Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Ottavi di finale

       
GIO 09/05/2019 19:00 DonBosco-A  Vigili del Fuoco
Ammirevole Valerio
Lepori Diego
Cocco Enrico
Zucca Michele
-  CRA Regione Sardegna
7 - 0
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [224 view]
Laura
09/05/2019
21:17

6.583 batt.

I Vigili del Fuoco vincono e convincono

Cra Regione Sardegna non riesce a riaprire il match dopo un primo tempo a senso unico

 

I Vigili del Fuoco superano gli ottavi con una prestazione che sa di avvertimento per le prossime avversarie nel torneo. Approccio giusto e concentrato, con la difesa alta e coriacea, il centrocampo dinamico e capace di creare continuamente e un attacco pericoloso e concreto, dilagano già nel primo tempo. A farne le spese un Cra Regione Sardegna che almeno nel finale di frazione prova a uscire dal guscio e riesce a far arretrare il baricentro dei neri sfruttando il peso in attacco ma le occasioni sono comunque quasi tutte appannaggio dei vicecampioni che dalla loro vantano anche una grande forma fisica. La ripresa, figlia del risultato maturato, ha ritmi diversi perché i Vigili abbassano la pressione, la Regione ha buone chance per andare a rete ma non realizza mentre gli avversari in ripartenza sono essenziali e spietati. Di seguito la cronaca dell’incontro diretto dal signor Ibba.
 
Primo tempo:
 
Cra Regione Sardegna attacca da sinistra verso destra, i Vigili del Fuoco da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 1°, Pilleri batte una punizione direttamente in porta, Muscas al centro dell’area con la testa manda in angolo. Cocco dalla bandierina di sinistra serve sul secondo palo Pilleri che con il destro al volo in diagonale sfiora la rete.
- al 4°, ripartenza velocissima dei Vigili, Cocco verticalizza e libera sul secondo palo Zucca bravo a inserirsi e calciare di prima ma manda fuori.
- al 9°, traversone dalla sinistra di Cocco a cambiare gioco per Zucca che si tuffa, colpisce di testa sul legno vicino ma la sfera va out.
- al 12°, Murru da sinistra serve in area Ammirevole che si coordina, rovescia ma al suo tiro si oppone Passino con la schiena.
- al 16°, Palmas si oppone due volte consecutive sui tiri dalla destra e sul primo palo di Murru, poi spedisce in angolo quello dal limite a mezza altezza di Pilleri. Dagli sviluppi, ancora Palmas respinge un tiro ravvicinato di Pilleri ma nulla può sul tapin in area piccola di testa di Ammirevole. 1-0 
- al 19°, Ammirevole servito in area elude un avversario proteggendo palla, poi calcia, la palla sfila in area, ci arriva Pilleri ma colpisce la parte bassa del primo palo. Riparte il Cra Regione, il tentativo di Pagani da sinistra viene ribattuto, poco dopo il destro dal limite di Murgia viene bloccato a terra da Sanna.
- al 20°, Pilleri dalla bandierina di sinistra la mette sul secondo palo sulla testa di Ammirevole che la spedisce in porta. 2-0 
- al 22°, Murru da destra per l’inserimento sul secondo palo di Lepori che con il capo non sbaglia. 3-0 
- al 24°, bravo Sanna sul doppio tentativo Pagani/Cavallet, i Vigili partono in contropiede e Pilleri indisturbato sulla destra serve in profondità Lepori che con un rasoterra fa 4-0 
 
Secondo tempo:
 
I Vigili del Fuoco attaccano da sinistra verso destra, Cra Regione Sardegna da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 1°, Zuddas dalla destra per Murgia il cui destro verso l’incrocio lontano dal vertice destro viene ribattuto da Sanna in angolo.
- al 5°, destro a giro dalla corsia di sinistra di Cavallet verso il 7 opposto, ancora Sanna si tuffa e manda in corner.
- al 6°, Cocco in ripartenza porta palla e fa partire un tiro in corsa che si insacca. 5-0 
- al 7°, punizione dalla distanza battuta da Pagani e spedita in angolo da Sanna con la punta delle dita. Dagli sviluppi, occasionissima per Provenzano solo al centro dell’area ma calcia alto.
- al 10°, Zucca batte una punizione dalla distanza e decentrato sulla sinistra, Palmas in angolo.
- al 14°, Zucca dalla destra per Ammirevole che con un gran tiro di testa la spedisce sul secondo palo. 6-0 
- al 17°, Dessì in avanti per Zucca il cui rasoterra dalla destra verso il legno lontano si insacca. 7-0 
- al 22°, punizione battuta da Murgia e spedita in angolo da Sanna. Un minuto più tardi, calcia Cau ma il polpaccio di Provenzano in area devia il pallone a lato.
 
Gli interpreti:
CRA REGIONE SARDEGNA: scende in campo con Palmas in porta, Passino, Muscas e Zuddas in difesa, Provenzano e Murgia a centrocampo, Cavallet riferimento offensivo. La squadra subisce dai primissimi minuti il palleggio e gli inserimenti dei Vigili che li schiacciano nella loro metà campo e non riescono a uscire. La timida reazione sul finale di primo tempo porta a un arretramento del baricentro di un avversario che però non abbassa mai la guardia e va ancora a segno, spegnendo le loro speranze. Palmas quando può interviene evitando un passivo maggiore, Provenzano cerca di tamponare ma non ha spazi per creare e far ripartire il gioco. Sui suoi piedi capita forse l’occasione più ghiotta per i gialli. Cavallet lotta e tenta di far allungare la squadra ma è troppo solo. Nella ripresa lui e Murgia cercano e sfiorano la rete della bandiera.
VIGILI DEL FUOCO: schierati inizialmente con Sanna tra i pali, il duo Atzori/Lai nelle retrovie, Cocco e Pilleri a centrocampo, Zucca alle spalle di Lepori. In un match in cui i neri rischiano davvero pochissimo, Sanna ha modo di mettersi in mostra. Respingendo i tiri insidiosi nella ripresa fa in modo che oggi i Vigili non subiscano reti. Ottima prestazione di Atzori e Lai, difesa altissima e attenta nonostante un cliente scomodo come Cavallet, sul quale spesso vanno in raddoppio. Atzori è generalmente l’ultimo uomo, ma Lai lo sostituisce quando il primo fa ripartire l’azione impostando da dietro o si sgancia per dare un apporto alla manovra offensiva. Molto bene anche Murru, quantità (copre e interviene con sicurezza) e qualità (serve palloni perfetti). Cocco ha l’estro dalla sua, nel primo tempo confeziona infatti dei passaggi al bacio che liberano i compagni perfettamente. Meritata la rete nella ripresa. Zucca è bravo a farsi trovare al posto giusto, con inserimenti veloci, e a servire assist. Doppietta per Lepori, assai concreto e fondamentale per la profondità che dà ai Vigili. Ammirevole subentra ed entra immediatamente nel vivo nel modo che preferisce, cioè segnando. Non pago, sigla altre due marcature e si rende pericoloso in altre occasioni.
 
Best player: scelta ardua considerata la grandissima prestazione della squadra nel suo complesso ma l’opera di Pilleri nel primo tempo è determinante per indirizzare il match e prendere il largo. Non segna ma fa segnare, servendo tre assist vincenti e mettendo lo zampino sul primo gol, è pericolosissimo e svolge un efficace lavoro a centrocampo con grandissima personalità.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.