Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
5a giornata

       
VEN 30/11/2018 19:00 Newton  Cral Saras
Lai Francesco
Murtas Nicola
Frau Renato
Lampis Andrea
gioco scorretto Lai Francesco
-  RWM Italia S.p.A.
Porcedda Maurizio
Tronci Marco
gioco scorretto Di Re Salvatore
6 - 2
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [341 view]
Stefano
30/11/2018
22:11

5.583 batt.

GOLEADA IN RIMONTA PER SARAS

RWM regge solo 15 minuti, continua la corsa in vetta per i blues


Il minuto di silenzio, doveroso ricordo per Andrea Mascia collega e amico dei ragazzi di RWM Italia, apre l’ultima gara della 5° giornata del girone A. Cral Saras, cerca la quinta vittoria consecutiva per non perdere ritmo e vetta, RWM, reduce dal primo pareggio stagionale, cerca immediato riscatto. Primo tempo subito ad altissima velocità con rapidi capovolgimenti di campo ma le difese,ben posizionate,reggono: due fiammate portano in vantaggio RWM che segna con Porcedda, abile a sfruttare una piccola indecisione e Tronci che trova su punizione un gran gol. Saras non demorde e proprio sul finire di tempo, dopo un forcing dannato, accorcia con Murtas. I blu riprendono subito in mano le redini del gioco e capovolgono il risultato con Lai e Murtas,che sigla la personale doppietta: partita, che nonostante il risultato in bilico, viene dominata dai blu di Saras che chiudono con ben 3 reti in 5 minuti. Risultato pesante per RWM, alla prima sconfitta stagionale; per Accardi & Co. il cammino prosegue a bottino pieno.

 La direzione della gara è affidata al sig. Coni.

PRIMO TEMPO

10° Bisogna attendere un piccolo errore della difesa blu per avere la prima vera conclusione a rete. Frau manca l’anticipo su Porcedda che si ritrova a tu per tu con Cogoni: il 22 insacca agevolmente per il vantaggio RWM.
MAURIZIO PORCEDDA!!!   CRAL SARAS 0–1 RWM ITALIA S.P.A.
13° I grigi conquistano un’invitante punizione al limite, sulla palla si porta il mancino Tronci che insacca di potenza sotto la traversa.
MARCO TRONCI!!!   CRAL SARAS 0–2 RWM ITALIA S.P.A.
14° Reazione Saras col palo colto dal distanza da Dentoni.
16° Deliziosa verticalizzazione di Dentoni per L. Melis in area, altrettanto pregevole il tentativo del 10 che prova a sorprendere Orrù col tacco: il numero 1 è attento e respinge.
19° Continua l’azione pressante dei blu: Murtas calcia dalla tre quarti chiamando alla difficile risposta Orrù.
21° Espis carica il destro su punizione, palla che sorpassa barriera e portiere ma incredibilmente sbatte su Dentoni lanciato a rete.
24° Distanze accorciate col bolide da centrocampo di Murtas: palla velenosa che cambia improvvisamente la traiettoria, beffando Orrù.
NICOLA MURTAS!!!   CRAL SARAS 1–2 RWM ITALIA S.P.A.

SECONDO TEMPO

3° Alla prima azione offensiva, Saras trova il pareggio: Accardi fa velo per Lai che batte potente di piatto in rete.
FRANCESCO LAI!!!   CRAL SARAS 2–2 RWM ITALIA S.P.A.
5° Risultato ribaltato: uno scatenato Murtas, fa partire l’ennesima bordata dalla destra, leggera deviazione avversaria che sorprende Orrù.
NICOLA MURTAS!!!   CRAL SARAS 3–2 RWM ITALIA S.P.A.
 10° Ammonito Lai per gioco scorretto nelle file SARAS: dalla punizione scaturita, Ledda non impensierisce Cogoni.
15° Orrù tiene in piedi la baracca con due efficaci respinte su L. Melis e Lai
17° Saras allunga! Nella serata delle conclusioni dalla distanza, arriva anche quella di Lampis: Orrù stavolta viene colto impreparato.
ANDREA LAMPIS!!!   CRAL SARAS 4–2 RWM ITALIA S.P.A.
18° Punizione centrale per i blu: rasoterra forte di Frau che passa in mezzo alla barriera e si insacca.
RENATO FRAU!!!   CRAL SARAS 5–2 RWM ITALIA S.P.A.
19° Secondo ammonito della gara: giallo per Di Re (RWM)
23° Seconda doppietta della gara, stavolta messa a segno da Lai: L. Melis dalla sinistra mette sul secondo palo per il 7 che di piatto insacca.
FRANCESCO LAI!!!   CRAL SARAS 6–2 RWM ITALIA S.P.A.

RWM ITALIA S.P.A.

Serviva la partita perfetta per battere la capolista, lo è stata solo per 15 minuti: dopo il raddoppio di Tronci i grigi si spengono e inerti subiscono la furiosa rimonta Saras. Tra i singoli citazione per Orrù, attento nella prima parte di gara, cade sotto le bordate da fuori area di Murtas e soci. Ledda prova a dettare i tempi riuscendoci finché non perde metri preziosi sotto il pressing avversario; Tronci parte bene e spinge sulla corsia sinistra trovando addirittura il gol col preciso mancino su punizione. Il secondo tempo è a senso unico, la frustrazione aumenta e ne fa le spese Di Re che porta a casa un giallo. RWM non ha molto tempo per riordinare le idee, l’altra capolista Algida, sarà temutissima avversaria nel prossimo turno.

CRAL SARAS
Sembrava una partita stregata, si è conclusa con una larghissima e trionfante vittoria, la quinta per i blu che non perdono ritmo e testa del girone. Come ormai consueto, i blu devono far a meno del portiere titolare e schierano per la seconda gara consecutiva l’ottimo Cogoni: dalle sue parti si corrono pochi rischi e lui ripaga infondendo sicurezza al reparto ormai collaudato grazie anche ad una super prestazione di Frau. Dentoni in cabina di regia fa valere la stazza fisica e le brillanti idee per Accardi, pochi ma buoni i minuti giocati e L. Melis a cui è mancato solo il gol. Degne di note, in mezzo al campo e dovunque servissero gambe e polmoni, le prestazioni di Espis e Lampis, a segno per la seconda volta in stagione. Murtas, autore di una doppietta, anche oggi super concreto e leader silenzioso: si dimostra cecchino inesorabile con due bordate dalla distanza, tatticamente duttile e pedina importante  nello scacchiere blu. L’ammonizione rimediata non rovina la prestazione di FRANCESCO LAI, stasera migliore in campo: lo troviamo in qualsiasi zona del campo, lotta su ogni pallone, si inserisce perfettamente in zona d’attacco trovando una bella doppietta. Vietato abbassare l’attenzione, martedì si torna subito in campo per affrontare Amazon.
 
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.