Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
6a giornata

       
MER 05/12/2018 20:00 Newton  ADEV
Pisanu Luca
Congiatu Matteo
Garau Davide
Pinna Andrea
-  Intesa Sanpaolo
Argiolas Marco
proteste Argiolas Marco
5 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [133 view]
Andrea
05/12/2018
01:11

5.766 batt.

A-Dev ritrova il sorriso

Al Newton, i granata hanno battuto Intesa Sanpaolo per 5-1 e si piazzano al terzo posto in classifica 


ADev ritrova il sorriso. Al Newton, Sirigu e comapgni hanno battuto Intesa Sanpaolo per 5-1 e si sono guadagnati il terzo posto provvisorio nel girone B. ADev (maglia granata) partono con Ena tra i pali, Dessì, Locci, Congiatu, Garau, Barabino e Sirigu. Intesa (maglia bianca) risponde con Ledda in porta, Loddo, Udas, Cacciotto Mulana, Argiolas, Di Pietro. Il primo tempo è equilibrato con A-Dev che tiene subito alto il ritmo della gara, sfrutta al massimo le potenzialità fisiche a disposizione e cerca di mettere ordine a metà campo. A passare in vantaggio però è Intesa Sanpaolo che mette a frutto le occasioni create, in particolare quella con Argiolas. Nella ripresa, i granata crescono d’intensità e impongono il loro gioco contro gli avversari che si devono affidare alle azioni dei singoli che non sempre sono precise e lasciano il fianco agli avversari che invertono la rotta della gara e portano a casa il risultato. A dirigere la partita, il signor Tesio del MSP Sardegna.
 
Primo tempo
6’ – Squillo di Barabino sulla sinistra dalla distanza, Ledda interviene in due tempi
7’ -  GOL! Intesa passa in vantaggio: Di Pietro avanza al centro, al limite dell’area allarga a destra dove Argiolas si fa trovare pronto ed affonda il destro superando Ena in uscita. 0-1! 
11’ – Pisanu rientra con il sinistro e calcia con il destro da buona posizione e manda a lato di poco
12’ – Traversone di Argiolas dalla destra per Mulana che colpisce di testa ma l’occasione sfuma
18’ – Cubeddu riceve in verticale, spalle alla porta gira di prima intenzione, palla alta sopra la traversa
21’-  GOL! A-Dev trova la rete del pareggio in modo fortunoso. Congiatu dalla distanza trova il tiro di destro. Sulla traiettoria, la palla trova le deviazioni di Porru, Udas e Concu e si deposita in rete. 1-1!
24’ – Argiolas dalla destra trova un tiro teso che Ena manda in angolo. Dal corner, occasione per Mulana che ci prova ma la palla esce alla destra dell’estremo difensore granata.
 
Secondo tempo
3’ – Garau calcia una punizione dalla trequarti destra: il numero 10 trova un pallonetto che Ledda respinge con i pugni. Poco dopo, ancora Garau protagonista con una serpentina in area di rigore per saltare tre avversari chiusa con un tiro che esce di poco sul primo palo
6’ – Tesio estrae il giallo ai danni di Argiolas (Intesa Sanpaolo) 
7’ -  GOL! Nuovo calcio di punizione battuto da Garau. La palla arriva a Ledda che smanaccia e sulla ribattuta arriva Pinna che calcia con un diagonale di prima intenzione che si insacca sul palo lontano. 2-1!
8’ – Intesa reagisce con Argiolas che approfitta di un errore in fase di impostazione avversaria, trova la spazio giusto per concludere ma manda alto
13’ – Udas ci prova dalla distanza, Ena ben piazzato manda in angolo
18’-  GOL! Lancio lungo di Ena dalla sua area di rigore per Pisanu che dall’altra parte del campo si coordina e dal vertice sinistro dell’area di rigore colpisce e mette in rete. 3-1! 
19’-  GOL! Progressione sulla destra di Garau che arriva in area di rigore e con un tocco sotto sorprende Ledda in uscita. 4-1!
22-  GOL! Pisanu servito in verticale dal limite dell’area controlla la palla con il destro e gira in rete per battere l’incolpevole Ledda. 5-1!
 
Tesio fischia la fine delle ostilità. A-Dev sale a quota 10 punti e si piazza al terzo posto in solitaria. Intesa Sanpaolo resta fermo a quota 3 punti.
 
I migliori  
 
ADev
Nelle retrovie buona prova per Locci, difensore di personalità, il numero zero ha le chiavi della difesa. Al centro è l’uomo in più. La grinta dei granata è impersonificata in Matteo Congiatu. Il numero 15 è il classico difensore che piacerebbe alle squadra di vertice: sa impostare palla al piede, va via con eleganza dagli avversari e non perde l’occasione di cercare la conclusione da fuori area come nel primo fortunoso gol. È lui il migliore in campo al Newton. Nella girandola di cambi, Garau resta in panchina per buona parte del primo tempo. Quando rientra nel terreno di gioco, salta l’uomo, si propone in avanti e mette ordine in un centrocampo un po’ troppo caotico. Dalle sue parti, buone prove anche per Pinna e Pisanu che al di là delle reti dimostrano personalità e buona scelta dei tempi offensivi. Bene anche Sirigu che cerca spesso di aprire il gioco per i compagni e va a recuperare i palloni nella metà campo avversaria.
 
Intesa Sanpaolo
Contro avversari messi meglio dal  punto di vista fisico, il collettivo guidato da Argiolas soffre un po’. Il numero 6 è uno dei più reattivi. Cerca di pungere gli avversari con progressioni personali, mantenendo la palla e cercando di proporsi in avanti. È l’uomo d’ordine dei suoi. Udas e Loddo sono chiamati agli straordinari. Bloccano le avanzate degli avversari, liberano l’area quando il pericolosi si avvicina sempre di più alla porta. Positivi gli inserimenti di Mulana che fa da filtro a metà campo anche se perde qualche pallone di troppo. In avanti, Di Pietro corre tanto per la squadra, regala l’assist per la prima rete dei suoi. Cerca di fare il massimo contro difensori meglio piazzati fisicamente con azioni in rapidità.
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.