Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
7a giornata

       
MAR 11/12/2018 19:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Demartis Danilo
Flumini Roberto
Curreli Giacomo
Deidda Matteo
Spano Alessio
-  Amazon
Pusceddu Gianluca
Murgia Fabrizio
Sabiucciu Riccardo
8 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [128 view]
Andrea
11/12/2018
00:26

7.138 batt.

Algida Soccer gela Amazon e fa sette su sette 

Al Don Bosco, Casula e compagni si impongono per 8-4 e salgono in vetta solitaria, in attesa del Cral Saras


Algida Soccer si impone contro Amazon per 8-4.  Al Don Bosco, Casula e compagni mettono in campo una prova importante tenendo botta anche quando gli avversari si sono fatti sotto in tutto il secondo tempo. Algida Soccer (maglia bianca) parte con Verafede in porta, Casula, Orrù, Cardu, Demartis, Curreli, Spano. Amazon (maglia nera) risponde con Pillittu tra i pali, Erta, Faedda, Pusceddu, Sabiucciu, Murgia, Piga. La gara inizia sei contro sei: con Amazon senza un giocatore, Algida decide di escludere Cardu e di iniziar la sfida con la parità numerica. Dopo pochi minuti, entra in campo Sabiucciu e viene ristabilita la parità numerica. Nel primo tempo, i giocatori in maglia giocano a memoria. Sanno quasi perfettamente dove si trovano i compagni e lo dimostrano le reti messe a segno a due passi dalla linea di porta con cross bassi che arrivavano spesso da sinistra. Amazon cerca di ripartire ma fa un po’ di fatica contro gli avversari ben messi in campo. L’ampio vantaggio del primo tempo (5-1) accomoda la capolista e allora i neri ne approfittano. Nella seconda frazione partono bene e si rendono pericolosi sin dalle prime battute. Algida parte un po’ stordita ma prevalgono l’esperienza e l’ordine tattico che permettono di controllare la gara e mantenere l’ampio vantaggio.  La gara è stata diretta dal signor Carrus del MSP Sardegna.
 
Primo tempo
5’-  GOL! Discesa sulla sinistra per Pusceddu che si accentra e dalla trequarti conclude. La palla passa tra Verafede e il secondo palo e si insacca. 0-1!
7’-  GOL! Curreli avanza sulla sinistra e dal limite dell’area fa partire un tiro che sorprende Pillittu. 1-1!
10’ –  GOL! Spano dalla destra trova un diagonale che viene respinto dall’estremo difensore avversario in angolo. Cardu batte il corner dalla sinistra, palla tesa per Demartis che mette in rete a pochi passi dalla linea di porta. 2-1!
12’ – Casula dal limite dell’area calcia forte di destro: il suo tiro centra il primo palo
15’-  GOL! Flumini salta un avversario sulla destra, mette al centro un pallone che il solito Demartis deve soltanto appoggiare in rete. 3-1!
16’ – GOL! Curreli dalla linea di metà campo serve in verticale Cardu che mette al centro per Flumini che si trova ancora una volta davanti al portiere e deposita in gol. 4-1!
20’ – Secondo palo per Algida Soccer  con Demartis che dalla sinistra serve l’accorrente Flumini che da fermo calcia in porta ma viene fermato dal legno
21’ -  GOL! Azione in velocità Cardu-Flumini con il numero 10 che al centro dell’area trova la botta di prima intenzione e batte Pillittu per la rete del 5-1!
22’ – Calcio d’angolo dalla destra per Amazon calciato da Pusceddu per Sabiucciu che si coordina e gira a rete ma la palla esce di poco
 
Secondo tempo
2’  -  GOL! Amazon reagisce ad un primo tempo complicato. Palla in verticale per Murgia che supera Verafede in uscita. 5-2!
3’ – Continua il forcing dei giocatori in maglia nera con Piga che conclude dalla trequarti ma spara alto. Algida risponde con una conclusione di Casula da calcio piazzato sulla sinistra respinta con i piedi da Pillittu
7’ -  GOL! Curreli dalla sua metà campo lancia Spano che tiene il pallone sulla sinistra e anticipa l’uscita del portiere con un tocco di esterno mancino. 6-2!
8’ -   GOL! Pusceddu vince un rimpallo e da fuori area trova il destro che ipnotizza Verafede. 6-3!
11’ – Cambio gioco da sinistra a destra per Algida con Spano che al limite dell’area fa fuori due avversari e da posizione centrale calcia a giro di sinistro, palla a lato di poco
13’-  GOL! Demartis perde palla nella sua metà campo. Ne approfitta Sabiucciu che supera il portiere di Algida in uscita e mette la palla sul palo lontano con un rasoterra. 6-4!
17’ -  GOL! Amazon sbaglia in fase di impostazione, ne approfitta Deidda che recupera palla sulla sinistra e mette al centro un pallone per l’accorrente Demartis che in corsa conclude con un rasoterra che non lascia scampo a Pillittu. 7-4!
18’ -  GOL! Rapida triangolazione tra Deidda e Demartis conclusa in rete dal numero 13 che mette la palla sul secondo palo. 8-4!
21’ – Ripartenza per Amazon con Piga che ben servito da un compagno avanza sulla sinistra e cerca di incrociare il destro ma allarga troppo il tiro e mette fuori.
Carrus fischia la fine delle ostilità. Algida prosegue la sua corsa solitaria a quota 21 punti mentre Amazon resta a quota 6 punti.
 
I migliori  
 
Algida Soccer
 
In difesa, Casula dimostra tutta la sua intelligenza tattica quando si mette sul centrosinistra della difesa e oltre a fermare gli attacchi avversari imposta l’azione per i compagni. Qualche metro più  avanti, gara di assist ma senza gol per Cardu. Il motorino della corsia sinistra sa bene come trovare i compagni in mezzo all’area di rigore. Un’altra gara da incorniciare per Demartis. Il numero 11, secondo nella classifica marcatori alle spalle di Cavallet, mette a segno una tripletta e sta al centro dell’azione quando i suoi compagni la mettono in rete, in qualche occasione serviti proprio da lui. Buoni inserimenti anche per Curreli. L’esterno si fa notare per qualche occasione pericolosa e alcune conclusioni finite nel tabellino, compresa la rete del pareggio. Roberto Flumini si guadagna la palma di migliore in campo con una bella prestazione basata sull'ordine in mezzo al campo, sugli inserimenti puntuali. Si fa sempre trovare pronto e realizza una doppietta che gli permette di avanzare nella classifica marcatori. In avanti, per Alessio Spano qualche assolo, soprattutto dal vertice destro dell’area con la sua finta a rientrare sul sinistro e una gara giocata anche per la squadra. 
 
Amazon
Bella prova di Pillittu. Senza i suoi interventi, il parziale sarebbe potuto essere molto più ampio. Ci mette il piede, e qualche volta la mano di richiamo ma Algida è un avversario ostico e che va al tiro con molta facilità. Erta è uno dei più pericolosi tra i suoi. Il numero 26 va spesso in chiusura sugli avversari e dimostra la sua rapidità cambiando gioco e andando a cercare i suoi compagni meglio appostati. Al suo fianco Farina, cresce con il passare dei minuti e gioca meglio nel secondo tempo quando la mole di lavoro sembra diminuire. Puscecddu parte in posizione di esterno ma trova la sua collocazione tra le linee dove spesso conclude a rete, anche dalla lunga distanza. Al suo fianco, bene anche Murgia che ben si destreggia contro gli avversari. 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.