Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
1a giornata

       
MER 06/02/2019 19:00 Newton  RWM Italia S.p.A.
-  Algida Soccer
Flumini Roberto
Casula Alessandro
Curreli Giacomo
Poddesu Alessandro
0 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [148 view]
Andrea
06/02/2019
21:58

5.970 batt.

Algida Soccer: tre punti per ripartire

Al Newton, Casula e compagni vincono 0-5 contro RWM grazie alla doppietta di Flumini e le reti di Casula, Poddesu e Curreli


Algida Soccer centra la prima vittoria nella Prima Divisone grazie alla vittoria per 0-5 contro RWM Italia. Una gara, quella giocata al Newton, ben giocata da entrambe le squadre al di là del risultato rotondo a favore dei giocatori in maglia bianca. RWM (maglia blu) parte con Orrù in porta, Pireddu, Melis, Frongia, Di Re, Cossu, Porcedda. Algida risponde con Verafade tra i pali, Orrù, Casula, Cardu, Curreli, Poddesu e Puddu. Nel primo tempo, Algida sblocca subito la gara e si fa pericolosa grazie ai tagli in verticale che aprono la difesa dei blu e cercano spesso il tiro dalla distanza. RWM deve correre per inseguire gli avversari, cerca di manovrare sulla fasce, prende fiducia nella seconda parte della frazione ma perde qualche pallone di troppo. Nei secondi venticinque minuti, i giocatori in maglia blu, chiudono gli avversari nella loro metà campo e li fanno soffrire ma quando Algida riprende il pallino dei gioco grazie ad azioni a tuttocampo e attacca gli spazi fa sua la gara e allunga il vantaggio. La partita è stata diretta dal signor Siddi del MSP Sardegna.
 
Primo tempo
1’ -  GOL! Calcio di punizione dalla trequarti sinistra. Casula si incarica della battuta. Prende la mira e manda la palla sul palo lontano. Orrù non vede la sfera partire perché coperto dalla barriera. 0-1!  
3’ – Fuga di Puddu che supera Orrù in un contrasto e mette al centro per Poddesu che, ben piazzato, calcia alto un rigore in movimento
10’ – Curreli stoppa al volo una palla alta e conclude di prima: palla a lato di poco
15’ – Frongia riceve una palla sporca al limite dell’area: il numero 8 ferma e colpisce di prima intenzione, Verafede si allunga e respinge. Poco dopo, diagonale di Deidda sul palo lontano ma il centrocampista chiude troppo la traiettoria e la palla esce di poco
18’ – Casula parte dalla sua metà campo, si accentra, allarga a sinistra per Flumini che arriva a rimorchio che colpisce in corsa, Orrù chiude lo specchio
20’ – Tre azioni nel giro di un minuto. Parte Algida con una occasione sull’asse Curreli-Puddu-Flumini che conclude con un diagonale che esce di poco. Poco dopo, doppia possibilità per RWM prima con un rasoterra insidiosissimo di Ghitti che manda la palla fuori di poco e poi con Cossu che dal limite conclude alto
 
Secondo tempo
2’ – Continua la pressione di RWM, prima Frongia da dentro l’area di rigore calcia di destro con Verafede che chiude lo specchio e manda in angolo. Dal corner, ancora una occasione per il numero 8 che colpisce di testa in mezzo all’area e manda alto di poco
6’ – Puddu apre il gioco in verticale per Curreli che mette al centro dell’area per Cardu che trova la rovesciata ma manda alto sopra la traversa
8’  – GOL! Assist in vertical di Curreli per Poddesu che dal limite tocca di prima e mette in rete. 0-2! 
10’ – Doppia chiusura di Verafede prima su Ghitti che trova il tiro da fuori area e poi su Frongia che si fionda sulla ribattuta ma trova ancora l’estremo difensore
12’ – Flumini riceve da Curreli, cerca di mandare in controtempo il portiere ma manda la palla sopra la traversa
13’ – GOL! Lancio lungo dalla sinistra per Curreli che con un tocco sotto anticipa Scano in uscita. 0-3!
18’ – GOL! Punizione a due in area di rigore RWM. Palla toccata per Flumini che mette sul primo palo con Scano coperto ancora una volta dalla barriera. 0-4!
21’ – GOL! Flumini riceve dalla destra, dal limite dell’area e mette rasoterra un pallone che passa tra palo e portiere. 0-5!
 
Siddi fischia la fine delle ostilità. Algida Soccer, che aveva già battuto RWM Italia nella prima fase del torneo (1-5), conquista i primi tre punti nella Prima Divisione.
 
 
I migliori  
 
RWM Italia
Al centro della difesa, Pireddu regge bene contro gli attacchi continui degli avversari. Il centrale in qualche occasione esce bene fuori dalla sua area di rigore per impostare il gioco. Al suo fianco bene Di Re che ha il suo bel da fare contro le rapidi ali bianche. A metà campo, funziona bene la linea di mediani composta da Frongia, Cossu e Ghitti, con quest’ultimo che ha compiti più avanzati, quasi da trequartista, nel ruolo che gli permette di dare il meglio di se. Il numero 8 si inserisce spesso negli spazi e va sempre a caccia del pallone per tentare l’occasione in solitaria o servire i compagni. Cossu corre per tutta la gara. Ha la grinta giusta per rompere gli equilibri. Porcedda è il giocatore più avanzato e cerca di sfruttare al massimo la sua rapidità.
 
Algida Soccer
Giuseppe Verafede continua il suo trend positivo e si conferma migliore in campo anche nella prima gara dopo la pausa. Il numero 1 è provvidenziale sullo 0-1 quando, con il risultato ancora in bilico, si è reso protagonista di alcuni interventi importanti. Orrù gioca centrale difensivo e non perde un pallone. Sempre il primo a colpirla di testa, sempre il primo a metterci la gamba e a non sbagliare l’intervento. Al suo fianco bene Casula: gioca tutti e cinquanta i minuti. Sblocca la gara con una punizione velenosa e poi mette ordine e spazza all’occorrenza. In avanti Curreli e Poddesu corrono e giocano bene sulla trequarti. Si inseriscono ad intermittenza: prima l’uno e poi l’altro. Tutti e due sono liberi di concludere dalla distanza. Bene anche Flumini che migliora il suo score con una doppietta e Puddu, punta rapida che porta scompiglio in difesa. 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.