Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
9a giornata

       
GIO 10/01/2019 19:00 Newton  Cral Enrico Mattei
Scalas Fabio
Picciau Leonardo
Pigliacampo Marcello
-  CAM
4 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [161 view]
MarcoF
10/01/2019
00:02

5.010 batt.

POKER CRAL E. MATTEI!

Netta affermazione per il Cral E. Mattei, che supera CAM con un rotondo 4-0.


Grande vittoria per il Cral E. Mattei nella sfida delle 19:00 al Newton contro CAM: nonostante fossero senza cambi, Picciau e compagni hanno superato lo scoglio CAM con un netto 4-0. Mentre gli avversari sbattevano contro il muro eretto da Canu, il Cral E. Mattei ha preso in mano le redini del match, dominando prima e seconda frazione. Una gara che inizialmente è stata notevolmente contratta, con le due formazioni incapaci di dare uno strappo deciso, complice anche il grande freddo. Alla distanza, però, il Cral E. Mattei mette la testa fuori dal guscio, a differenza di CAM, mettendo così in cascina altri tre punti.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Carrus, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

9' - Grande chance per il Cral E. Mattei ma Pigliacampo cincischia un attimo di troppo davanti alla porta quasi sguarnita, permettendo a Daga di frapporsi fra lui e la porta e spazzare via il pericolo.
15' - Bella palla filtrante di Bonfiglio per Vassallo, ma Canu esce con perfetto tempismo e vanifica l'azione di CAM.
16' - Destro in corsa di Simbula dal limite, Paluma respinge.
19' - GOAL CRAL E. MATTEI! 1-0! Calcio d'angolo battuto da Pigliacampo, palla arretrata per Picciau che, di prima intenzione, lascia partire una staffilata di destro che si spegne nell'angolino basso più lontano. Gran goal!
21' - Altro grande intervento di Canu, che questa volta avvia la ripartenza: palla a Scalas, che salta con un elegante doppio passo il suo marcatore ma poi non trova la porta per questione di centimetri.

SECONDO TEMPO:

26' - Doppia occasione per CAM, ma nè BonfiglioBellisai riescono a trovare il goal del pari, con Canu prima e Meloni poi a metterci una pezza.
27' - GOAL CRAL E. MATTEI! 2-0! Gran palla di Meloni per Scalas, che finalizza in grande stile prendendo in controtempo Paluma.
34' - Altra grande giocata di Scalas, che addomestica in area una palla difficile, non trovando però lo specchio della porta col destro.
37' - Destro violento dalla distanza di Picciau, Paluma respinge in volo plastico.
39' - GOAL CRAL E. MATTEI! 3-0! Brutto errore di Simbula, che regala palla a Scalas, abile ad involarsi verso l'area e battere Paluma con una potente conclusione dal limite.
43' - Potente destro da calcio piazzato di Bonfiglio, Canu respinge.
44' - Ancora Scalas protagonista, con un colpo di testa in area che si stampa contro il palo alla destra di Paluma.
45' - Tentativo dalla lunga distanza di Simbula: c'è la potenza, ma non la dovuta precisione.
46' - GOAL CRAL E. MATTEI! 4-0! Poker del Cral E. Mattei: Picciau ha la palla buona per concludere dal limite, ma preferisce temporeggiare e mandare in porta Pigliacampo, che con un destro di inaudita violenza fulmina Paluma.
49' - Bella palla dentro da parte di Bellisai per Vassallo, che conclude in corsa trovando, però, pronta la risposta di Canu.

I MIGLIORI:

Cral E. Mattei -
Grande prova di Scalas (), che riceve il premio di migliore in campo. Il numero 7 giallonero gioca un'ottima gara, gestendo perfettamente le energie vista l'assenza di cambi e risultando fra i più pericolosi dei suoi, e la doppietta messa a segno lo dimostra. Si muove bene là davanti, non dando mai punti di riferimento agli avversari. Eccellente prova anche per Canu, che quando chiamato in causa si fa sempre trovare pronto dimostrando riflessi e ottima scelta di tempo nelle uscite. Meritevole di lode anche il solito Picciau, che al netto di qualche piccola sbavatura guida il centrocampo in compartecipazione con Meloni, dando quel pizzico in più di qualità alla manovra. Chiudo con Pigliacampo che, nonostante qualche scelta rivedibile e qualche errorino, riesce a farsi apprezzare mettendo a servizio della squadra la sua corsa e la sua grinta, e trovando anche il goal del definitivo 4-0.

CAM - Esce con le ossa rotte da questa sfida CAM, che non è riuscita a sfruttare l'assenza, fra gli avversari, di cambi: paradossalmente, anzi, in campo i più stanchi parevano essere proprio loro. Fra i più propositivi troviamo certamente Bonfiglio, che nella prima frazione crea alcuni pericoli alal retroguardia avversaria. Nella ripresa non riesce invece ad incidere. Prova ad accendere la luce anche Vassallo, con un paio di inserimenti dei suoi, ma Canu gli sbatte la porta in faccia due volte. È uno dei pochi che cerca di cambiare marcia durante la gara. Non riesce ad accendere la luce nemmeno Congiu, che come al suo solito prova a mettere ordine alla manovra, ma senza movimento da parte dei compagni è difficile trovare lo scarico o lo spunto giusto. Lode finale per Paluma, chiamato più volte in causa e autore di alcuni  apprezzabili interventi.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.