Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
10a giornata

       
MER 16/01/2019 19:00 DonBosco-A  AdE
Milone Francesco
Manzi Fabrizio
Melari Francesco
-  Cral Saras
Dentoni Mirko
Lai Francesco
Mannai Roberto
Melis Luca
Murtas Nicola
4 - 7
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [142 view]
Laura
16/01/2019
21:01

6.463 batt.

La Saras prosegue la sua marcia

Ade può recriminare le disattenzioni del primo tempo

 

Un altro successo per Cral Saras, l’ennesimo frutto del collettivo collaudato che gioca quasi a memoria e si diverte. Diesel Ade, paga le distrazioni in fase difensiva nel primo tempo che indirizzano il match, ma è capace di reagire e tirare fuori l’orgoglio, sfoderando una bella prestazione nella ripresa. La Saras prende immediatamente il pallino in mano e dopo 15 minuti è sul 3 a 0. Difesa alta e chiusura ermetica, non concede varchi anche se gli avversari crescono, inizialmente provano a rendersi pericolosi dalla trequarti, nel secondo tempo accorciano ma subiscono nel loro momento migliore la quinta rete che sembra chiudere la partita (e di fatto sarà così perché il vantaggio è largo) ma rimane accesa e viva con capovolgimenti di fronte e occasioni da entrambe le parti. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Verda.
 
Primo tempo:
 
Ade attacca da sinistra verso destra, Cral Saras da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 1°, destro potente di Lai dalla trequarti a mezza altezza ma centrale e Magnanenzi respinge.
- al 4°, Murtas dalla sinistra per l’inserimento in area di Melis il cui destro viene ribattuto da Magnanenzi.
- al 5°, bel rasoterra che sfiora il legno di Binaghi. Riprende l’azione, riparte la Saras, Lai dalla trequarti serve in avanti Dentoni che con la punta del destro spedisce in rete sul secondo palo. 0-1 
- al 10°, pallonetto di Mannai che beffa tutti ed entra in rete. 0-2 
- all’11°, riparte Ade, sinistro in corsa di Manzi dalla sinistra che sfiora il primo palo.
- al 13°, Ade perde palla in uscita, ne approfitta Melis che colpisce col destro e il tiro termina di poco sopra l’incrocio vicino.
- al 15°, destro potentissimo da centrocampo di Lai respinto da Magnanenzi, l’azione prosegue, Melis all’indietro per Lai che stavolta da posizione più ravvicinata spedisce la sfera alle spalle del portiere con un destro a mezza altezza. 0-3 
- al 20°, Accardi col piede respinge prima un tiro di Manzi e poi uno di Binaghi, entrambi sul primo palo.
- al 22°, Dentoni batte un angolo dalla sinistra per l’inserimento sul secondo palo di Lai, destro potente al volo che sfiora il primo palo.
- al 24°, ripartenza veloce Saras conclusa da Murtas con un destro potente alto che si insacca. 0-4 
- al 25°, Melis da sinistra per Dentoni, solo sul secondo palo, destro fuori.
 
Secondo tempo:
 
Cral Saras attacca da sinistra verso destra, Ade da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, Manzi da sinistra cambia gioco per Melari, bellissima girata e il suo destro di prima preciso si insacca all’angolino lontano. 1-4 
- al 4°, Melis verticalizza e trova sul secondo palo Dentoni che col destro non sbaglia. 1-5 
- al 7°, azione personale di Melari che salta un avversario e scarica il destro che termina di poco fuori.
- al 12°, destro di Melis dalla distanza a giro che fa la barba al secondo palo. L’azione riprende, bel lavoro di Mannai che dalla sinistra mette sul secondo palo dove Dentoni può accompagnare in porta. 1-6 
- al 14°, Manzi dalla sinistra per l’inserimento sul secondo palo di Milone, piatto destro verso secondo palo e rete. 2-6 
- al 15°, ripartenza veloce di Ade, ancora Manzi assist-man trova in area Milone che appoggia in porta. 3-6 
- al 17°, ancora Manzi protagonista ma stavolta va in rete servito da Binaghi. 4-6 
- al 19°, contropiede Saras, Melis defilato sulla destra va a segno con un destro rasoterra in diagonale. 4-7 
- al 21°, punizione si seconda, Lai appoggia per Murtas, destro in porta spedito in corner da Magnanenzi.
 
Gli interpreti:
ADE: scende in campo con Magnanenzi in porta, Carta, Chessa e Manzi in difesa (con l’ingresso di Milone in fascia Carta si sposta al centro), davanti alla retroguardia Binaghi, poi Licheri alle spalle di Melari. Magnanenzi subisce molto ma sembra incolpevole (sulla seconda rete è “ingannato” dalla furbizia di Melis) e con i suoi interventi evita un passivo peggiore. Partita in crescendo per Ade e tante occasioni nel secondo tempo perché sono abili a ottenere il massimo dai pochi varchi concessi. Dalla difesa parte la crescita perché sfruttano la velocità delle corsie in contropiede, con un Manzi in gran spolvero nella ripresa. Super assist-man (ben 3) e una rete per lui, praticamente mette lo zampino in tutti i gol di Ade. Binaghi copre davanti alla difesa, nel secondo tempo tanti recuperi e apporto alla fase offensiva, un assist per lui. Melari è il punto di riferimento in attacco, si propone e nella ripresa compie bei movimenti, salta l’uomo e segna una rete molto bella tecnicamente. Due marcature per Milone, bravo a farsi trovare nel posto e al momento giusto.
CRAL SARAS: gioca tutto l’incontro con Accardi tra i pali, difesa a due formata da Pigliacampo e Lai e coperta da Dentoni e Mannai, Murtas e Melis avanzati. Accardi risponde presente quando viene chiamato in causa, mostrando di sapersi districare bene come estremo difensore. Grande prestazione di Pigliacampo e Lai, coppia difensiva assortita, chiudono e intervengono e dialogano per far ripartire l’azione. Calano leggermente (con tutta la squadra) ma comprensibilmente nella ripresa concedendo qualche spazio (nel primo tempo invece ermetici) a un avversario che li sfrutta. Lai si sgancia, scaricando spesso il tiro, è importante il suo lavoro nella marcatura che sblocca ed entra nel tabellino. Bene Mannai, partecipa a entrambe le fasi (quantità e qualità per la fase d’attacco), solito lavoro silenzioso ma efficace di Murtas che corre, copre e va in gol. Melis fa allungare la squadra quando parte in velocità. Serve una marea di palloni e sforna assist.
 
Best player: ha il grande merito di sbloccare il match. Dentoni sigla poi altre due reti perché, grazie al senso della posizione, si rivela il giusto finalizzatore di un gioco corale e collaudato. Efficace e importante anche il lavoro in mezzo al campo di copertura e interdizione.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.