Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
3a giornata

       
MER 14/11/2018 19:00 DonBosco-A  Cral Poste
Lorusso Giovanni
Lintas Alessio
proteste Manca Pieraolo
-  Ennova
Spanu Gianluca
Pilleddu Carlo
Pranteddu Marco
3 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [406 view]
Andrea
14/11/2018
22:36

7.001 batt.

Ennova diventa super, cade Cral Poste 

Al Don Bosco, i giocatori in maglia rossa conquistano la vittoria per 3-5


Ennova conquista i tre punti in palio al Don Bosco. Dopo cinquanta minuti ad alto ritmo, i giocatori in maglia rossa vincono 3-5 contro Cral Poste. I postali sono scesi in campo ad inizio gara con Corso in porta, Lintas, Masci, Marras, Manca, Lorusso, Scarlatella. Ennova risponde con Musiu, Montisci, Scalas, Mattia Pranteddu, Pilleddu, Spanu e Marco Pranteddu. Gran gioco fin dai primi minuti con le due squadre ben messe in campo che hanno dato vita da una gara equilibrata. Da una parte i postali, pressing alto e occasioni più affidate ai singoli che al collettivo, dall’altra parte Ennova, squadra carica, corta e su ogni pallone che ha tirato fuori una mira infallibile: quattro tiri, quattro gol. Nella seconda frazione, il canovaccio si ripete ma la partita si fa più aspra e un po’ nervosa. Il Cral ripete lo stesso gioco del primo tempo e si affida ai soliti Scarlatella, Manca e Lorusso mentre i giocatori in maglia rossa cercando di ripartire in avanti sfruttando al massimo il contropiede. La gara è stata diretta dal signor Cappai dell’MSP Sardegna.
 
Primo tempo
6’ – La prima occasione della gara è per i postali con Lintas che calcia una punizione dal vertice destro dell’area di giro ma il suo tiro a giro esce di poco
7’ – GOL!  Da calcio piazzato a calcio piazzato, stavolta vincente. Ennova guadagna un calcio di punizione centrale dalla distanza. Sulla palla va Pilleddu che carica il tiro rasoterra: la palla passa sotto la barriera e sorprende Corso. 0-1!
11’- Manca in verticale per Scarlatella che si gira in area di rigore e calcia di prima intenzione. Musiu respinge con i piedi
14’  - Lorusso telecomanda un tiro dalla sinistra: la palla scende all’improvviso ma Musiu è attento e la blocca in due tempi
15’ – GOL! Ennova trova il raddoppio: Spanu riceve dalla sinistra, ha il tempo di stoppare la palla, di girarsi e di concludere a rete dal limite dell’area piazzando la palla tra palo e portiere. 0-2!
19’ – GOL! Spanu vola sulla destra e prima della linea di fondo campo mette al centro un pallone che Marco Pranteddu non può far altro che mettere in rete on un perfetto diagonale sul palo lontano. 0-3!
20’ – GOL! Ancora Ennova, ancora Spanu  che supera due avversari, si coordina e di destro trova un tiro di collopieno che si insacca sotto il sette alla sinistra di Corso. Tiro imprendibile. 0-4! 
21’ – GOL! Lorusso scuote i suoi e dal limite dell’area vede uno spazio libero sul primo palo, prende la mira e mette in rete. 1-4!
22’ – Doppio intervento di Musiu: prima su Lintas che si coordina e da sinistra incrocia il destro al volo e poi sulla respinta chiude la porta ad un avversario appostato in area
24’ – GOL!  Calcio di punizione dalla distanza per il Cral Poste decentrato sulla sinistra, pochi metri più avanti della linea di metà campo. Lorusso trova un’altra conclusione tesa che passa sotto la barriera, supera una selva di gambe e finisce in rete. 2-4!
 
 
Secondo tempo
3’- GOL! Cross dalla destra per Ennova, Corso esce in presa alta ma trova un compagno sulla traiettoria, la palla scappa via dalle mani dell’estremo difensore e finisce sui piedi di Spanu che conclude sul secondo palo per il 2-5!
5’ – Doppia sfortunata occasione per i postali nella stessa azione: prima Sitzia trova la traversa poi sul rimpallo la palla sbatte addosso a Scarlatella che la colpisce come può e la palla finisce di poco sopra la traversa a Musiu battuto
11’ – Manca ci prova dalla distanza, calibra il destro ma la palla esce di poco
17’ – Cappai estrae il giallo ai danni di Manca per protesta (Cral Poste) 
20’  - Scarlatella si gira bene in area di rigore ma Musiu respinge ancora una volta
24’ – Manca si coordina dalla destra e conclude al volo, palla fuori di poco. Trenta secondi più tardi, occasione per Masci che colpisce di testa e manda sopra la traversa
28’ - GOL! Allo scadere, Scarlatella fa tutto da solo, entra in area di rigore e calcia in porta, Musiu respinge, sul pallone si scaravanta Lintas, il più rapido di tutti a mandare la palla oltre la linea. 3-5!
 
Cappai chiude la contesa. Ennova raggiunge Cral Poste e quota sei punti nel pacchetto che comprende anche RWM Italia e Cral Saras.
 
I migliori  
 
Cral Poste
Corso non è sembrato in giornata. Qualche responsabilità di troppo sui tiri da fuori area e un pasticcio sul quinto gol. Sa fare molto meglio. Masci gioca prima al centro della difesa e poi scala sulla sinistra quando Marras viene sostituito. Contrasta e cerca di fermare gli avversari più rapidi. A metà campo, Manca non tira fuori una delle sue migliori prestazioni. Nervosismo finale a parte, per giocare al meglio ha bisogno di far girare palla cosa che oggi non è riuscita. Buona prova per Lintas, che corona la gara con una rete quasi in mischia allo scadere ma durante il resto della partita fa spesso la fascia e si propone anche con conclusioni interessanti. Lorusso gioca tra le linee ma quando prende palla e ha qualche metro libero davanti diventa imperdibile. Soffre la “gabbia” creata per lui dagli avversari ai quali ricorda che sa tirare da fuori area, e molto bene. Scarlatella gioca come terminale offensivo. Spalle alla porta difende una quantità infinita di palloni ma quando si gira per cercare il tiro trova il portiere ben piazzato oppure il centrale avversario in giornata di grazia.
 
Ennova.
Musiu in versione super. L’estremo difensore di Ennova è provvidenziale su alcuni tiri da ottima posizione degli avversari. Senza di lui il risultato sarebbe stato diverso. Nel collettivo che convince c’è la firma di Scalas. Il centrale è in modalità “muraglia” e ferma Scarlatella, avversario tosto che sa bene come muoversi in area. Il numero 13 trasmette sicurezza e chiude tante occasioni pericolose. A metà campo bene Pilleddu che si mette in mostra per i tiri della lunga distanza, per la sua corsa. Dalle sue parti, gira bene anche Leoni, un altro che ha fatto parecchi metri di corsa al Don Bosco. Marco Pranteddu crea profondità, fa da sponda ai compagni e quando gioca qualche metro indietro della trequarti da il meglio di se. L’aggettivo giusto per descrivere Gianluca Spanu è uno solo: rapido! Il numero 7 si guadagna la palma di migliore in campo con una prestazione resa ancora più prestigiosa da una tripletta e un assist. Quando prende la mira è quasi letale.
 
 
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.