Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
1a giornata

       
MER 24/10/2018 19:00 Newton  Cral Saras
Lai Francesco
Espis Riccardo Virgilio
-  Ass.For. Cral Regione
3 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [263 view]
MarcoF
24/10/2018
22:10

6.513 batt.

IL CRAL SARAS CALA IL TRIS

In una partita molto più equilibrata di quanto non dica il risultato, la Forestale esce a testa alta.


"Buona la prima" per il Cral Saras, che nonostante la mancanza di un portiere di ruolo (fra i pali viene schierato Mattia Carta, autore di una buona prova), supera con il risultato di 3-0 una discreta Ass. Forestali Onlus. Dopo un equilibratissimo primo tempo, terminato a reti inviolate, è la Saras a rompere gli indugi, costringendo i Forestali a scoprirsi ed incassare, così, le altre due reti. Ai Forestali è probabilmente mancato un pizzico di coesione fra gli interpreti offensivi, che solo in rare occasioni sono riusciti a combinare un'azione corale, mentre la Saras si è dimostrata più sciolta e preparata sotto questo punto di vista, riuscendo così a sfruttare gli spazi che si sono venuti a creare dopo il goal del vantaggio.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Ibba, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

4' - Murtas scalda da subito i guantoni di Pili con una pregevole conclusione dalla distanza. Il portiere rossoverde si fa trovare pronto.
6' - Pronta risposta dell'Ass. Forestali con Troncia, che dal limite della sua area vede il portiere avversario fuori dai pali e prova a sorprenderlo: la conclusione è perfetta, diretta sotto la traversa, ma Carta con un colpo di reni all'ultimo secondo evita il golasso del numero 21 rossoverde.
14' - Ci riprova Murtas, stavolta da calcio piazzato: destro potente ma centrale, Pili la mette in corner.
18' - Tentativo dalla trequarti campo di Siuni, che scocca un bel tiro costringendo Carta a rifugiarsi in angolo.
22' - Pericolo in area Saras, con Cocco che gira di piatto un cross basso proveniente dalla corsia di destra, ma il suo tiro viene deviato da un difensore e termina in corner.
25' - Buona chance per Lai, che dal limite dell'area conclude però troppo debolmente per impensierire Pili.

SECONDO TEMPO:

27' - Ancora Murtas pericoloso per i blu, con una conclusione dalla trequarti che termina alta sopra il montante.
32' - GOAL CRAL SARAS! 1-0! Il Cral Saras la sblocca: dopo una bella azione sulla sinistra, Espis la mette in mezzo rasoterra, premiando l'inserimento in area di Lai, che da due passi non può sbagliare.
33' - Risposta immediata dei Forestali affidata a Belloli, che spizza di testa un lancio lungo in area, non inquadrando però lo specchio della porta.
34' - Ancora Lai pericolosissimo nel cuore dell'area di rigore, questa volta trova però il corpo di un difensore ad opporsi al suo tentativo e la palla termina in angolo.
36' - Buco difensivo dei Forestali, il Cral Saras può sfruttare un vantaggioso due contro uno ma Melis, servito bene sul palo lungo da Lai, viene murato da un grande intervento di Pili.
38' - Ancora Belloli pericoloso con un apprezzabile destro di controbalzo che, però. non sorprende Carta.
39' - GOAL CRAL SARAS! 2-0! Raddoppio dei blu firmato Melis, che viene completamente dimenticato da un'Ass. Forestali fin troppo sbilanciata in avanti: il trentaquattrenne attaccante salta Pili in uscita e deposita in fondo al sacco.
40' - Ci prova anche Espis dalla distanza, Pili respinge in corner.
43' - Splendida combinazione fra Siuni e Belloli, che manda quest'ultimo al tiro con un violento destro al volo: Carta ancora una volta respinge.
44' - Altra incursione offensiva di Murtas, che con un altro pregevole destro dal limite non trova lo specchio della porta per una questione di centimetri.
46' - Prova a chiuderla definitivamente anche Lai, ma il suo tiro dalla distanza viene respinto da Pili.
47' - Chance divorata da Espis che, messo davanti alla porta, conclude troppo debolmente, facendosi murare dal sempre attento Pili.
48' - Ultimo squillo dei rossoverdi, con Puxeddu che mette a sedere il suo marcatore con una bella suolata ma si fa puoi chiudere da Carta in uscita.
50' - GOAL CRAS SARAS! 3-0! Chiude definitivamente i conti la Saras con Espis: destro dalla distanza e palla sotto l'incrocio sul palo di Pili.

I MIGLIORI:

Cral Saras -
Vince il premio di migliore in campo Nicola Murtas (), anima del centrocampo della Saras. Bella prova del numero 23, che fa girare bene la palla e si rende pericoloso in diverse circostanze, anche se per sua sfortuna non trova il goal. Buona prova anche per Lai, autore del goal che rompe gli equilibri e di alcune pregevoli giocate che mandano in porta i compagni. Non fa mancare il suo apporto nemmeno in fase di non possesso. Sugli scudi anche Espis che, dopo un primo tempo dove spinge poco, si rende protagonista nella ripresa di alcune buone iniziative sulla sinistra. Spreca due buoni palloni, è vero, ma mette a referto l'assist per l'1-0, prima di siglare il definitivo 3-0 con un bel tiro dalla distanza. Lode finale per Carta, che di mestiere fa il centrocampista ma quest'oggi è riuscito nella non facile impresa di non far rimpiagere un vero portiere di ruolo: attento e preciso, Carta si è fatto sempre trovare pronto quando c'era bisogno di lui.

Ass. Forestali Onlus - Grande prova di Pili, che ancora una volta si dimostra un portiere di sicuro affidamento. Forse solo sull'ultimo goal ha qualche colpa, essendo diretto sul suo palo, ma dopo una buona prova come quella di oggi sarebbe davvero ingeneroso appellarsi a quell'unico (eventuale) errore. Prova di grande sacrificio per Siuni, che cerca di supportare come può la manovra offensiva, anche se il poco movimento là davanti penalizza i rossoverdi, con il portatore di palla che spesso non sa dove scaricare il pallone, cosa che a Siuni capta in diversi frangenti. Partita stranamente sottotono per Troncia, dal quale ci si aspetta sempre quel qualcosa in più, viste le sue grandi qualità. Ed invece, dopo il tentativo da applausi ad inizio gara, lentamente sparisce dai radar, non riuscendo più a rendersi pericoloso. Ma in fin dei conti, anche i più bravi possono incappare in una giornata no. Discorso simile per Puxeddu, che ha le qualità per prendere in mano il centrocampo dei rossoverdi, ma non riesce a risultare decisivo. Chiudo con Belloli, autore di un buona ripresa, dove mette in difficoltà in almeno due circostanze il portiere avversario.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.