Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
10a giornata

       
VEN 18/01/2019 19:00 Newton  Cral Poste
Scarlatella Nicola
gioco scorretto Marras Andrea
-  Algida Soccer
proteste Casula Alessandro
3 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [221 view]
Stefano
18/01/2019
21:04

5.811 batt.

SCARLATELLA E CORSO FERMANO ALGIDA

L’attaccante mette a segno una tripletta, il portierone chiude la saracinesca: i bianchi perdono l’imbattibilità.               
  

Sul sintetico di Via Newton, la penultima giornata della prima fase si chiude con l’incontro di cartello che vede di fronte la capolista Algida Soccer e Cral Poste. I bianchi, ancora imbattuti e a punteggio pieno cercano la decima vittoria consecutiva; Cral Poste, vuol dimenticare alla svelta la sconfitta rimediata contro Saras e cerca i tre punti per blindare il terzo posto. Prima frazione con Cral Poste che mette in mostra un ottimo possesso di palla cambiando spesso campo e gioco, i bianchi si difendono bene creando una  vera gabbia su Scarlatella per ripartire in contropiede e optando spesso per le conclusioni da fuori area. Secondo tempo che ricalca il finale del primo con la doppia e clamorosa opportunità bianca di passare in vantaggio, Corso compie due autentici miracoli e come spesso accade nel gioco del calcio, Cral Poste approfitta alla prima occasione per andare in vantaggio con Scarlatella: l’attaccante si scatena e nel giro di pochi minuti mette a segno un bellissimo tris, col quale chiude l’incontro.

Dirige il sig. Spano

PRIMO TEMPO

2° Prima emozione della gara col tiro dalla distanza di Cardu: Corso battuto ma salvato dall’incrocio dei pali.
6° Punizione da posizione centrale poco fuori dall’area per Algida: il rasoterra di Demartis si infrange sui piedi di Giordano posizionato sulla linea di porta.
10° Scarlatella guadagna punizione al limite: sulla palla si porta lo stesso 11 che calcia di potenza ma a fil di palo.
12° Lorusso si infila centralmente nelle maglie avversarie, il suo tiro in caduta è respinto coi piedi da Verafede.
18° Improvvisa fiammata Algida con Demartis che impegna Corso dalla distanza.
24° Demartis pericoloso sul finire di frazione con due tentativi neutralizzati da Corso.

SECONDO TEMPO

Lintas recupera palla nella propria metà campo e si invola verso quella avversaria: dopo aver saltato due avversari e Verafede in uscita, trova il salvataggio miracoloso di Spano sulla linea.
Casula prova con una potente punizione a sbloccare il risultato ma Corso si oppone coi pugni, nel capovolgimento di fronte Scarlatella non trova lo specchio col diagonale di destro.
7° Strepitoso Corso che da terra si oppone ai tiri ravvicinati di Cardu e Poddesu.
Allegri dalla destra pesca sulla sinistra Scarlatella che al volo calcia per il vantaggio POSTE
NICOLA SCARLATELLA!!!  CRAL POSTE 1–0 ALGIDA SOCCER
14° Corso si oppone ancora una volta ai bianchi: Spano vede respingersi un missile indirizzato sul secondo palo e così come accaduto in precedenza, sugli sviluppi dell’azione, arriva la rete di Scarlatella che raddoppia a tu per tu con Verafede.
NICOLA SCARLATELLA!!!   CRAL POSTE 2–0 ALGIDA SOCCER
17° Arriva il tris di Scarlatella: Lintas corre sul binario sinistro e mette in mezzo per l’11 che deve solo depositare in rete.
 NICOLA SCARLATELLA!!!  CRAL POSTE 3–0 ALGIDA SOCCER
19° seconda ammonizione e conseguente rosso per Marras.
22° Mocci serve Scarlatella che con l’esterno supera Verafede: è il palo a negargli il poker.

SINGOLI

ALGIDA SOCCER

Arriva la prima sconfitta stagionale: risultato indolore e prestazione incolore per i bianchi che mantengono la testa del gruppo ma vedono ridimensionata, sul piano mentale, la propria indistruttibilità. La difesa, ormai super collaudata, oggi è guidata da D.Spano:  salvataggio miracoloso ad inizio ripresa su Lintas per poi perdere il confronto diretto con Scarlatella mentre Verafede è reattivo nella prima frazione, non può nulla nella ripresa. Casula regge un tempo e non incide, come ci ha ormai abituati, rimediando anche un cartellino giallo. Fiammate che arrivano dai piedi di Cardu, un legno colpito ad inizio gara e Demartis, forse il più pericoloso dei suoi stasera, ma vane quando trovi davanti un super Corso.   

CRAL POSTE

I postali scendono bene in campo e prendono subito in mano il gioco con ottime trame e buon possesso palla. La partita è equilibrata fino all’uno a zero quando un super Corso salva da terra sul doppio tentativo bianco e sugli sviluppi Scarlatella mette concretizza con uno stupendo destro al volo: è il momento decisivo della gara, con i blu che prendono campo e portano a casa la vittoria. Lorusso e Marras si intendono bene tra le linee avversarie e grazie alla tecnica sopraffina muovono il gioco: il 9 macchia con una doppia ammonizione la propria prestazione. Grande prestazione per il veterano Murgia: sempre attento e ben posizionato, non sbaglia un passaggio. Giordano è tra i più attivi, partono da lui molte giocate: si spegne, stremato, nella ripresa concedendo la propria corsia a Lintas, cha il merito di mettere in mezzo il delizioso cross per il 3-0 e Allegri. Corso è il protagonista della serata: oggi non si passa e ogni tentativo avversario è respinto grazie ad ottime, spettacolari ma soprattutto efficaci parate.
NICOLA SCARLATELLA, “scippa” la stellina al proprio estremo difensore. Non scopriamo di certo stasera le sue doti, ma la prestazione offerta stasera è di un’altra categoria: tripletta con la quale piega la capolista, un palo e tante occasioni pericolose fanno del numero 11  un vero pilastro dei postali e consolidano la consistenza di uno tra i migliori del torneo.
 
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.