Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
8a giornata

       
GIO 20/12/2018 19:00 DonBosco-A  Intesa Sanpaolo
Cuboni Luca
Di Pietro Ivo
Loddo Raffaele
Urdis Giuseppe
-  La Spiga Bionda
Serra Alessandro
Pistis Cristian
proteste Frau Francesco
4 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [256 view]
Laura
20/12/2018
21:12

6.928 batt.

Intesa Sanpaolo torna al successo

Sfuma nel finale il primo punto per una grintosa Spiga Bionda

 

Dopo cinque turni Intesa Sanpaolo riassapora il gusto di una vittoria che arriva nel finale di un match combattuto ed equilibrato, aperto da due reti fotocopia dei bianchi che approfittano della superiorità numerica. La Spiga Bionda, in sei per un quarto d’ora, però reagisce e con carattere alza il baricentro e guadagna campo, tenendo un solo uomo dietro, e ristabilisce la parità. Intesa Sanpaolo subisce ma crea le sue occasioni (la sfortuna e un super Podda si oppongono) e paradossalmente si riporta avanti appena giunge il settimo avversario perché i gialloneri stanno assestando il nuovo assetto. Si apre una lunga fase equilibrata con le squadre meno corte e con gli schemi un po’ saltati ma agguerrita e ricca di occasioni e prosegue anche durante la ripresa in cui i bianchi fanno possesso dialogando palla a terra e l’Esercito si porta velocemente sulla trequarti in ripartenza. Il forcing di Intesa Sanpaolo negli ultimi minuti dà i suoi frutti perché regala i tre punti proprio quando il match sembrava diretto al pareggio, che probabilmente sarebbe stato il risultato giusto. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Carrus.
 
Primo tempo:
 
Intesa Sanpaolo attacca da sinistra verso destra, la Spiga Bionda da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 1°, Di Pietro serve velocemente Cuboni, esterno sinistro sul primo palo di poco fuori.
- al 2°, Cacciotto dalla sinistra rasoterra per l’inserimento sul secondo palo di Di Pietro che con il destro appoggia in rete. 1-0 
- al 3°, riprende l’azione, ancora Cacciotto e ancora da sinistra e sempre sul secondo palo stavolta per Loddo che spedisce in porta. 2-0 
- al 6°, Pistis in area palla al piede viene fermato da Loddo e per l’arbitro è rigore. Batte Serra che non sbaglia. 2-1 
- all’11°, riparte l’Esercito, tiro in corsa di Pistis ribattuto da Ledda, arriva Serra sul pallone e col destro lo manda in porta. 2-2 
- al 13°, pallonetto con la punta del piede destro di Frau che sfiora l’incrocio lontano. Riprende l’azione, palla a Di Pietro che avanza e calcia con potenza col destro, Podda respinge in corner e poco dopo si ripete ancora sul numero 9.
- al 14°, lancio lungo per Pistis che con un gran gesto tecnico aggancia col sinistro al volo e con lo stesso piede calcia in porta, Ledda in angolo. L’estremo difensore dei bianchi poco dopo su Laconi in area.
- al 19°, ripartenza di Intesa Sanpaolo, Urdis porta palla sulla sinistra e poi fa partire un rasoterra diagonale che si insacca sul secondo palo. 3-2 
- al 22°, De Cicco serve Pistis che si inserisce tra le linee in area scartando un avversario, calcia e la palla passa sotto le gambe di alcuni giocatori ed entra in rete. 3-3 
- al 25°, super Podda su un tiro di Di Pietro che, una volta entrato in area, col destro scarica il destro potente.
 
Secondo tempo:
 
La Spiga Bionda attacca da sinistra verso destra, Intesa Sanpaolo da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, Di Pietro dalla destra per Cuboni che si inserisce centralmente, stoppa e calcia in porta ma Podda respinge.
- al 4°, punizione dalla trequarti centrale battuta da Cuboni a giro verso che sfiora il palo alla sinistra del portiere.
- all’8°, ancora Podda salva i suoi, prima su un tiro dalla distanza di Argiolas e poi da uno ravvicinato di Cacciotto.
- al 13°, un rimpallo favorisce Cacciotto che, incredibilmente solo a centro area non inquadra lo specchio.
- al 16°, Serra batte una punizione dalla distanza leggermente sulla sinistra con un tiro potente a filo d’erba che viene respinto da Ledda.
- al 24°, grande azione sulla trequarti di Di Pietro, protegge palla e verticalizza per Cuboni che col destro calcia rasoterra girandosi spedendola all’angolino del primo palo. 4-3 
- al 25°, Frau viene espulso per proteste perché i gialloneri chiedono un rigore per un tocco di braccio in area.
 
Gli interpreti:
INTESA SANPAOLO: schierata inizialmente con Ledda in porta, Loddo, Urdis e Musa in difesa, Cacciotto davanti alla difesa (ma spazia moltissimo in orizzontale e in verticale), Di Pietro e Cuboni in avanti a scambiarsi anche se più spesso il primo è punto di riferimento in avanti mentre il secondo è più abbassato. I bianchi giocano una partita attenta e battagliera, con un leggero calo mentale solo sul 2 a 0 (probabilmente influisce la superiorità numerica) ma si riprendono appena arriva il settimo giocatore della Spiga Bionda. Ledda quando viene chiamato in causa e può dare il suo contributo si fa trovare pronto, Loddo si sgancia dando continuo apporto alla fase offensiva (segna pure una rete). Una marcatura per Urdis e per lui prestazione a tutto campo (soprattutto nella ripresa). Cacciotto serve i due assist per i gol che sbloccano i match, non si stanca mai e nella ripresa, spostato più avanti, è spessissimo pericoloso. Di Pietro palla al piede è sempre una preoccupazione per gli avversari, calcia con potenza, serve i compagni (assist per la quarta rete dopo un’azione personale impeccabile) e sblocca la partita. Gol vittoria di Cuboni che pressa ed è sempre pronto a ripartire palla al piede quando ha spazio.
LA SPIGA BIONDA: scende in campo inizialmente in 6 con Podda tra i pali, Siddi e Serra nelle retrovie, coperti da Laconi e Frau e Pistis avanzato. Iniziano subendo due reti, poi bravissimi a reagire nonostante l’inferiorità numerica e a ristabilire la parità con ordine e carattere. Dal 15° si unisce De Cicco, che si inserisce bene e “striglia” spesso i gialloneri. Un applauso a tutti per come interpretano la gara in ogni momento, sempre combattivi e concentrati. Siddi chiude in tante occasioni nonostante spesso sia solo quando la squadra cerca il pareggio. Frau e Laconi combattono e mettono ordine in mezzo al campo nei momenti più difficili, soprattutto in 6 contro 7. Serra segna il rigore con freddezza e poi gioca una partita grintosa. Sigla un altro gol, difende sfruttando il fisico e nella ripresa, assieme a Pistis, correndo palla al piede permette di far ripartire velocemente l’Esercito. Pistis lotta ed è anche tecnico. Salta l’uomo, segna una rete molto bella e ripiega.
 
Best player: la sua squadra non ottiene punti ma gioca una grande partita e il merito va anche a Podda perché, reattivo e concentrato, con i suoi interventi permette di non far scappare mai gli avversari dando contemporaneamente sicurezza ai compagni.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.