Siddi
  Laura

Secondo successo consecutivo per Todde’s Team

Rwm non riesce più a vincere

 

E’ tornata alla vittoria la settimana scorsa e ci ha preso gusto: Todde’s Team conquista i tre punti nonostante le condizioni del campo ne limitino la tecnica e riprende la sua marcia che si era inceppata qualche turno fa grazie a quel pizzico di esperienza che oggi è mancata a una Rwm che esce comunque a testa alta perché lotta e ci crede fino all’ultimo, mettendo pressione agli avversari. Pioggia incessante e terreno zuppo influenzano il match, Gdf ha qualcosina in più nel gioco di squadra e, con inserimenti e pochi passaggi, arriva al tiro mentre i grigi si rendono pericolosi in ripartenza soprattutto quando avanzano centralmente. Rwm è brava a tenere aperto l’incontro fino al triplice fischio pressando alto e combattendo su ogni pallone ma Todde’s Team sul finale dà l’accelerata che vale l’intera posta in palio. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Siddi.

Primo tempo:
 
Rwm attacca da sinistra verso destra, Todde’s Team da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 4°, bella girata calciando sulla trequarti di sinistra da parte di Zappalà dagli sviluppi di un corner ma Sotgiu respinge.
- al 5°, Di Terlizzi dalla destra per l’inserimento di Mauriello che scarica in porta. 1-0 
- all’8°, Salipante batte un calcio d’angolo dalla sinistra per Picano e il numero 6 fa partire un destro a filo d’erba potente verso il secondo palo che si insacca. 2-0 
- al 10°, Ghitti batte un corner dalla destra e pesca sul secondo palo Ledda bravo a rimettere in mezzo di testa per Cruccas che a sua volta col capo manda la sfera all’angolino alla sinistra del portiere. 2-1 
- al 13°, grandissima giocata di Di Terlizzi che supera un avversario al limite e calcia, Sotgiu respinge. L’azione prosegue e ancora Di Terlizzi dal vertice sinistro dell’area con la punta del piede sinistro la spedisce all’incrocio lontano. 3-1 
- al 18°, riparte Gdf, destro in corsa di Mauriello rasoterra respinto da Sotgiu.
- al 21°, punizione sulla trequarti di sinistra battuta da Ledda potente e respinta da Corongiu. Poco dopo ancora Ledda rasoterra dal limite e ancora l’estremo difensore di Todde’s Team ribatte. Capovolgimento di fronte, stavolta è Sotgiu a respingere un tiro di Manfredi.
- al 24°, rigore per Rwm per fallo di mano in area. Cruccas dal dischetto va rasoterra piazzato e non sbaglia. 3-2 
 
Secondo tempo:
 
Todde’s Team attacca da sinistra verso destra, Rwm da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 3°, gran destro dalla distanza di Melis sul primo palo ma super Corongiu si distende e manda in corner.
- al 7°, punizione sulla trequarti di sinistra battuta in porta da Casula e respinta da Sotgiu, poco dopo quella potentissima dal limite di sinistra di Castangia termina di un soffio alta sopra la traversa.
- al 12°, sponda di Manfredi per Salipante il cui destro verso il secondo palo a mezza altezza va out.
- al 14°, riparte Gdf, Mauriello cambia gioca da destra per Zappalà che tira in corsa colpendo l’esterno della rete.
- al 17°, Sotgiu salva i suoi su due tiri consecutivi ravvicinatissimi di Casula che è bravissimo in precedenza a saltare due avversari in area.
- al 19°, ancora l’estremo difensore di Rwm respinge per ben due volte i tentativi dal limite di Casula.
- al 20°, Casula batte una punizione servendo Mauriello il cui sinistro in area piccola va a segno. 4-2 
 
Gli interpreti:
RWM ITALIA S.P.A.: scende in campo con Sotgiu in porta, Melis e Casti in una difesa a due coadiuvata da Ghitti che scala in fase di non possesso, Ledda in regia, Porcedda alle spalle di Cruccas. Prestazione super di Sotgiu, con i suoi interventi puliti ed efficaci salva la squadra in più occasioni tenendola in partita praticamente fino alla fine. Melis e Porcedda lottano, quest’ultimo è spesso sulla sinistra scalando in fase di non possesso, di fatto giocando a tutto campo. Bene Ledda, ormai conosciamo la sua importanza nelle dinamiche di Rwm, gestisce a centrocampo e fa girare la sfera, serve un assist, si rende pericoloso. Anche Ghitti non si risparmia, motorino instancabile sulla fascia, non cala mai l’intensità. Doppietta per Cruccas, bravo a dettare il passaggio e farsi trovare al posto giusto. Nota di merito per il fairplay nell’occasione del gol con il braccio ammesso da lui stesso.
TODDE’S TEAM: schierata inizialmente con Corongiu tra i pali, Picano e Iovane in difesa, Di Terlizzi sulla destra a fare fase di possesso e quella di non possesso scalando, Zappalà in mezzo al campo con Salipante alle spalle di Mauriello. Corongiu non si fa trovare impreparato e dà il suo apporto alla squadra, bene Iovane che ha il compito di sostituire in quella zona Zappalà che oggi gioca più avanti mostrando la sua condizione fisica impeccabile, giostrando a tutto campo senza scendere di intensità dal primo all’ultimo minuto. Ottima prestazione di Di Terlizzi (un grandissimo gol, l’assist per la prima rete e lavoro fondamentale per la squadra spesso poco evidente ma assolutamente efficace), e Mauriello (doppietta e prestazione grintosa con gran movimento che aiuta i compagni e non dà riferimenti agi avversari). Le condizioni climatiche e del campo limitano la tecnica di Casula ma il numero 13 sale in cattedra nella ripresa ed è determinante per la crescita finale di Gdf.
 
Best player: è sempre difficile scegliere il migliore perché Todde’s Team ha la sua forza nel gioco di squadra e perché tutti mettono in campo prestazioni di alto livello, oggi più che mai considerate le condizioni del campo e i salvataggi nella ripresa del portiere avversario. Premio Picano per l’ottimo lavoro nelle retrovie. Interviene con piglio e personalità, guida la difesa in modo che rimanga alta e attenta, trasmettendo una grande sicurezza ai compagni. La rete è solo un plus.