Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
2a giornata

       
MER 07/11/2018 20:00 Newton  Blues Polizia
Basile Giorgio
De Candia Fabrizio
-  Diabete Zero Onlus
Salemme Marco
2 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [245 view]
Andrea
07/11/2018
01:00

6.196 batt.

Due minuti di Blues valgono i tre punti

Al Newton, la sfida tra Blues Polizia e Diabete Zero Onlus finisce 2-1: si dedice tutto nel secondo tempo


Successo in rimonta per i Blues Polizia contro Diabete Zero Onlus. Al Newton finisce 2-1. Una gara decisa in pochi minuti della ripresa. Blues Polizia (maglia nera con inserti gialli) gioca con Cocorda tra i pali, Fadda, Cuccu, De Candia, Folleri, Basile, Busonera. DiabeteZero Onlus (Aeronautica Militare Decimo), in maglia gialla, schiera Piga tra i pali, Alberto, Pettinari, Saiu, Carcangiu, Romano e Salemme. Nel primo tempo, dopo una lunga fase di studio, Blues Polizia si fa più pericolosa con conclusioni dalla distanza prima del forcing al termine dei primi venticinque minuti. Diabete Onlus schiera in avanti due giocatori giovani che creano molto movimento, anche spalle alla porta, ma non trovano l’imbeccata giusta. Nella seconda frazione, i giocatori in maglia gialla passano in vantaggio e questo cambia l’inerzia della gara perché Pettinari e compagni ci credono almeno fino ai due minuti di blackout che permettono ai Blues Polizia – in campo con sette uomini contanti, senza cambi - di trovare prima la rete del pareggio e poi il vantaggio. La gara è stata diretta dal signor Tuveri dell’MSP Sardegna.
 
 
Primo tempo
6’ – Occasione per i Blues Polizia con la palla che spiova da destra verso sinistra in direzione di Folleri che se la fa passare sul sinistro e conclude in area di rigore mandando la palla a lato di poco. Trenta secondi più tardi, Pettinari da calcio di punizione si fa pericoloso: il suo tiro è forte e teso e trova Cocorda che respinge con i pugni
11’ – Basile spalle alla porta fa da sponda per Folleri che calcia alto sopra la traversa
12’ – Botta di Busonera dalla distanza, Alberto respinge e sporca il pallone che Piga prende tra  le sue braccia senza farsi prendere in controtempo dal suo compagno di squadra
16’ – Folleri approfitta della sponda di Fadda e conclude, palla a laro di poco
18’ – Busonera serve rasoterra Basile che trova il tiro dal limite dell’area sul primo palo, Piga smanaccia in angolo. Poco dopo, altra occasione per Folleri che stavolta calcia alto
21’ – Ancora Busonera pericoloso per vie centrali, allarga a destra per Basile che in area cerca il pallonetto ma la palla finisce alta sopra la traversa
 
Secondo tempo
1’ - GOL! Diabete Zero Onlus trova la rete del vantaggio: assist in verticale per Salemme che trova il tempo giusto, fa passare il pallone davanti a se in area di rigore e mette in rete. 0-1! 
5’ – Busonera per Cuccu che trova il tiro da buona posizione ma Piga respinge. Poco dopo è il numero 2 a cercare il tiro al volo che si spegne alto sul fondo
7’ - GOL! Palla in verticale che arriva sui piedi di De Candia che calcia di prima intenzione e il suo diagonale si insacca sul palo lontano 1-1!  
8’ - GOL! Incomprensione in difesa per la Diabete Zero Onlus, arriva Basile che prende la palla, entra in area di rigore, supera Piga in uscita e mette a segno la rete della rimonta. 2-1!
12’ – Carcangiu vince un rimpallo nella sua metà campo a sinistra e vola sulla fascia: il numero 8 prova ad incrociare il destro da posizione proibitiva ma la palla passa davanti alla linea di porta senza nessuna deviazione
16’ – Pettinari esce fuori dalla sua metà campo palla al piede e, arrivato nella trequarti avversaria, scocca un tiro forte e di punta sul quale Cocorda si fa trovare pronto per deviare in angolo
19’ – Busonera dal vertice destro dell’area trova il tiro a giro di sinistro ma la palla finisce a lato. Poco dopo, è ancora il numero 2 protagonista dell’azione quando a pochi metri dal limite dell’area, sulla sinistra, lascia sul posto il suo avversario e calcia in porta trovando Piga ancora attento.
Tuveri fischia la fine della contesa. I Blues Polizia portano a casa altri tre punti mentre Diabete Zero Onlus resta ancorata a un punto.
 
I migliori  
Blues Polizia
Nella linea difensiva con Fadda passa gli ultimi minuti della gara a buttare via i palloni, più lontano possibili dalla sua area di rigore per non soffrire ancora. Al centro Cuccu ha il suo bel da fare contro gli attaccanti avversari che si muovono molto ma li davanti c’è poco da fare. A sinistra buona prova per De Candia che realizza la rete del momentaneo pareggio e non perde il vizio di avanzare di qualche metro per farsi trovare dai compagni. A metà campo, tocca a Folleri smistare i palloni e far sentire il proprio fisico contro gli avversari che riempiono la zona centrale del campo. Giorgio Basile è il migliore in campo al Newton. Il numero 18 ha il piede molto caldo e cerca spesso la conclusione anche dalla lunga distanza. Crede nella possibile rimonta, certificata con il suo gol. Busonera gioca spesso da ultimo terminale offensivo. Quando trova qualche metro libero davanti a se crea più di qualche grattacapo agli avversari.
 
Diabete Zero Onlus  
In porta Piga si fa sentire spesso verso i suoi compagni.  Li richiama all’ordine e alle posizioni e chiede a gran voce il ritorno in campo di Alberto  accanto a Pettinari. Senza il numero 3, la retroguardia subisce e perde il suo riferimento. Per Pettinari è stata una gara complicata. Non perfetto nel secondo gol, gioca meglio dopo la seconda realizzazione subita quando prende un po’ di coraggio e lancia in avanti i suoi compagni. Carcangiu a centrocampo cerca di inventare e si inserisce spesso tra le linee. Accanto a lui, buona prova anche per Mura che quando entra in campo fa sentire la sua voglia di giocare. In avanti Salemme potrebbe essere il leader di una nuova forza politica: “I giovani in movimento”. Il numero 17 corre e si danna per la squadra ma gli manca un pizzico di fortuna e un po’ di precisione. Sarà pronto per rifarsi nella prossima gara. 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.