Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2018/19
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
3a giornata

       
LUN 29/04/2019 19:00 DonBosco-A  CTM Su Stampu
Chessa Giacomo
Bruno Alessandro
Siddi Stefano
gioco scorretto Siddi Stefano
-  La Spiga Bionda
[autorete]
Serra Alessandro
proteste Chirra Danilo
gioco scorretto Serra Claudio
gioco scorretto Serra Luca
4 - 2
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [197 view]
Marco
29/04/2019
01:31

6.023 batt.

CARICA CTM


Vince e convince, spedisce La Spiga Bionda ai playoff ed ora tifa Ade per accedere direttamente agli ottavi


CTM Su Stampu batte 4-2 La Spiga Bionda nel recupero della terza giornata. Tale risultato costringe la perdente di questo confronto a passare attraverso il limbo dei playoff, mentre per ottenere il quadro completo delle qualificazioni, occorrerà attendere l'esito della sfida di domani tra Ade e Cam. Le dinamiche di classifica potrebbero addirittura riservare un remake del match odierno per stabilite quale sarà la sesta squadra della seconda divisione ad accedere alla fase finale. Certamente CTM ha fatto il suo, compiendo uno scatto importante e mettendosi nelle migliori condizioni anche psicologiche in vista di un' eventuale rivincita da ultima spiaggia.
Merito di una prestazione convincente e di una mentalità vincente, che ha trovato espressione nel pressing alto ed asfissiante organizzato dalla squadra per rompere gli equilibri e togliere agli avversari idee e tempi di esecuzione. La spiga bionda mostra inizialmente delle buone trame in fase di costruzione, ma una volta subite le prime reti s'innervosisce e perde lucidità, senza mai riuscire realmente a concludere nitide soluzioni offensive. La reazione finale è più figlia dell'orgoglio che di un autentico cambio passo. A prescindere dal passivo parzialmente ridotto, resta dunque chiara la necessità di un ribaltone mentale e di una riorganizzazione tattica, in vista del prossimo fondamentale impegno da non fallire.

Nell'impianto dei salesiani di Don Bosco ha arbitrato il sign. Spano.

Segue un breve resoconto di alcune tra le azioni più significative.

Singoli

5° Diagonale in corsa di L. Serra respinto col corpo da Arrus, mentre precedentemente nel versante opposto anche Locci era stato decisivo disinnescando due buoni tentativi di Chessa e Sarritzu.
16° Siddi s'inserisce sugli sviluppi di una punizione da centrocampo, il tocco sotto porta viene contratto da Locci
18° Bello spunto sulla sinistra di G. Chessa che scatta sulla sinistra e conclude in diagonale trovando la risposta di Locci
21° Vantaggio Ctm con Chessa che s'avventa in pressing su un disimpegno approssimativo della difesa avversaria, salta il portiere e conclude a specchio libero 1-0
24° Raddoppio CTM con un micidiale uno-due tra Zucca e Siddi bravissimo ad infilarsi tra le maglie dell'immobile difesa avversaria per poi piazzare in rete il 2-0

Ripresa

Chessa parte dall'esterno, si accentra, salta un avversario e calcia colpendo la base del palo
4° Doppietta di G. Chessa grazie ad un calcio di punizione magistralmente calciato da posizione defilatissima sulla destra, traiettoria tagliata che s'insacca sul palo lungo 3-0
15° Grande spunto di A. Manca che s'inserisce sulla destra e calcia in controbalzo col piatto, traiettoria che sorvola di poco la traversa.
19° La Spiga bionda accorcia le distanze con un tiro ravvicinato di A. Serra la cui traiettoria deviata da un difensore avversario s'insacca alle spalle di Arrus 3-1
22° Ctm ancora in goal con una splendida azione corale innescata da A. Manca, rifinita da Chessa il quale con un micidiale spunto centrale sfonda il muro difensivo degli avversari e scarica per Bruno, liberissimo di piazzare in rete il 4-1
23° Uno sfortunato autogoal di Zucca scaturito da un'altra iniziativa di A. Serra fissa definitivamente il punteggio sul 4-2


Singoli

La Spiga Bionda: Tanti giocatori approcciano il match con un buon piglio poi vanno in difficoltà e si perdono in corso d'opera. Locci a tratti poco protetto dalla sua difesa, svolge un paio di salvataggi nei primi minuti, mostrando però anche qualche incertezza nella lettura di alcune situazioni. Deiana inizialmente riesce ad imporsi negli anticipi difensivi grazie alla sua fisicità, a volte si fa cogliere impreparato tatticamente, ma ha il merito di prendersi delle responsabilità anche in impostazione. Preziosi aiuti in copertura anche per Frau che però non mantiene reattività con adeguata continuità. Sprazzi di tecnica e qualità per C. Serra che innesca alcune azioni interessanti, anche se giocando un po' troppo lontano dalla porta risulta forse un po' meno efficace rispetto alle sue potenzialità. A. Serra unico ad andare a segno ed ultimo ad arrendersi, resta propositivo fino all'ultimo.

Ctm Su Stampu: Arrus efficace tra i pali, battuto solo da deviazioni sulle quali davvero nulla poteva. Continua l'ottimo periodo di forma per Sarritzu che chiude bene gli spazi, sfodera personalità e grinta in interdizione risultando propositivo anche in riproposizione. Anche Sanna fa ottima guardia nelle retrovie, ordinato tatticamente ed accorto nei disimpegni. Andrea Manca attivo e propositivo, assicura equilibrio e favorisce interessanti trame offensive, partecipando anche ad una delle azioni da goal. Bruno come sempre assicura tanta quantità ed anche quando sembra meno nel vivo del gioco rispetto ad altre uscite, riesce comunque a lasciare il segno trovando la rete. Tantissima corsa e spunti di quantità per un ottimo Zucca che attacca spesso gli spazi, confeziona assist e non può certo uno sfortunato autogoal a fine partita macchiarne la brillantissima prestazione. Siddi anche stasera in grande evidenza tanto in rifinitura quanto in finalizzazione, assicura intelligenza tattica, ritmo, conclusioni e movimenti costanti tra trequarti ed attacco.

Migliore in campo

Premio best player ad uno scatenato Chessa che con la sua tecnica, velocità e personalità punta sempre l'uomo, trova la porta con costanza e pericolosità, sblocca il risultato, propizia il goal che chiude definitivamente i conti con l'assist vincente, trascina la squadra con una pesantissima doppietta.
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.