Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
4a giornata

       
MER 27/02/2019 19:00 DonBosco-A  La Spiga Bionda
Pistis Cristian
Serra Luca
Chirra Danilo
-  AdE
Floris Daniele
Manzi Fabrizio
Licheri Domenico
7 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [185 view]
Laura
27/02/2019
20:57

5.755 batt.

La Spiga Bionda ottiene la quarta vittoria consecutiva

Stop per Ade dopo tre risultati positivi
 

Funziona la tattica della Spiga Bionda, meno copertura ma spinta costante nel primo tempo e difesa folta nella ripresa a protezione del vantaggio. Un successo importante, due su due nella seconda fase, però pure Ade interpreta il match nel modo giusto ed esce a testa alta. I ritmi sono subito elevati, la partita è combattuta ma corretta con numerosi gol, occasioni, ribaltamenti di fronte e di risultato nella prima frazione. I gialloverdi sfruttano le fasce e gli inserimenti centrali, Ade gioca in ripartenza ed è abile nelle triangolazioni. L’intensità si abbassa nel secondo tempo, vuoi la fisiologica stanchezza vuoi il nuovo assetto della Spiga Bionda ma l’incontro rimane vivo, bello e capace di regalare la sensazione che l’esito finale sia sempre in bilico. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Cocco.
 
Primo tempo:
 
Ade Soccer attacca da sinistra verso destra, La Spiga Bionda da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 4°, punizione dal vertice sinistro dell’area conquistata da Pistis e battuta da Chirra con un sinistro potente che viene mandato in corner da un polpaccio avversario.
- al 6°, Serra C. dalla destra per l’inserimento sul secondo palo di Pistis che da pochi passi appoggia in rete. 1-0 
- all’8°, i gialloverdi perdono palla, riparte veloce Ade, Floris allarga per Manzi che restituisce la sfera servendolo sul secondo palo dove il numero 7 può spedire in porta. 1-1 
- riprende l’azione, Serra L. prova direttamente da centrocampo, Magnanenzi in angolo.
- al 9°, contropiede della Spiga Bionda, Pistis verticalizza e smarca Serra L. il cui destro rasoterra verso il secondo palo termina fuori.
- all’11°; Magnanenzi si distende e respinge in corner un tiro potente di Serra L. Poco dopo, Serra C. conquista un rigore e Serra L. lo batte angolato e potente siglando il 2-1 
- al 13°, retropassaggio errato di Ade, ne approfitta Pistis che arretra, fa suo il pallone e con il sinistro segna. 3-1 
- al 19°, la punizione dal limite leggermente a destra battuta da Manzi a giro con il sinistro si insacca sul secondo palo. 3-2 
- al 20°, Manzi verticalizza sul secondo palo per Floris che non sbaglia. 3-3 
-
al 21°, al termine di una ripartenza, rasoterra di Serra L. dalla destra potente che si insacca sul secondo palo. 4-3 
-
al 22°, Podda manda in angolo un tiro verso l’incrocio lontano di Manzi servito da Floris in contropiede.
 
Secondo tempo:
 
LA Spiga Bionda attacca da sinistra verso destra, Ade da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 4°, Serra C. serve Serra L. su punizione dal limite, Magnanenzi respinge il tiro del numero 18. L’azione prosegue, sfera a Pistis che con un super rasoterra millimetrico la spedisce sul secondo palo. 5-3 
- al 5°, l’azione riprende, Manzi avanza palla al piede e dalla sinistra va direttamente in porta e il pallone si insacca sul primo palo. 5-4 
- al 9°, ripartono i gialloverdi, Serra C. serve a un metro dal limite Serra L. che segna con un sinistro rasoterra sul secondo palo. 6-4 
- al 10°, bel destro di Melari all’ingresso in area spedito in angolo da Podda.
- al 14°, punizione dalla distanza decentrata a sinistra vincente grazie al tiro sul primo palo di Licheri. 6-5 
- al 19°, super palla per Melari al centro dell’area che, solo, incredibilmente con un rasoterra manda di un soffio fuori alla destra del portiere.
- al 21°, punizione sulla destra battuta da Chirra alta sul secondo palo che si insacca. 7-5 
 
Gli interpreti:
ADE: scende in campo con Magnanenzi in porta, Carta, Chessa e Manzi in difesa, Licheri, Floris e Melari. Una sconfitta da cui ripartire perché la squadra gioca molto bene (si rende pericolosa soprattutto in ripartenza quando scende unita e compatta), nel primo tempo sbilanciata in avanti crea ma subisce pure, non recupera perché, una volta sopra, gli avversari si coprono gli spazi concessi in precedenza. Prestazione super di Manzi, prezioso assist man e motorino instancabile sulla fascia oltre che giocatore concreto che sigla una doppietta. Bello il dialogo con Licheri, Floris e Melari. Licheri gestisce in mezzo al campo, Floris segna due reti ed è molto veloce, fa allungare la squadra in ripartenza e si propone costantemente. Melari crea spazi per i compagni richiamando a sé i gialloverdi.
LA SPIGA BIONDA: schierata inizialmente con Podda tra i pali, Tuveri e Urru in difesa con Muggianu in fascia ma più avanzato nel centrocampo con Chirra (presto sostituito da Serra L. nel nuovo avvicendamento) e Serra C., Pistis in attacco. Chiusure importanti e decise di Urru nelle retrovie, Chirra nella ripresa è insuperabile al centro di una nuova difesa a tre (con De Cicco e Dessì) e segna la rete che di fatto dà la sicurezza. Serra L. sempre tecnico, pericoloso, concreto e capace di trascinare la squadra. Conquista palloni e nel finale si sacrifica in ripiego. Quantità ed esperienza per Serra C. che mette ordine a centrocampo, lotta e serve moltissimi assist.
 
Best player: ha il merito di sbloccare il match e mantenere ritmi e impegno costante per tutto l’incontro. Pistis lotta, fa molto movimento, chiede la palla e sigla una bellissima tripletta rivelando tecnica e grande senso della posizione. Sul finale si sacrifica in ripiego con i compagni di reparto.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.