Angelo

Poker su Saras e aggancio in classifica. Ai Vigili del fuoco la terza piazza.

 

Cral Saras, senza cambi, resiste per venti minuti poi quasi solo Vigili del fuoco che agganciano gli avversari in classifica e, in virtù di questa vittoria, si aggiudicano la coppa del 3° posto del “Trofeo Piergiorgio Brai”.

 
Cral Saras scende molto rimaneggiata a questa importante sfida. Molti gli infortuni che hanno decimato i ragazzi di Sarroch in questa seconda fase del torneo. Va da se che i Vigili, presenti in campo con 12 elementi, possono aspettare il momento giusto per colpire e poi, nel corso della gara, mettere al sicuro il risultato. Gli ottavi di finale avranno inizio il 5 maggio e, per quella data, Cral Saras dovrà necessariamente recuperare alcune pedine fondamentali per non sciupare tutto quello di buonoche è stato fatto in questa loro ottima stagione. I Vigili del fuoco, al contrario, stanno recuperando pedine importanti come Simone Lai e danno la sensazione di essere in buona forma in questa fase decisiva. Vedremo.
Andiamo ora a descrivere le azioni più importanti della gara diretta dal Sig. De Meglio del MSP Sardegna.
 
Cronaca:
9’ Su angolo di Pilleri, Lepori ha per ben due volte la palla buona sottoporta, ma le spreca entrambe.
10’ Risponde Saras con Dentoni che, servito da Melis, calcia in corsa dal limite dell’area, la palla sorvola di pochissimo la traversa.
13’ Trudu si destreggia al limite e poi calcia col sinistro, Pisano si salva di piede.
14’ Sul capovolgimento di fronte, anche Sanna si salva di piede su Accardi lanciato a rete. Momento della gara molto equilibrato.
17’ Scambio Lai-Dentoni e destro di quest’ultimo che esce di pochisimo.
19’ Veloce ripartenza condotta da Trudu, che serve Zucca, il quale infila Pisano con un preciso diagonale. 1-0.
21’ Raddoppio immediato con Trudu che blocca col petto un’otimo servizio di Zucca, poi sull’uscita di Pisano, lo supera con un elegante “scavetto”. 2-0.
 
Ripresa:
3’ Pilleri ne salta 3 sulla fascia sinistra poi mette in mezzo per Lepori che solissima mette al lato da due metri.
6’ Angolo battuto da Trudu, Pilleri calcia al volo, la palla schiaccita a terra va a colpire la parte alta della traversa.
7’ Trudu fa tutto da solo, salta due avversari e dal limite trova l’angolo lontano dove Pisano non può proprio arrivare. 3-0.
9’ Pilleri chiude definitivamente la gara con un gran destro dalla distanza che, appena deviato, supera Pisano per la quarta volta. 4-0.
La gara si chude qui, da segnalare solamente un gran destro di Cogoni che sfiora dalla distanza il goal della bandiera per Cral Saras e un gran numero fra tanti avversari di Pilleri che mette ancora una volta Diego Lepori in condizione di segnare, ma oggi per lui non è proprio giornata e la sfera finisce alta sul suo colpo di testa ravvicinato.
 
I singoli:
 
Cral Saras.
I presenti non possono rimproverarsi nulla, giocano una gara più che dignitosa ma alla lunga impari. Grande il loro impegno e ripetiamo, nella prima parte se la giocano alla pari sfiorando più volte la marcatura. Segnalo solamente Dentoni che dopo un lieve malore ad inizio secondo tempo, riprende la posizione con molto coraggio e Pisano che ne sventa parecchie, spesso di piede.
 
Vigili del fuoco.
Sanna viene impgnato solamente nel primo quarto d’ora e dimostra chiaramente di essere pienamente guarito. Buone come sempre le prove dei duttili Cocco C. e Murru. Ottimo rientro si Lai S. che da, come sempre, sicurezza alla difesa. Solita gara di sostanza di Zucca che ha anche il merito di sbloccare il risultato e servire l’assist del 2-0.
Molto buona la prestazione di Trudu che a volte tiene troppo palla ma è quello che sa saltare l’uomo e spaccare la gara con le sue iniziative. Lo avremmo premiato con la stellina ma Pilleri oggi ci è sembrato perfetto, per dinamismo, tecnica, visione di gioco. E’ lui il bestplayer della partita.
 
Grazie per l’attenzione e Buona Pasqua a tutti.