Arbitro: Fais
Best Player: Cavallet Marco
Cronaca: Laura

Cra Regione Sardegna centra il secondo successo consecutivo

Amazon a secco di vittorie in questa fase

 

Convince ancora il Cra Regione Sardegna che supera Amazon sfruttando il giusto approccio e un atteggiamento mai pago durante il match. Grazie al dialogo tra i reparti e tra interpreti, i giocatori in maglia gialla hanno una marcia in più, oltre che maggior peso in attacco. La squadra è inoltre corta e compatta. Sotto di due reti, i neri si accorciano e alzano il baricentro ma creano poche occasioni perché tentano con la fiammata del singolo e perché il Cra Regione è chiuso bene e nella ripresa non rinuncia mai ad attaccare e legittima la vittoria nonostante Amazon sia più brillante e pericolosa ma allo stesso tempo imprecisa e sfortunata. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Fais.
 
Primo tempo:
 
Amazon attacca da sinistra verso destra, Cra Regione Sardegna da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 5°, bel colpo di Cau dalla trequarti che si stampa sulla traversa, la sfera termina sul destro di Giambruno che calcia al volo verso il primo palo ma alto.
- al 7°, Cavallet protegge la palla egregiamente sulla trequarti, avanzando nonostante l’uomo addosso, e serve Cau che dal limite sinistro colpisce con il sinistro in diagonale e il suo rasoterra viene respinto col piede in scivolata da Gallittu.
- all’8°, Giambruno dalla destra per l’inserimento centrale di Cavallet che da pochi passi spedisce alle spalle del portiere. 0-1 
- al 10°, sponda con il piede di Cavallet per Cau che fa centro spedendo alto sul secondo palo. 0-2 
- all’11°, Lodde batte una punizione dalla distanza rasoterra potente ma centrale e Palmas blocca.
- al 17°, destro a spiovere di Urru da quasi centrocampo e defilato sulla destra che sfiora l’incrocio lontano.
- al 20°, Cavallet quasi dalla linea di fondo all’indietro per Murgia G. che calcia in porta dal limite, Gallittu in corner.
- al 21°, Giambruno dalla destra verticalizza per Cavallet che, solo in area piccola, stoppa mettendo a sedere il portiere e spedisce in rete. 0-3 
- al 22°, destro al volo dalla distanza di Murgia F. respinto in angolo da Palmas.
- al 23°, Pagani batte un calcio d’angolo dalla destra per Orgiana, il cui destro di prima ribattuto da Gallittu.
 
Secondo tempo:
 
Cra Regione Sardegna attacca da sinistra verso destra, Amazon da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, angolo dalla destra battuto per la testa di Murgia F. che manda sul primo palo non di molto alto.
- al 7°, Orgiana per Cau, destro dal limite deviato in angolo, batte Cau stesso per la testa di Cavallet sul legno lontano che schiaccia spedendola all’angolino del secondo palo. 0-4 
- al 14°, tiro dalla distanza di Murgia F., Palmas si distende e ribatte, l’azione prosegue e Urru va con uno splendido destro al volo dal vertice sinistro dell’area ma il suo tiro si stampa sul primo palo.
- al 16°, bellissima azione di Erta che al limite destro supera due avversari entrando in area e mette in mezzo per Medda che con un pallonetto di destro appoggia in rete. 1-4 
- al 17°, passaggio in mezzo per Cau che anticipa il difensore e sigla l’1-5 
- al 19°, bella palla per Medda che calcia in area ma Palmas respinge.
- al 24°, rasoterra destro dalla destra in corsa di Cau in diagonale respinto coi piedi da Gallittu.
 
Gli interpreti:
AMAZON: schierata inizialmente con Gallittu in porta, Urru, Erta e Lodde in difesa, Murgia F. a centrocampo, Faedda alle spalle di Medda. Gallittu quando può intervenire dà il suo contributo, la squadra soffre molto la fisicità (Cavallet) e il movimento (Cau) degli avversari ma nella ripresa prende le giuste misure e li limita. Dispiace per loro perché hanno buone individualità ma devono ancora amalgamarsi, trovare quel dialogo che possa consentire il salto di qualità. Ottima prestazione di Farina nel secondo tempo, sia con interventi che con anticipi. Erta e Urru corrono tantissimo. Il primo copre e gioca a tutto campo, sganciandosi rapidamente, bellissima la sua azione in occasione del gol. Urru ancora sfortunato come in altre gare, colpisce un legno con un gran tiro al volo che meritava di più, Medda nel secondo tempo è abile a farsi spesso trovare nel posto giusto, sua la rete.
CRA REGIONE SARDEGNA: scende in campo con Palmas tra i pali, Giambruno, Passino e Muscas nelle retrovie, Murgia G. in regia, Cau e Cavallet in attacco. Palmas risponde presente quando viene chiamato, bene la difesa (alta inizialmente) agevolata dalla compattezza di squadra. Giambruno è un motorino in fascia, copre e dà un apporto fondamentale alla manovra d’attacco, serve due assist. Orgiana corre nella corsia di destra e si inserisce nel collaudato ed efficace dialogo a cui partecipano Giambruno, Cau, Cavallet e Murgia G. Molto bene Cau, vicino alla stellina, segna due reti e serve molti palloni ma soprattutto fa quel movimento che non dà riferimenti all’avversario e apre molti varchi.
 
Best player: resta poco da aggiungere rispetto a tutto quello che è stato scritto su di lui quest’anno, arrivato a quota 28 marcature. Cavallet oggi dà quel qualcosa in più nei primissimi minuti utili a indirizzare il match nel verso giusto. Sblocca il risultato, serve l’assist per la seconda rete e non si ferma mai. Proteggendo palla sfruttando il fisico, libera i compagni dalle marcature e li serve mettendo loro in condizione di andare al tiro.