Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
4a giornata

       
GIO 28/02/2019 19:00 DonBosco-A  Cral Enrico Mattei
Pigliacampo Marcello
-  ADEV
[autorete]
Congiatu Matteo
gioco scorretto Atzori Marco
2 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [241 view]
MarcoF
28/02/2019
21:05

6.864 batt.

CANU FERMA L'A-DEV

Cral E. Mattei tiene duro e porta a casa un punto prezioso grazie principalmente al suo portiere.


Dopo due sconfitte di misura, il Cral E. Mattei riesce finalmente a cancellare lo zero alla voce punti in classifica rimontando due reti all'A-Dev. I granata fanno la partita, mettendo la sfida sul piano dell'intensità e creando seri problemi agli avversari, ma per 20' Canu risulta un muro invalicabile. Solo negli ultimi minuti della prima frazione l'A-Dev riesce finalmente a trovare per ben due volte la via del goal, ma il Cral E. Mattei non si abbatte e in concomitanza col duplice fischio finale trova il goal che riapre la contesa, seguito dal pari all'8' della ripresa. Col passare dei minuti i gialloneri riescono a contenere sempre meglio i furiosi attacchi, riuscendo così a mantenere il prezioso 2-2.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Spano, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

7' - Splendido lancio di Deidda per Madau, che taglia dentro l'area dalla sinistra, ma Canu esce con ottima scelta di tempo e strappa il pallone dai piedi del numero 14 granata.
8' - Violento destro dal vertice dell'area di Madau diretto sul primo palo, ma la sfera termina a lato.
9' - Si fa vedere anche il Cral E. Mattei con Scalas, che addomestica la sfera col petto e calcia al volo di destro, tenendo la palla bassa: Ena si distende e respinge.
10' - Ottima palla dentro di Atzori per Barabino, che impatta al volo con una zampata d'esterno destro, ma Canu nega il goal con un riflesso felino.
15' - Sinistro dalla trequarti campo di Deidda, Canu ancora una volta fa buona guardia e mette in angolo.
17' - Imbucata di Madau per Atzori, che però non impatta bene la sfera: Canu interviene e allontana il pericolo.
20' - A-Dev scatenato: mancino da posizione defilata di Deidda, ma Canu si fa nuovamente trovare pronto e blocca in due tempi.
21' - GOAL A-DEV! 0-1! Vantaggio meritato per i granata: serie di tre calci d'angolo, dove Canu si supera prima su Congiatu, poi su Madau; al terzo tentativo, però, Congiatu incrocia bene il destro mettendo la sfera sotto il sette da posizione favorevole.
22' - Scarico di Madau per Deidda, che calcia in corsa col mancino, costringendo Canu a rifugiarsi nuovamente in angolo.
25' - GOAL A-DEV! 0-2! Discesa di Atzori sulla destra, che poi mette in mezzo una palla forte e tagliata: Meloni, in difficoltà, impatta male e spedisce la sfera nella propria porta.
25'+1' - GOAL CRAL E. MATTEI! 1-2! Fulmine a ciel sereno per i granata, con Pigliacampo che trova l'angolo giusto con un mancino da fuori area, strozzato ma precisissimo: la sfera scheggia la faccia interna del palo e si insacca.

SECONDO TEMPO:

28' - Botta dal limite di Fontana, Ena respinge.
29' - Granata nuovamente pericolosi con Garau, che supera Canu con una conclusione a bruciapelo ma non Meloni, che si riscatta spazzando via davanti alla linea di porta.
30' - Destro piazzato di Dessì, Canu apre il braccio sinistro e, con la manona, toglie il pallone da fondo al sacco.
31' - Conclusione dalla distanza di Garau, Canu blocca.
33' - GOAL CRAL E. MATTEI! 2-2! Bel goal di Pigliacampo, che salta elegantemente Garau e apre sulla destra per Sollai, inserendosi in area di rigore e ricevendo palla dallo stesso Sollai, per poi battere Ena impattando bene la sfera di prima intenzione, spedendola sotto il montante.
36' - Vicini al goal del sorpasso i gialloneri, con Simbula che scheggia l'incrocio dei pali con una conclusione dal lato sinistro dell'area.
40' - Risponde a tono l'A-Dev, con Madau che centra in pieno l'incrocio dei pali direttamente da calcio di punizione, con una fucilata di inaudita potenza.
42' - Altro calcio di punizione affidato a Madau, che spara forte ma centrale: Canu respinge.
44' - Pericolo in area giallonera: Barabino riceve spalle alla porta, si gira e, col destro, sfiora il palo alla sinistra di Canu.
50' - Chance finale per il Cral E. Mattei, con Fontana che impatta col piatto destro al volo un perfetto lancio da rimessa laterale di Simbula, ma Ena si accartoccia sul pallone.

IL MIGLIORE:

Con una serie infinita di parate, alcune dall'alto coefficiente di difficoltà, Alessandro Canu (Cral E. Mattei) ha messo le manone sul premio di migliore in campo della serata. Per il trentunenne portiere giallonero si tratta della prima stelletta stagionale, arrivata alla quattordicesima presenza: nel match di stasera, Canu ha dimostrato tutte le sue qualità fermando gli attacchi avversari, mettendo in campo forza, esplosività e istinto. Una prestazione da 10 e lode.

I SINGOLI:

Cral E. Mattei -
Non solo Canu, anche la difesa ha fatto il suo per arrestare la rabbiosa spinta avversaria: lode quindi a Simbula, che svolge bene entrambe le fase, risultando pericoloso là davanti in almeno due circostanze, e a Sollai, che dopo un primo tempo di sofferenza riesce a ritagliarsi il suo spazio da protagonista nella ripresa, facendo densità davanti alla porta di Canu e distendendosi appena si presenta l'occasione, riuscendo anche a fare l'assist per il goal del 2-2. In ripresa anche Meloni, anche lui in grosse difficoltà nel primo tempo, mentre nella ripresa riesce a salvare un goal sulla linea, riscattandosi per il precedente autogoal. Ma la difesa non basta, andavano fatti due goal per rimontare lo svantaggio: meno male, dunque, che nelle fila giallonere gioca Pigliacampo, che trascina i suoi ad un pari che sembrava irraggiungibile, per come si stava mettendo la sfida. Oltre alla doppietta, il numero 9 gestisce a meraviglia tutte le situazioni che lo vedono protagonista, smorzando l'ardore dei giovani avversari con l'esperienza.

A-Dev - Prestazione sontuosa di Madau, che mette a ferro e fuoco la difesa avversaria con le sue continue scorribande palla al piede. Ogni volta che punta sono dolori, e ben presto i difensori gialloneri capiscono che è meglio contenere il talentuoso numero 14 piuttosto che tentare l'affondo, pena essere saltati con una facilità quasi irrisoria. Purtroppo per i suoi, sulla sua strada trova un super-Canu che gli nega a più riprese il goal, e quando riesce finalmente a batterlo, è l'incrocio dei pali a negargli il goal della vittoria. Anche Atzori gioca una buona gara, gestendo bene il possesso e rendendosi autore di alcune buone incursioni, causando anche l'autorete del momentaneo 0-2. Sugli scudi anche Congiatu e Deidda, in particolare durante il primo tempo: il primo trova il goal del vantaggio, mentre il secondo si prodiga nel rifornire di palloni giocabili Barabino e Madau.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.