Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
2a giornata

       
MAR 16/01/2018 18:00 DonBosco-A  Todde's Team
Castangia Salvatore
Di Terlizzi Giuseppe
Pezzella Fabio
Vainolo Carmelo
-  Intesa Sanpaolo
Mongiu Pierangelo
gioco scorretto Argiolas Marco
4 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [464 view]
Andrea
16/01/2018
21:36

6.064 batt.

La Finanza cerca la fuga

Seconda vittoria consecutiva per la Todde's Team. Al Don Bosco, 4-1 contro una Intesa Sanpaolo affaticata per la mancanza di cambi


Vince e convince la Todde's Team che batte per 4-1 Intesa Sanpaolo e porta a casa la seconda vittoria consecutiva nella seconda fase del Torneo Maracanà Interaziendale. Finanzieri in campo con Spezzaferro tra i pali, Bordignon, Pezzella, Impagliazzo, Di Terlizzi, Picano e Pisapia. Intesa Sanpaolo risponde con Rundeddu in porta, Coni, Mongiu, Musa, Cuboni, Argiolas e Di Pietro.
Nel primo tempo, prima lunga fase di studio (prima azione degna di nota al quattordicesimo minuto con il gol del vantaggio siglato da Vainolo) nella quale la Todde's è superiore nel possesso palla, anche grazie ad un pressing alto, arriva sulla trequarti ma non trova mai l'ultimo tocco. Dall'altra parte, i biancoblu sono con gli uomini contati e non riescono ad entrare subito in partita. Meglio nella seconda parte del tempo. Nei secondi venticinque minuti, i giocatori gialloneri prendono campo e aumentano il vantaggio mentre gli avversari sentono la stanchezza data anche dalla mancanza di cambi. Sul manto erboso del Don Bosco, la gara è stata diretta dal signor Fais dell'MSP Sardegna.

Primo tempo
14' – GOL! Di Terlizzi vola sulla fascia destra, alza la testa, vede al centro dell'area Vainolo che anticipa il suo diretto marcatore e batte Rundeddu con un preciso rasoterra. 1-0! 
16' – Intesa cerca la replica immediata: Argiolas, dalla trequarti sinistra, cerca un pallonetto diretto sul sette. La palla, deviata da un avversario finisce sopra la traversa.
20' – Traiettoria insidiosa di Castagnia che calcia a pochi passi dalla linea di metà campo, Rundeddu non si fa sorprendere e respinge con i piedi
21' – Lancio con il contagiri di Casula per Di Terlizzi che in area di rigore, stoppa la palla e calcia in porta ma il suo destro a giro si spegne a lato
24' – Argiolas ci prova ancora dalla lunga distanza con un destro a mezza altezza, Spezzaferro vola e devia
25' - GOL! Palla in verticale da sinistra per Castangia, ben piazzato in area di rigore, che fa scorrere la palla e di destra fa passare la sfera tra il primo palo e l'estremo difensore dei bancari. 2-0! 

Secondo tempo
1' - GOL! Pisapia sale sulla destra, retropassaggio per Di Terlizzi che dal limite dell'area prende la mira e da fermo calcia un destro diretto all'incrocio dei pali. La palla finisce prima sul palo interno e poi si deposita in rete. 3-0! 
5' – Lancio di Mongiu dalla destra a cercare Argiolas che in area di rigore spizza la palla ma il suo tocco di testa finisce fuori
7' GOL! – Fais estrae il cartellino giallo ai danni di Argiolas (Intesa Sanpaolo) per gioco scorretto. Sul calcio di punizione seguente, botta dal limite dell'area di Castangia, la palla sbatte sulla barriera e finisce in area, Pezzella è il più rapido di tutti e da terra gira in rete per la rete del 4-0! 
10' – Di Pietro, ben marcato in area di rigore, riesce a girarsi e a concludere e rete ma la palla si spegne fuori. Poco dopo, conclusione da fuori area di Musa con palla che finisce abbondantemente larga alla destra di Spezzaferro
18' – Doppio intervento di Rundeddu su Pisapia lanciato a rete: prima riceve sulla trequarti, salta in suo marcatore e prova una conclusione ribattuta dal portiere; sulla respinta, ancora il 10 al tiro e ancora il portiere protagonista con una risposta con la mano di richiamo
20' – GOL! Avanzata di Cuboni dall'out sinistro, assist per Mongiu che in area calcia in rigore in movimento e manda la palla sotto la traversa per il 4-1!
23' – Di Terlizzi serve Castangia in area: stop di petto e tiro di collo pieno che finisce sopra la traversa. Sull'azione seguente, Mongiu conclude dalla lunga distanza, Spezzaferro in presa bassa respinge la minaccia.
Fais fischia la fine delle ostilità. Todde's Team sale a sei punti in classifica mentre Intesa Sanpaolo resta ferma a quota uno.


I migliori
Todde's Team
In difesa funziona bene la linea Bordignon-Pezzella abili a bloccare con buoni interventi, le avanzate avversarie quando passano da destra e per vie centrali. Sulla sinistra, Impagliazzo salta spesso l'uomo e crea superiorità numerica in una zona nevralgica del campo. A metà campo, capitan Di Terlizzi fa filtro e spezza le azioni dei biancoblu. Trova anche un gol di pregevole fattura. Francesco Pisapia  è l'uomo in più della squadra: corre, lotta in mezzo al campo, fornisce assist e lanci dalla metà campo per servire in maniera precisa i compagni. È lui il miglior in campo. In avanti, Vainolo fa molto movimento per non dare riferimenti agli avversari ed è bravo ad anticipare spesso il suo diretto marcatore. Prova interessante anche per Castangia che oltre alla rete del due a zero, cerca conclusioni dalla distanza che impensieriscono il portiere avversario.


Intesa Sanpaolo
Rundeddu è attento e anche grazie a parate come quella su Pisapia a metà del secondo tempo salva la sua squadra da una sconfitta più ampia. In difesa, Coni per tutta la partita sulla fascia sinistra ma quando si spinge in avanti lascia scoperta la sua fascia con qualche rischio di troppo. Mongiu cerca di chiudere la porta agli attacchi centrali degli avversari mentre Musa entra in gara a poco a poco ma non riesce ad incidere. Cuboni e Argiolas a metà campo hanno il loro bel da fare. Il primo è più uomo d'ordine che cerca di smistare i tanti palloni che passano dai suoi piedi mentre il secondo sente la gara e si innervosisce un po' nel secondo tempo. Di Pietro è il terminale offensivo ma quella di stasera non è stata una gara da ricordare. Avrà modo di rifarsi nelle prossima sfide. 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.