Tesio
  Stefano

TODDE’S TEAM VOLA IN SEMIFINALE

Larga vittoria dei gialloverdi, 5-1, sui bianchi di Diabete Zero Onlus.


Sullo storico “quadrato” di via Newton è l’ora della verità con la terza gara dei quarti di finale che contrappone Diabete Zero Onlus, galvanizzata dalla vittoria ai rigori sulla più quotata Saras, e una della papabili alla vittoria finale, Todde’s Team: precedente stagionale incoraggiante per i finanzieri che si imposero col risultato di 6-5 al termine di un’emozionante rincorsa. Prima parte di gara di marca gialloverde fatta di buone trame fino al limite dell’area ma poca lucidità nelle conclusioni: ci vuole un cross dalla destra e la zampata di Zappalà a sorprendere la ben piazzata difesa bianca. Inaspettato arriva il pareggio col primo tiro in porta Decimo: Zanda si inventa un gol da applausi. Ancora Zappalà, con un’azione personale, mette in rete per il nuovo vantaggio col quale si chiude la frazione. Casula ad inizio ripresa allunga le distanze con un chirurgico destro, Decimo capitola col terzo gol di Zappalà: bolide preciso sotto la traversa. Partita senza storia, per Todde’s team arriva la seconda semifinale consecutiva, ancora una volta contro la temibile corazzata Cral Poste.

 Direttore della gara: Tesio.

PRIMO TEMPO

4° Pisapia ha la prima occasione della gara, ma dopo essersi liberato al tiro, calcia abbondantemente a lato.
7° Casula in azione solitaria, cerca la rete dalla distanza: mira ancora da affinare.
8° GIOVANNI ZAPPALA’ !!! DIABETE ZERO ONLUS  0–1 TODDE’S TEAM
Gialloverdi in vantaggio con l’inserimento preciso di Zappalà: traversone dalla destra sul secondo palo, il 21 prende il tempo a Piga e lo batte col piatto destro.
 14° NICOLO’ ZANDA!!!  DIABETE ZERO ONLUS 1–1 TODDE’S TEAM
Pareggio Decimo con un gran gol di Zanda: il 16 riceve al limite, finta il tiro col destro e rientrando sul sinistro fa partire un potente terra-aria che si infila sotto il sette.
 22° Contropiede Diabete Zero Onlus con Zanda che serve Mura: sapiente velo del 7 per Rais che però  perde il tempo e si fa recuperare da Corongiu.
23° GIOVANNI ZAPPALA’ !!!  DIABETE ZERO ONLUS 1–2 TODDE’S TEAM
Zappalà riceve a limite, in corsa supera Pettinari e davanti a Piga deposita comodamente.

SECONDO TEMPO

2° MARIANO CASULA!!!  DIABETE ZERO ONLUS  1–3 TODDE’S TEAM
Allunga le distanze Todde’s team con uno degli uomini più attesi del match: Casula riceve al limite, il suo rasoterra ad incrociare si infila all’angolino basso alla destra di Piga.
6° Timida reazione Decimo con Pettinari che prova dalla distanza: tiro centrale e potente che Corongiu respinge coi pugni.
11° GIOVANNI ZAPPALA’ !!!  DIABETE ZERO ONLUS 1–4 TODDE’S TEAM
Il 21 chiude virtualmente i giochi col tiro dal limite: tris e risultato in cassaforte.
13° Saiu potrebbe dimezzare le distanze ma il suo colpo di testa non trova lo specchio.
15° Zanda col sinistro calcia in mezzo ad una selva di gambe, Corongiu si allunga e miracolosamente mette in corner.
17° Incrocio dei pali colpito in pieno dalla bordata di Pettinari.
20° Mauriello su punizione ottiene il corner: sugli sviluppi Picano devia in bocca a Piga.
23° FRANCESCO PICANO!!!  DIABETE ZERO ONLUS 1–5 TODDE’S TEAM
Contropiede di Mauriello che giunto in area regala all’accorrente Picano la gioia del settimo gol stagionale.
24° Tiro potente di Pettinari da calcio di punizione, Corongiu devia in calcio d’angolo con un intervento non impeccabile.

DIABETE ZERO ONLUS

Dopo la sorprendente vittoria contro i più quotati ragazzi di Saras, il cammino dei bianco celesti si interrompe ai quarti: troppo il divario tra le due compagini, soprattutto dal punto di vista anagrafico. Tra  i singoli partiamo da Piga: il portiere in divisa verde non può nulla sulle reti subite, lascia il torneo senza rancori. La difesa poggia sul solidissimo Pettinari,  il centrale fa valere l’imponente stazza e tutta l’esperienza maturata nel nostro torneo: stasera tenta in tutti i modi e da tutte le posizioni, a lasciare il segno. Sulle corsie si alternano Alberto, Greco e Saiu: è quest’ultimo ad avere l’occasione più pericolosa della ripresa. Uno spento Rais non concretizza l’occasione del possibile vantaggio nel primo tempo, manca la decisione sotto porta che quest’anno gli ha permesso di arrivare in doppia cifra. Mura, Puddu e Broscritto provano a dare supporto a Zanda, migliore in campo Decimo: autore di una rete di pregevole fattura e senz’altro tra i miglior under 30 della competizione.

TODDE’S TEAM

Vittoria importante  che vale la seconda semifinale consecutiva ma anche stasera il gioco stenta a decollare e potrebbe esserci una brutta tegola in vista della prossima gara con l’infortunio di Casula. Il giovane Corongiu salva la propria con interventi concreti anche se non sempre stilisticamente belli da vedere: la difesa fa il resto con l’alternanza di Bordignon e Picano in posizione centrale, col 6 che si toglie lo sfizio della rete dopo un digiuno lungo quattro mesi;  Impagliazzo e Siano entrano bene in partita  mettendo la giusta cattiveria. Gli uomini di centrocampo e attacco ruotano parecchio ma faticano, soprattutto nella prima parte di gara trovare lo sbocco contro una difesa arcigna: Mauriello macina chilometri e regala la rete al compagno Picano, Salipante e Pisapia danno sostanza e cuore, Casula ha il merito di indirizzare nei binari giusti la gara col gol ad inizio ripresa prima di abbandonare il terreno per infortunio. Ci vuole una super prestazione del siculo GIOVANNI ZAPPALA’ in mezzo al campo a spezzare ritmi e trame avversarie: il 21 non commette errori e davanti alla porta si trasforma in un cecchino spietato.