Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
11a giornata

       
MER 23/01/2019 19:00 DonBosco-A  G.S.A.
Onnis Alessio
Addari Deny
Perez Carlos Omar
Atzeni Mariano
-  CAM
10 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [162 view]
Laura
23/01/2019
20:58

5.928 batt.

GSA ingrana la quarta nel secondo tempo e dilaga

Incredibile il crollo di CAM
 

Succede tutto nella ripresa: accelerata letale di GSA ai danni di una CAM che crolla inspiegabilmente fisicamente e soprattutto psicologicamente. E’ vero che gli arancioni possono fare affidamento su una panchina più lunga e hanno maggiori ricambi ma la spiegazione non può essere solo questa. Un secondo tempo, caratterizzato dal successo rotondissimo di GSA, che si contrappone a un primo invece tutto tattica, fisicità e con entrambe le squadre corte, compatte e brave nel pressing che consente di intercettare e interrompere le azioni avversarie a scapito delle occasioni da rete ma sicuramente combattuto ed equilibrato, anche se GSA ha qualcosina in più nel dialogo che poi sale nettamente in cattedra e fa la differenza nella ripresa. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Fais.
 
Primo tempo:
 
CAM attacca da sinistra verso destra, GSA da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 6°, azione al limite dell’area di GSA conclusa da un sinistro in area di Aledda che viene respinto da Paluma.
- all’8°, perla di Bonfiglio che vicino al vertice sinistro dell’area controlla e con un pallonetto si porta la palla sul piede buono, tiro al volo che sfiora il primo palo.
- al 10°, ripartono gli arancioni, destro in corsa di Mura dalla distanza alto.
- al 13°, riparte velocissima GSA, Aledda porta palla centralmente, allarga e allarga per Atzeni R. il suo esterno sinistro prende l’esterno della rete del primo palo. Poco dopo, il sinistro piazzato di Perez (solo in are) sul secondo legno termina di poco a lato.
- al 21°, Atzeni M. batte una punizione dalla grandissima distanza con un destro potentissimo che viene deviato e si insacca. 1-0 
 
Secondo tempo:
 
GSA attacca da sinistra verso destra, CAM da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, verticalizzazione per Bonfiglio che con un esterno sinistro fa partire un tiro a spiovere che non inquadra lo specchio di poco.
- al 4°, ripartenza arancione, Aledda porta palla e calcia a filo d’erba colpendo il primo palo.
- al 5°, Onnis serve Perez che con un destro dal limite raddoppia. 2-0 
- al 7°, angolo dalla destra battuto da Perez servendo Addari il cui tiro termina alle spalle dell’estremo difensore avversario. 3-0 
- all’8°, ennesima ripartenza di GSA conclusa da Onnis con un destro che si insacca. 4-0 
- al 9°, palla lunga per Onnis che dalla destra con un tiro preciso su secondo palo non sbaglia. 5-0 
- al 10°, Perez conquista la sfera e poi serve Onnis che con il destro appoggia in rete. 6-0 
- all’11°, sinistro dalla sinistra di Addari verso il secondo palo e 7-0 
- al 16°, Bonfiglio riceve in area e con l’esterno sinistro nonostante l’uomo addosso riesce a calciare, Atzeni M. ribatte.
- al 17°, Onnis si inserisce in area, riceve il pallone e lo spedisce in rete. 8-0 
- al 19°, cross dalla destra per Addari che con un bellissimo destro al volo verso il secondo palo spedisce in porta. 9-0 
- al 21°, destro potente dalla distanza di Perez che chiude i conti. 10-0 
- al 23°, Daga serve Sorrentino, destro dalla sinistra di poco alto sopra l’incrocio lontano.
 
Gli interpreti:
CAM: scende in campo con Paluma tra i pali, Bellisai, Loddo e Simbula in difesa, Sorrentino e Vassallo a centrocampo e Bonfiglio avanzato. Poi subentra anche Daga. Che dire? Prestazioni diametralmente opposte, ottimo primo tempo e crollo incredibile nel secondo, praticamente non valutabile se non per qualche buona verticalizzazione a cercare (e trovare) Bonfiglio. Il primo tempo è tattico e ben interpretato, squadra corta e attenta, la difesa è alta e non si fa mai sorprendere. Vassallo e Sorrentino spesso giocano allargandosi, Bonfiglio è il punto di riferimento in attacco, si propone dettando il passaggio ed è sicuramente il più pericoloso dei gialli.
GSA: schierata inizialmente con Atzeni M. in porta, Biancospino, Mura e Masella nelle retrovie, Aledda in regia, Piredda alle spalle di Usai. Primo tempo molto buono, con la squadra corta e tutti i reparti compatti, la difesa alta difende bene perché supportata dal resto dei compagni. Atzeni M. poco impegnato ma mai impreparato se chiamato in causa, ha il merito di siglare il gol che sblocca un match chiusissimo con la solita bomba su punizione. Il dialogo è già evidente, poi (anche con inserimenti di forze fresche) si fa bello, vivace e costante nella ripresa quando GSA sale in cattedra e con personalità va a stravincere l’incontro. Ottime chiusure e interventi sicuri di Mura al centro della difesa, Aledda svolge un lavoro fondamentale di raccordo. Nel primo tempo è il giocatore arancione che cerca e trova i varchi, facendo movimento e saltando l’uomo. Bravo anche a far allungare in ripartenza gli arancioni perché veloce. Bellissimo il dialogo tra lui, Addari, Perez e Onnis con questi tre a segno e tutti protagonisti negli scambi e negli assist. Tripletta per Addari, sgusciante e veloce e un gol (il nono) spettacolare e molto tecnico. Poker per un grande Onnis, dal mirino facile e il piede sempre caldo.
 
Best player: è difficile scegliere il migliore in campo quando la vittoria è così netta e soprattutto frutto del collettivo e di una manovra corale. Scelgo Perez perché mette lo zampino (gol e assist) nelle due reti che di fatto segnano il solco con l’avversario. Abile a inserirsi velocemente negli schemi e nel gioco di squadra, non si accontenta mai, continuando a correre e dialogando coi compagni.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.