Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
7a giornata

       
MER 12/12/2018 20:00 Newton  Cral Poste
Scarlatella Nicola
gioco scorretto Lintas Alessio
-  CRA Regione Sardegna
gioco scorretto Provenzano Davide
gioco scorretto Solinas Pietro
1 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [270 view]
Stefano
12/12/2018
22:54

4.257 batt.

CRAL POSTE VINCE DI MISURA

Un gol di Scarlatella e un super Corso piegano Cra Regione Sardegna

 
La seconda partita sul sintetico di Via Newton, chiude il programma odierno del girone A e vede di fronte la terza in classifica, Cral Poste campione in carica e Cra Regione Sardegna, al momento penultima in classifica e ancora a secco di vittorie ma reduce da un buon pareggio contro AdE. Nonostante il divario in classifica, la gara è equilibrata e si chiude col minimo scarto grazie al gol partita di Scarlatella. La serata è animata dalla gara nella gara tra i due numeri 1: Palmas tiene a galla i gialli con parate strepitose, Corso chiude la saracinesca con due parate mostruose che valgono i tre punti.
Arbitra il sig. Tesio.

PRIMO TEMPO
3° Poste in vantaggio col piazzato di Scarlatella: l’11 calcia di precisione, palla sotto la barriera e Palmas battuto.
NICOLA SCARLATELLA!!! CRAL POSTE 1–0 CRA REGIONE SARDEGNA
8° Grandissimo colpo di reni di Corso che si allunga e respinge la punizione velenosissima di Cavallet
11° Giallo per Solinas (Cral Poste)
16° Pintus perde palla, Allegri calcia di sinistro a botta sicura ma Palmas si esibisce in una paratona fenomenale: gialli ancora in partita.
21° Finale di tempo con assedio Poste: Scarlatella, dopo una pregevole azione personale, si vede respingere il destro da Passino, un minuto dopo cerca il gol-gioello con un calcio a giro dalla tre quarti non trovando però il bersaglio.
 
SECONDO TEMPO
7° Salvataggio provvidenziale di Palmas su Scarlatella: colpo di reni del numero uno che ancora una volta nega la doppietta all’11.
Provenzano, servito al limite da Solinas, impegna Corso che deve allungarsi e respingere il potente sinistro: la parata, stilisticamente perfetta, vale quanto un gol.
13° Scarlatella si libera sulla sinistra ma da posizione favorevolissima calcia addirittura in fallo laterale.
15° Sitzia respinge sulla linea di porta il tiro di Marras, proprio compagno di squadra: clamorosa occasione sfumata che avrebbe chiuso la gara con Palmas battuto.
17° Ancora Poste in attacco: Marras sfiora il raddoppio dal limite ma Palmas stasera è in formissima.
19° Occasione Cra Regione su punizione di seconda: Cavallet cerca un tocco amico ma trova solo il palo.
 22° Scontro in mezzo al campo tra Solinas e Lintas: entrambi finiscono sul taccuino dell’arbitro e il 21 giallo deve abbandonare la gara per doppia ammonizione.
24° Marras di testa coglie il palo a porta semi sguarnita, Palmas spazza.
 
CRA REGIONE SARDEGNA

I gialli, ben disposti in campo, partono aggressivi e rispondono colpo su colpo alle offensive dei postali: in cabina di regia, ottima prestazione di Provenzano che detta ritmo e tempi di gioco. Cavallet fa reparto da solo come sempre ma stasera non arrivano palloni giocabili e la marcatura di Masci fa il resto. Solinas è l’uomo in più in mezzo al campo, lascia per due falli evitabili i compagni in inferiorità. Passino, Orgiana e Pintus hanno un bel da fare contro Scarlatella & Co. ma non si fanno intimorire lasciando solo tiri dalla distanza: un gigantesco Palmas fa il resto, mettendo in mostra tutto il suo repertorio. I presupposti per una seconda parte di stagione da protagonista ci sono tutti.

CRAL POSTE
In difesa i postali schierano l’ottimo Masci in marcatura su Cavallet: la chiave tattica è vincente. Nella ripresa la difesa si impreziosisce di esperienza con l’ingresso dell’impeccabile S. Manca. Il ragioniere Marras non perde mai palla, crea e inventa: ottima l’intesa con i compagni di reparto Allegri e Lintas che aggiungono corsa e aggressività al centrocampo. Menzione particolare per Scarlatella, autore del gol partita ma anche il più pericoloso in fase offensiva e vero allenatore in campo: le sue direttive  tengono sempre in guardia l’intera compagine.
Le due super parate valgono, come già scritto, almeno un gol: impeccabile tra i pali, sicuro nelle uscite, GIORGIO CORSO porta a casa meritatamente, dopo una sfida a distanza con l’omologo, la palma di migliore in campo.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.