Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
7a giornata

       
VEN 22/03/2019 19:00 Newton  Arma CC
Bassetto Andrea
Padovano Francesco
Marini Luca
-  La Spiga Bionda
Serra Claudio
Serra Luca
Dessi Alberto
Pistis Cristian
proteste Serra Luca
6 - 6
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [234 view]
Stefano
22/03/2019
21:34

6.355 batt.

ORGOGLIO GIALLONERO

Arma CC butta alle ortiche una partita vinta.


La settimana giornata della seconda divisione vede protagoniste , sul sintetico di via Newton, Arma CC e La Spiga Bionda: la squadra guidata da capitan Fanti vola a punteggio pieno in classifica e con la miglior difesa; i gialloneri capitanati da Chirra non hanno ancora perso ma son reduci da due pareggi che hanno rallentato la corsa ma non l’ambizione di passare il turno senza passare dagli spareggi. Pronti via e subito 3 reti in sei minuti: Spiga Bionda passa in vantaggio grazie alla caparbia azione di C Serra, celesti che pareggiano prima con Bassetto e ribaltano con Padovano da corner.  Nuovo pareggio dei gialloneri con la rete su punizione di Serra, Marini sorprende tutti sugli sviluppi di un calcio da fermo e riporta Arma CC sopra di uno. La Spiga Bionda va in confusione e subisce due reti in due minuti: Bassetto mette dentro dopo una bell’azione personale, Padovano punisce dalla distanza. Il secondo tempo è emozionante: i celesti si portano sul 6-2 con la tripletta di Bassetto ma si rilassano e vengono clamorosamente ripresi dai gialloneri che buttano il cuore oltre l’ostacolo e strappano un sofferto ma meritato pareggio.

Direttore della gara: Coni.

PRIMO TEMPO

2° CLAUDIO SERRA!!! ARMA CC 0–1 LA SPIGA BIONDA
C Serra intercetta palla a centrocampo, entra in area e punisce Provenzano.
3° ANDREA BASSETTO!!!  ARMA CC 1–1 LA SPIGA BIONDA
Marini ruba palla al limite e serve Bassetto che di destro batte Locci.
6° FRANCESCO PADOVANO!!!  ARMA CC 2–1 LA SPIGA BIONDA
Risultato ribaltato direttamente da calcio d’angolo: Padovano si incarica di battere il corner, traiettoria beffarda per Locci e gol numero 20 per il bomber.
9° L Serra impegna con un bel tiro angolato Provenzano: il portiere si allunga e devia in corner.
10° LUCA SERRA!!!  ARMA CC 2–2 LA SPIGA BIONDA
Punizione per La Piga Bionda sulla tre quarti, sul pallone si porta L Serra che di potenza, e grazie ad una leggera deviazione amica, ristabilisce la parità.
12° LUCA MARINI!!!  ARMA CC 3–2 LA SPIGA BIONDA
Nuovo vantaggio Arma CC con Marini bravo ad anticipare compagni e avversari e battere Locci.
15° Gialloneri vicini al pareggio col tiro dalla distanza di L Serra, pallone che fa la barba al palo.
19° ANDREA BASSETTO!!!  ARMA CC 4–2 LA SPIGA BIONDA
Bassetto riceve spalle alla porta, si gira eludendo due avversari e con un dribbling secco mette in rete
21° FRANCESCO PADOVANO!!!  ARMA CC 5–2 LA SPIGA BIONDA
Tiro improvviso dell’11, Locci non vede partire il pallone che si insacca alla sua sinistra.
23° Padovano ruba palla e prova il gol a sorpresa, Locci resta in piedi e respinge.
 
SECONDO TEMPO

2° ANDREA BASSETTO!!! ARMA CC 6–2 LA SPIGA BIONDA
Provenzano salva il risultato su tiro ravvicinato di C Serra, sul capovolgimento di fronte arriva il sesto gol di Arma CC con Bassetto che batte dal limite Locci.
5° Miracolo di Provenzano su botta ravvicinata di Marini: ancora il portierone salva su Bassetto dagli sviluppi di un corner.
8° LUCA SERRA!!!  ARMA CC 6–3 LA SPIGA BIONDA
I gialloneri accorciano le distanze con l’azione coast to coast di Serra
9° ALESSANDRO DE CICCO!!!  ARMA CC 6–4 LA SPIGA BIONDA
Spiga bionda acquisisce coraggio e si riporta sotto con la bordata dalla distanza di De Cicco.
12° CRISTIAN PISTIS!!!  ARMA CC 6–5 LA SPIGA BIONDA
Micidiale contropiede di Pistis che palla al piede dalla sua area, arriva al limite dell’area avversaria e mette sotto il sette con un preciso destro.
21° Forcing finale di Spiga Bionda: ancora azione personale di L Serra con diagonale fuori di poco.
23° ALBERTO DESSI!!!  ARMA CC 6–6 LA SPIGA BIONDA
Pistis batte in porta da calcio piazzato, barriera che  respinge e zampata decisiva di Dessì con la quale i gialloneri agguantano un meritato pareggio.
25° Bassetto mette sul secondo palo un delizioso e invitante pallone per Marini: il 2 in scivolata non arriva alla rete della vittoria.
 
ARMA CC

Continua la marcia dei celesti verso la fase ad eliminazione diretta ma il pareggio di stasera lascia l’amaro in bocca visto il confortante 6-2 raggiunto ad inizio ripresa: black out generale e rimonta subita. Tra i singoli, menzione speciale per Provenzano che si rende protagonista di diversi interventi spettacolari e provvidenziali; Marini spinge parecchio sulla fascia di competenza e trova addirittura la rete, seconda stagionale. Fanti subentra a partita in corso e prova a mettere ordine e serenità a centrocampo nella ripresa. Padovano supera quota 20 con una bella doppietta: bordata dalla distanza e incredibile rete direttamente da calcio d’angolo con la complicità di Locci. Migliore tra i celesti è Bassetto che lotta, spesso da solo, per tutta la gara contro l’intera difesa avversaria: cecchino sotto porta con la tripletta che vale la doppia cifra in classifica marcatori.

LA SPIGA BIONDA

Terzo pareggio consecutivo per Chirra & Co. che sfiorano l’impresa: se trasformassero in grinta sul campo, il nervosismo che accumulano durante il match, potrebbero tranquillamente essere una squadra più coesa e concreta. Dopo aver regalato un tempo agli avversari, i gialloneri si  compattano e rimontano  fino al definitivo quanto insperato pari. Tra i singoli premiamo la caparbietà di Carlo Serra: apre le marcature ed spesso il più pericoloso dei suoi, solo un grande Provenzano gli sbarra la strada. Dessì mette in rete il pallone più caldo dell’incontro proprio alla scadere, il capitano non è impeccabile in mezzo alla difesa e Frau fa da tappabuchi in mezzo al campo. Locci, esente da grandi colpe, fa il suo lavoro in mezzo ai pali richiamando più volte i compagni alla concentrazione e alla calma. LUCA SERRA è il più intraprendente tra gli effettivi scesi in campo: gioca un’infinità di palloni svariando per tutta la metà campo avversaria e impegna Provenzano in tutti i modi e da tutte le zone del campo.
 
 
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.