Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
11a giornata

       
LUN 21/01/2019 19:00 Newton  CTM Su Stampu
Floris Gianluca
-  CRA Regione Sardegna
Cavallet Marco
1 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [121 view]
MarcoF
21/01/2019
21:49

6.012 batt.

SEMPRE PIÙ NEL SEGNO DI CAVALLET!

Il CRA Regione Sardegna chiude la prima fase con una vittoria grazie alla tripletta del suo centravanti.


Termina con una vittoria per 1-3 il cammino del CRA Regione Sardegna in questa prima fase del Maracanà Interaziendale 2018/19: una tripletta del solito Marco Cavallet consente ai canarini di ottenere la seconda vittoria (ed il quarto risultato utile) in questa prima parte di torneo, superando un CTM Su Stampu che ha comunque tenuto bene il campo e impensierito in diverse occasioni Palmas, in particolare con soluzioni dalla lunga distanza.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Coni, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

3' - Una bella giocata di Bruno libera efficacemente Leviani davanti a Palmas, ma il controllo macchinoso del numero 9 rosanero permette al portiere di chiudergli lo specchio di tiro.
7' - Pregevole azione corale del CRA Regione Sardegna conclusa da Murgia con un potente destro da fuori, che trova la pronta risposta di Exana, bravo a mettere in angolo.
8' - GOAL CRA REGIONE SARDEGNA! 0-1! Calcio d'angolo di Murgia, palla messa in mezzo con i giri giusti per Cavallet, che svetta più in alto di tutti e batte Exana.
9' - Iniziativa personale di Sarritzu, che strappa il pallone dai piedi di Solinas con un intervento deciso e riparte verso la porta avversaria, impegnando Palmas con una puntata di destro di rara potenza.
11' - Ancora Cavallet pericoloso, con una girata mancina strozzata che termina di poco a lato. Exana pareva comunque esserci.
12' - Altro pericolo per il CRA Regione Sardegna, con Bruno che non vede Manca libero dalla parte opposta dell'area ed opta per una soluzione personale, impegnando severamente Palmas con un potente destro dal limite: il portiere dei canarini si rifugia in angolo.
14' - Calcio di punizione per il CRA Regione Sardegna: Pagani opta per la soluzione corta, mandando al tiro Passino, il cui destro non impensierisce più di tanto Exana.
15' - Altra bella azione del CRA Regione Sardegna, con Murgia che pennella un cross perfetto per Cavallet, che impatta di testa in torsione: Exana questa volta blocca in due tempi, accartocciandosi sul pallone.
19' - GOAL CRA REGIONE SARDEGNA! 0-2! Ancora azione da calcio d'angolo, ancora Cavallet di testa: il copione si ripete, anche se stavolta l'assist è di Pagani. Ancora nulla da fare per Exana.
20' - Bello spunto sulla trequarti di Bruno, che con un violento destro radente chiama Palmas agli straordinari.

SECONDO TEMPO:

28' - Insidioso destro dalla distanza di Sanna, la palla fa solamente la barba al palo.
30' - GOAL CRA REGIONE SARDEGNA! 0-3! Tripletta per Cavallet, che salta secco Sanna e si invola verso la porta di Exana, battendolo con un destro di giustezza.
35' - Doppia chance per il CTM Su Stampu: destro potente ma centrale di Zucca, che viene respinto da Palmas; sulla respinta arriva Floris, che però non colpisce al meglio e spedisce la sfera alle stelle.
38' - Velenoso cross di capitan Leviani dalla destra indirizzato sul secondo palo, la sfera scavalca Palmas e colpisce la parte alta della traversa.
40' - GOAL CTM SU STAMPU! 1-3! Cross calibrato nel migliore dei modi da Bruno per Floris che, appostato sul secondo palo, di testa batte Palmas.
44' - Ancora pericolosissimo Cavallet, e ancora su calcio d'angolo: su invito di Murgia, infatti, il bomber dei canarini colpisce il palo con un altro colpo di testa.
46' - Corner per il CTM Su Stampu, Bruno pesca in area Leviani, la cui girata di testa è però troppo morbida per impensierire Palmas.
48' - Brutto errore di Murtas, che regala palla a Cavallet: il bomber dei canarini stavolta grazia Exana, calciando addosso al portiere in uscita.

I SINGOLI:

CTM Su Stampu -
Grande serata per Bruno, particolarmente ispirato quest'oggi: il numero 18 rosanero imposta, rifinisce e calcia, risultando fra i più positivi dei suoi. Unica pecca: alle volte fa un tocco di palla in più, che gli brucia la chance di mandare in porta un compagno. Come sempre, buona prova anche per Sarritzu, che fa buona guardia là dietro, sventando con grinta e tecnica diversi pericoli. Super-prestazione anche per Sanna, che non sfigura affatto davanti a Cavallet, riuscendo a vincere diversi duelli fisici nonostante la differenza fisica fra i due: onnipresente, lega perfettamente la fase difensiva a quella offensiva. Meritevoli di lode anche Exana, autore di numerosi interventi, e Floris, che anche in una serata non particolarmente brillante ha il merito di tenere duro fino all'ultimo, venendo ripagato dal goal della bandiera.

CRA Regione Sardegna - Come recita il titolo, sempre più nel segno di Cavallet (): il bomber dei canarini si prende la stella di migliore in campo a suon di goal con i quali decide la sfida. Con questa tripletta, oltretutto, il gigante del CRA Regione Sardegna sale a quota 21 centri in undici gare, che lo proiettano ad una sola distanza dal primo posto della classifica cannonieri. Un autentico re Mida: qualsiasi palla tocchi, la tramuta in goal (o quasi). Passiamo poi a Palmas, senza il quale la serata dei canarini sarebbe stata sicuramente pià travagliata. Il portierone del CRA Regione Sardegna sventa diversi pericoli, permettendo ai suoi di tracciare un solco irrecuperabile per Manca e compagni. Passiamo poi a Murgia, che scodella in area una quantità industriale di cross, permettendo a Cavallet di giocare sul piano migliore per lui, quello aereo. Si fa valere anche in fase difensiva. In questo senso, ottima la prova anche di Provenzano, che recupera diversi palloni in mezzo al campo e, salvo qualche sbavatura, li gestisce con intelligenza e accuratezza. Chiudo con due Passino - Pintus, entrambi sempre molto attenti in fase difensiva e abili nello sventare numerose iniziative avversarie.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.