Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
5a giornata

       
GIO 08/02/2018 19:00 DonBosco-A  A-DEV
Barabino Fabio
Deidda Fabrizio
Garau Davide
Piras Fabrizio
-  CRA Regione Sardegna
4 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [354 view]
Laura
08/02/2018
21:14

5.179 batt.

A-Dev torna al successo

Il Cra Regione soffre la verve degli avversari
 

Dopo sei turni A-Dev riassapora il gusto della vittoria in un match che controlla saldamente dal principio. La partita, piuttosto fisica ma corretta, inizialmente la fa A-Dev, con corsa e incisività nei contrasti sfruttando il vantaggio in apertura, il maggior numero di ricambi e una età media decisamente più bassa. La Regione risponde con l’esperienza, si accorcia, alza il baricentro, attende e riparte sfruttando le rare volte in cui le corsie sono disponibili perché gli avversari giocano a due in difesa, crea diverse occasioni ma subisce il raddoppio nel suo momento migliore. La ripresa si apre con questo tema tattico, la Regione preme alla ricerca del gol che riapra l’incontro ma fa possesso sterile, A-Dev aspetta e parte in contropiede velocissima e, ancora piena di energie, riprende pian piano nuovamente il pallino del gioco e di fatto chiude i conti con il terzo centro. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Marogna.
 
Primo tempo:
- al 1°, Deidda a sorpresa fa partire una botta dalla distanza che si insacca all’angolino alla sinistra del portiere. 1-0 
- al 4°, ancora Deidda col destro dalla trequarti ma stavolta Palmas si oppone distendendosi e spedendo in corner.
- al 9°, lancio lungo di Passino per Staffa che, contrastato, riesce ad agganciare con il destro da posizione decentrata e con un pallonetto sfiora il secondo palo.
- al 16°, Zuddas batte un corner dalla sinistra per l’inserimento sul secondo palo di Provenzano che colpisce di testa mandando di poco sopra il sette.
- al 18°, ripartenza della Regione conclusa da un bel diagonale rasoterra di Puddu che fa la barba al secondo palo.
- al 22°, Deidda verticalizza per Piras che in area combatte contro un difensore e il portiere e ha la meglio riuscendo a spedire in rete da un metro. 2-0 
 
Secondo tempo:
- al 1°, tiro/cross di Dessì dalla sinistra verso il secondo palo respinto da Palmas, l’azione prosegue, Sirigu dopo la battuta di un calcio d’angolo serve sul secondo palo Deidda, colpo di testa e traversa piena.
- al 4°, punizione dalla sinistra e dalla distanza con Puddu che batte a giro centrale, Ena respinge. Poco dopo stessa punizione leggermente più accentrata, Puddu stavolta spedisce di poco alto.
- all’8°, triangolazione velocissima nello stretto Sirigu/Garau conclusa da quest’ultimo con un destro in corsa da posizione decentrata sul primo palo che colpisce l’esterno della rete.
- al 12°, Sirigu dalla destra mette in mezzo per Garau che raccoglie centralmente e spedisce in porta. 3-0 
- al 17°, traversone di Cassitta dalla sinistra per l’inserimento sul secondo palo di Barabino che manda in rete schiacciando di testa. 4-0 
- al 21°, bella azione di Passino che serve Provenzano sulla trequarti, tiro rasoterra velenoso che attraversa l’area e fa la barba al secondo palo.
 
Gli interpreti:
CRA REGIONE SARDEGNA: schierata inizialmente con Palmas tra i pali, Staffa (si alterna con Orgiana), Passino e Zuddas in difesa, Pagani in regia, in attacco Provenzano e Falanca che si alterna spesso con Puddu. La squadra subisce la velocità e la freschezza avversarie riuscendo comunque a interpretare nel giusto modo l’incontro, con tattica ed esperienza, ma questo non basta. Buoni interventi nelle retrovie di Passino che non disdegna di servire i compagni con lampi inaspettati e quando ha campo aperto tenta il tiro. Pagani gestisce a metà campo smistando e facendo girare con calma ma nel secondo tempo diventa tutto più difficile. Provenzano non si arrende mai, lotta fino alla fine ed è il giocatore della Regione che maggiormente si inserisce negli spazi e crea problemi alla difesa avversaria. Puddu è bravo a lavorare di sponda e a tenere palla in avanti nel primo tempo per far salire la squadra.
 
A-DEV: entra in campo con Ena in porta, Atzori e Dessì in difesa, Pinna, Sirigu e Deidda a centrocampo, Barabino in avanti. Azzeccata la mossa di giocare a due dietro e mantenere un centrocampo folto, anche se Pinna arretra parecchio in fase di non possesso. Atzori e Dessì sono ottimi, bene assortiti ed energici. Per loro anticipi, interventi sicuri e buone chiusure. Atzori nella ripresa è perentorio dietro e poi avanza spesso facendosi tutto il campo con noncuranza, giusto per mostrare ancora una volta i suoi otto polmoni  Sirigu svolge un lavoro fondamentale di quantità e rifinisce per i compagni sulla trequarti. Serve un assist. Barabino pressa e segna un gran gol, facendo inoltre salire la squadra. Bene Piras, subito in rete al suo ingresso, e Garau anche lui a segno appena entrato (dedica al figlio Gabriele appena nato8-)). Molto bello il suo dialogo con Sirigu. Cassitta serve un bel pallone e aiuta a far salire A-Dev nel finale di gara.
 
Best player: con un tiro che sorprende tutti, Deidda sblocca il risultato dopo un solo minuto rendendo la gara in discesa per A-Dev e permettendole di giocare in scioltezza. Decisivo anche sul secondo gol, perché serve un assist preziosissimo. Conquista molti palloni in mezzo al campo e sulla trequarti. Fa spesso partire bombe pericolose, colpisce una traversa. Pericoloso.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.