio dei pali, poi la traversa: il numero 10 giallonero meriterebbe un qualcosa di più da questa sfida, mettendo oltretutto in risalto una discreta gestione del pallone, anche se nella ripresa la lucidità cala. Sugli scudi anche Congiu, faro del centrocampo giallonero: il 9 di CAM non riesce però ad incidere là davanti, vedendosi anzare in angolo il suo miglior tentativo al minuto 18. Rifornisce costantemente di palloni utili i compagni, mentre nella ripresa cala un po' di tono. Lodevole la prova di Piras, sceso in campo nonostante un infortunio muscolare: il 77 giallonero, nonostante le condizioni fisiche precarie, si rende anche pericoloso in due circostanze. Lode finale per Paluma, autore di diversi ottimi interventi. Incolpevole sui tre goal presi.
Anonimo
18/04/2019
10:48
Sarebbero tanti e troppi gli episodi da contestare da parte di protagonisti non giocatori all'interno del quadrato di gioco che si sono susseguiti nel tempo. Alcuni anche eclatanti dinanzi agli occhi di tutti i presenti. Si pregano quindi gli assenti di non commentare. L'ipocrisia non mi appartiene e dico le cose come stanno. Non faccio politica e non devo 'arruffianarmi' nessuno. Le partite non possono e non devono essere condizionate. Il gioco del calcio è gioco e va vissuto per un momento di condivisione comune di una passione. Troppe misure di peso e valutazione applicate in modo diverso a seconda del momento. Eppure siamo andati avanti. Nella speranza di ricevere arbitraggi 'piu' giusti nel proseguo del nostro cammino in questo campionato, faccio gli auguri alla corazzata dei nostri 'cugini' che in questa fase non hanno demeritato dimostrando anzi il loro valore che continua al di là dell'età anagrafica. Un BRAVI ai ragazzi di Arma Cc che costellati da infortuni hanno cmq ben meritato nella speranza di essere ripagati dei sacrifici fatti per esser presenti volta x volta. Buon proseguo a tutti.
Palomba Guglielmo
18/04/2019
12:03
Palomba Guglielmo
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.