Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
7a giornata

       
VEN 14/12/2018 19:00 Newton  Cral Enrico Mattei
Meloni Davide
gioco scorretto Marini Alessio
gioco scorretto Pigliacampo Marcello
proteste Scalas Fabio
-  G.S.A.
Onnis Alessio
1 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [309 view]
Stefano
14/12/2018
20:35

4.308 batt.

SOLO UN PARI TRA CRAL MATTEI E G.S.A.

Meloni risponde alla strepitosa rete di Onnis


Sul sintetico di Via Don Bosco va in scena il match tra Cral Enrico Mattei e G.S.A., partita valevole per il girone B che chiude la 7° giornata: entrambe le squadre hanno 10 punti e una vittoria permetterebbe, ad una delle due contendenti, il terzo posto in solitaria. I gialli sono reduci dall'ottimo pareggio contro la capolista i VVF, e cercano il terzo risultato utile consecutivo ; gli arancioni, dopo aver perso le prime due gare all'esordio assoluto nel torneo, hanno infilato ben 4 risultati positivi, con un sonante 5-1 rifilato nell'ultima gara ai più esperti Blues. Prima parte di tempo caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte ma nessuno riesce a far male: più ragionata la manovra Cral Mattei, G.S.A. si affida a rapide ripartenze come in occasione della rete che sblocca la gara col potente tiro di Onnis. Secondo tempo che vede subito la rete del pareggio con Meloni ma partita, maschia e molto spigolosa, che sfuma fino alla conclusione senza particolari sussulti.

Arbitra il sig. Fais

PRIMO TEMPO

12° Disattenzione difensiva Cral Mattei, Onnis non approfitta e calcia centrale: Canu respinge di piede. Un minuto dopo ancora l’estremo dei gialli attivo e attento nell’uscire prontamente su Onnis lanciato a rete.
18° Ammonito per gioco scorretto Pigliacampo
21° Onnis riceve palla sulla tre quarti, stoppa e da fermo lascia partire un missile che si infila sotto il sette alla destra dell’incolpevole Canu.
ALESSIO ONNIS!!!  CRAL ENRCO MATTEI 0-1 G.S.A
23° Ammonito Scalas per reiterate proteste.
24° Atzeni protagonista prima con una mina su punizione, tiro ammorbidito da Puddu che rende facile la presa di Canu e sul capovolgimento di fronte di piede respinge l’occasione pericolosa di Picciau.

SECONDO TEMPO

Mura calcia potente sotto la traversa una punizione dalla distanza, Canu , seppur non in maniera impeccabile, mette in angolo.
Scalas supera con un pallonetto Cabula al limite, Meloni anticipa Atzeni in uscita e ristabilisce la parità.
DAVIDE MELONI!!!  CRAL ENRCO MATTEI 1-1 G.S.A
10°Puddu si sgancia dalla difesa e dopo una bell’azione personale arriva al tiro con Atzeni che blocca.
12° Contropiede GSA con Addari bravo a mettere Onnis a tu  per tu con Canu: 4 ipnotizzato dall’estremo difensore che devia in corner.
 15° A. Serra da punizione calcia di potenza sul primo palo, Atzeni blocca in due tempi prima di impegnare l’omologo Canu da centrocampo.
21° Lo specialista Atzeni calcia dalla distanza, Marini appostato sulla linea di porta respinge un pallone indirizzato in rete.
23° Schema su punizione di Picciau e Pigliacampo che porta al tiro Scalas, Atzeni di piede respinge.
 
G.S.A.

Atzeni si mette in mostra grazie al suo potentissimo sinistro: stasera non trova, pur sfiorandolo, il gol. Mura  e Cabula in difesa lasciano poco spazio agli attaccanti avversari col primo che non disdegna mai la proiezione offensiva e sfiora la rete con una violenta punizione. Onnis ci regala un gioiello sul finire di primo tempo prima di venire imbrigliato nella rete difensiva avversaria.

CRAL ENRICO MATTEI

Pigliacampo sulla corsia sinistra potrebbe far più male ma si perde in inutili giochetti senza dare sostanza e peso in mezzo al campo dove Picciau prova a ragionare e mettere ordine grazie ad un buona tecnica. Meloni dopo un primo tempo in difesa, nella ripresa spinge spesso, segna ma spende tantissimo ed è costretto, stremato, a chiedere il cambio: buona la sua gara, soprattutto nella seconda parte quando si rende pericoloso grazie a improvvise fiammate. Canu ha un bel da fare con le bordate dello specialista e omologo Atzeni: se la cava egregiamente, attento nelle uscite , fa sua l’aria di rigore con caparbietà.
Grazie ad una partita ordinatissima e priva di sbavature, SIMONE PUDDU, porta a casa l’ambita coppetta di migliore in campo: il 21 non perde mai la concentrazione e la posizione in mezzo alla difesa, si rende addirittura pericoloso nella ripresa con una percussione centrale palla al piede
 
 
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.