Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
7a giornata

       
MER 12/12/2018 19:00 Newton  Cral Saras
Murtas Nicola
Cabras Andrea
Cogoni Alessio
-  Arma CC
Oliviero Ignazio
5 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [151 view]
Stefano
12/12/2018
22:22

4.172 batt.

MURTAS-SHOW

Illude Oliviero, Saras vince e torna in vetta.


Sul sintetico di via Newton, Cral Saras insegue i tre punti necessari per mantenere la vetta in compagnia  Algida Soccer a punteggio pieno nel girone A ;Arma CC affronta la prima di due temibili partite,la prossima sarà proprio con i capolisti tra 10 giorni, nel peggiore dei modi presentandosi all’appello con soli 5 effettivi. Avvio lento con l’Arma che aspetta nella propria metà campo e Saras con freno a mano tirato per non infierire: il vantaggio arrivo con il tiro da fuori di Cogoni ma ristabilita la parità numerica il match si fa subito equilibrato. Nella ripresa Arma CC trova il pareggio con Oliviero prima di capitolare sotto i colpi di Murtas, sempre più goleador Saras.

Arbitra il sig. Tesio

PRIMO TEMPO

4° Al primo tentativo, Saras passa in vantaggio col tiro dalla distanza di Cogoni: una leggera deviazione di Accardi mette fuori causa l’incolpevole Oliviero.
ALESSIO COGONI!!!   CRAL SARAS 1–0 ARMA CC
Accardi anticipa Antonino in uscita ma coglie la traversa in girata. Arma CC recupera anche il settimo elemento con l’ingresso di Pisu.
14° Azione corale Saras sulla sinistra, Lai si libera bene in area ma non trova lo specchio in girata.

SECONDO TEMPO
Corongiu sfiora il pareggio con la classica “puntata” stile futsal, il suo destro lambisce il palo.
5° Pareggio Arma con Oliviero: il 7 deposita in rete dopo un’azione in mischia in area.
FABIO OLIVIERO!!!  CRAL SARAS 1–1 ARMA CC
8° Arriva puntuale la mina del 23: tiro potente e rasoterra di Murtas che non lascia scampo ad Antonino.
 NICOLA MURTAS!!!  CRAL SARAS 2–1 ARMA CC
9° Non pago del gol dalla distanza, Murtas sigla una splendida rete al volo su assist altrettanto splendido di Carta dalla sinistra.
NICOLA MURTAS!!!  CRAL SARAS 3–1 ARMA CC
11° Tripletta Murtas: in tre minuti il 23 Saras mette a segno la tripletta, ancora con un tiro dalla distanza.
 NICOLA MURTAS!!!  CRAL SARAS 4–1 ARMA CC
13° Reazione Arma CC con Marini che coglie la traversa dalla tre quarti.
15° Carta serve Cabras che mette in rete: partita virtualmente chiusa a 10 dalla fine.
ANDREA CABRAS!!!  CRAL SARAS 5–1 ARMA CC
24° Pisu cerca gloria allo scadere ma un attento Pisano respinge col piede.
 
ARMA CC
Superata la difficoltà iniziale dell’inferiorità numerica, i ragazzi in divisa celeste prendono coraggio e misure e cominciano a dettar gioco pur non trovando la lucidità negli ultimi metri di campo. Oliviero, inoperoso tra i pali fino all’arrivo di Antonino, riprende il ruolo in attacco a lui più congeniale e sigla la rete dell’illusorio pareggio. Di Fede prende posto in mezzo alla difesa e grazie ad esperienza e fisico da filo da torcere ad Accardi. Sulle corsie  si danno il cambio Marini e Pisu ma il dialogo con Colucci è intermittente: ne approfitta Saras che prende le chiavi del centrocampo e chiude la gara.Da sottolineare la prestazione di Corongiu che nella ripresa fa salire la squadra e prova a dare profondità.

CRAL SARAS
Pisano incolpevole sul gol subito, stasera non viene mai chiamato in causa e può assistere da semplice spettatore al match supportato anche dall’ottima difesa guidata da Cogoni, apre le marcature dalla distanza, e Lampis che grazie ai 7 polmoni, corre per tutta la gara. Carta, un po’ sottotono ad inizio gara, si rifà con ottimi assist per i compagni. Accardi si impegna in attacco ma l’imponente Di Fede e un pizzico di sfortuna non gli regalano la gioia della marcatura. Buona la gara sulla corsia di Cabras, per lui secondo gol in stagione e di Lai che ha carta libera di svariare su tutto il fonte offensivo.
NICOLA MURTAS mette in rilievo, ancora una volta, le sue doti di cecchino: splendido il primo gol dalla distanza, di precisione e di potenza il terzo gol ma il secondo è di pregevolissima fattura e gli vale la palma di migliore in campo.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.