Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
6a giornata

       
MER 13/03/2019 20:00 Newton  Ass.For. Cral Regione
Troncia Mirko
-  RWM Italia S.p.A.
Ledda Francesco
1 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [101 view]
Andrea
13/03/2019
23:13

5.282 batt.

Pari tra i legni tra Forestali e RWM Italia

Al Newton finisce 1-1 (gol di Troncia e Ledda) con tanti pali e traverse 


Ass. For. Cral. Regione e RWM Italia si dividono la posta in palio. Al Newton, la sfida si chiude sull’1-1. Ass. For. Cral. Regione  (maglia verde) in campo con Pili tra i pali, Davide Puxeddu, Giuseppe Angioni, Ugo Puxeddu, Troncia, Siuni  e Cocco. RWM Italia (maglia grigia) risponde con Scano, Pireddu, Di Re, Cossu, Ledda, Ghitti e Cruccas. Nel primo tempo sono i Forestali a rendersi pericolosi con azioni manovrate. Il loro gioco a memoria è utile per fare un ritmo non forte alla gara. RWM si trova quasi ingabbiata con movimenti che passano dalle fasce ma senza troppi pericoli. Nei secondi venticinque minuti, la gara resta sempre ben giocata dalle squadre ma si innervosisce un po’ troppo sul finale. I giocatori in maglia verde proseguono nel loro gioco mentre i grigi, rispetto ai primi minuti, mettono in campo un gioco più ampio e cercano di
prendere in controtempo gli avversari. La gara è stata diretta dal signor De Meglio dell’MSP Sardegna. 
 
Primo tempo
1’- Ghitti riceve da sinistra e colpisce al volo, palla che scheggia la traversa e torna in campo
7’ -  GOL! Troncia prende palla dalla sua metà campo e approfittando di un rimbalzo del pallone, e di Scano non attento, trova un pallonetto con una parabola perfetta, da applausi. Eurogol. 1-0!
8’ – Palla in verticale per Cocco, Scano esce e chiude lo specchio della porta con una perfetta respinta a due mani
12’ – Troncia conclude dalla trequarti e centra la base del palo alla sinistra di Scano
15’ – Doppia occasione per Cossu prima dal limite dell’area ma trova Pili attento e poi, sulla respinta, è il più rapido a conclude un’altra volta ma manda la palla sopra la traversa
24’  – GOL! Contropiede rapido per RWM con Cossu che parte al centro, allarga a sinistra per Porcedda che va sul fondo, porta con se Pili e poi mette in area di rigore per Ledda che a porta vuota mette in rete. 1-1! 
 

Secondo tempo
7’- Cossu da destra, palla in verticale per Ledda che la stoppa, avanza qualche metro e, dalla trequarti, conclude alto sopra la traversa
8’ – Nuova occasione per Troncia che trova il destro giusto con un tiro dalla distanza, Scano è prodigioso e respinge da terra
9’ – Botta da fuori area di Ledda, palla a lato sul primo palo. Poco dopo, calcio di punizione per i giocatori in maglia verde. Davide Puxeddu prende la mia ma Scano, anche se coperto da alcuni uomini riesce a respingere a lato
13’ - Ledda pennella un calcio di punizione con un destro a giro che centra ancora una volta la traversa
16’ – Botta di Cossu dalla trequarti, palla a lato di poco
24’ – Cross dalla destra di Ghitti per Ledda che stacca di testa al centro dell’area, palla fuori di pochissimo
 
De Meglio fischia la fine delle ostilità. Ass.For.Cral.Regione sale a 5 punti, RWM a quota 8 punti.
 
I migliori  
Ass. For. Cral. Regione
Buona prestazione per Pili. Il portiere si mette in mostra per alcune parate che tengono la squadra in partita. In difesa, bene Ugo Puxeddu. Il centrale interviene sempre in maniera pulita sugli avversari, anche davanti alla linea di porta e, quando serve, spazza via il pallone per far ripartire i suoi compagni. A metà campo, bella prova per Siuni, giocatore silenzioso che fa sentire la sua presenza con i palloni recuperati e con palloni offerti agli attaccanti. Nuova gara d’ordine per Pierpaolo Angioni. Il numero 10 ha testa e lucidità per costruire azioni e vedere spazi liberi dove non c’è tanta luce. Troncia segna l’eurogol della giornata e apre una personale battaglia con il portiere avversario: lui tira da ogni posizione, Scano si fa sempre trovare pronto. In avanti, Cocco gioca da terminale offensivo ma il gioco poco rapido dei suoi fa perdere qualche buona occasione per farsi davvero pericoloso.
 
RWM Italia
Daniele Scano è il migliore in campo al Newton. L’estremo difensore porta a casa “la stelletta” al termine di una prestazione importante con alcuni interventi che hanno salvato il risultato. Nella retroguardia, Di Re presidia la fascia destra ed è bravo a disinnescare alcuni tentativi avversari. Buoni gli inserimenti di Cossu che dalla metà campo fa salire la squadra e cerca il tiro da diverse posizioni. A metà campo, un’altra bella prova per Ledda. È lui a dare ordine alla squadra grazie a passaggi mirati che aprono il gioco e vanno a trovare i compagni smarcati. Suo il gol che mette il sigillo sul pareggio. Ghitti, nel primo tempo è uno dei più pericolosi. I compagni lo cercano spesso e lui vola in avanti alla ricerca del gol. Nella ripresa non è lucidissimo sotto porta e si innervosisce un po’. Porcedda non riesce ad essere decisivo come già fatto in altre occasioni. Gioca da punta avanzata ma da quelle parti non arrivano tanti palloni. Avrà modo di rifarsi.
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.