Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
8a giornata

       
MER 19/12/2018 19:00 Newton  Ennova
proteste Argiolas Fabrizio
proteste Musiu Michele
-  Cral Pal.Giustizia CC
Pibiri Andrea
Marras Gianluca
Ragatzu Luca
Salis Marco
0 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [142 view]
Andrea
19/12/2018
23:50

5.861 batt.

Il Cral Pal.Giustizia fa cinquina: ennova sconfitta al newton 

Sul sintetico di viale Marconi, Pibiri e compagni vincono 0-5 e salgono a nove punti


Seconda vittoria consecutiva e quarto risultato utile di fila per il Cral Palazzo Giustizia CC. Al Newton, i giocatori in maglia rossa (oggi in campo con una pettina gialla) hanno battuto Ennova per 0-5.
Ennova (maglia rossa) parte con Musiu, Pranteddu Mattia, Marci, Montisci, Desogus, Scalas e Argiolas. Il Cral risponde con Carbisiero, Ragatzu, Balsamo, Deidda, Salis, Pibiri, Marras. Nel primo tempo, il Cral colpisce subito  - quattro gol in sei minuti -  grazie alle rapide ripartenze con gli esterni che salgono spesso. Dall’altra parte Ennova soffre la mancanza di un filtro a centrocampo che possa bloccare gli avversari. Quando arriva il supporto della mediana la squadra cresce e si fa vedere. Il copione si ripete anche nei secondi venticinque minuti ma quando le occasioni dei giocatori in maglia rossa stanno per essere concretizzate ci si mette la sfortuna come nell’occasione del palo di Argiolas. Il Cral si chiude nella sua metà campo per mantenere intatto il risultato.
La partita è stata diretta dal signor Coni del MSP Sardegna.
 
Primo tempo
7’ – Rinvio lungo di Carbisiero per Ragatzu che riceve sulla sinistra arriva in area e conclude: palla fuori di poco
9’ – Marras in velocità sale in posizione centrale, si libera di un difensore e cerca il tiro che si spegne alto sopra la traversa
11’ – Doppia occasione per il Cral: prima Pibiri, ben servito da Salis, manda a lato, poi Marras stacca di testa in area al centro dell’area ma il suo colpo di testa va ancora sopra la traversa. Un minuto dopo si fa pericoloso Argiolas che sulla destra incrocia il destro ma manda a lato
13’ -  GOL! Pibiri riceve in area, si gira e di forza mette in rete con una conclusione a mezza altezza 0-1!
14’ -  GOL! Il Cral Palazzo Giustizia CC raddoppia immediatamente: Salis, dal limite dell’area, calcia teso sul primo palo e mette in rete. 0-2!
15’ – Calcio d’angolo dalla destra, palla fuori area per Montisci che la piazza di piatto manda alla destra di Carbisiero
16’ -  GOL! Palla in verticale per Marras che da pochi metri dall’area di rigore, riceve, si gira e supera lo sfortunato Musiu 0-3!
19’ -  GOL! Colpo di tacco di Salis dalla destra, il numero 5 serve Pibiri che stoppa di petto e colpisce forte di punta sul primo palo. 0-4!
20’ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra, Argiolas calcia a due passi dalla porta ma tra lui e la rete si mette Deidda che salva tutto
22’ – Marco Pranteddu sale sulla sinistra e calcia in corsa rasoterra, Carbisiero si distende e respinge
24’ – Coni estrae il giallo ai danni di Musiu (Ennova) per proteste
 
Secondo tempo
2’ – Botta potente di Pibiri di collo pieno, Musiu vola e con la punta delle dita mette in calcio d’angolo
6’ – Le squadre giocano faccia a faccia: Lombardi, professione portiere, spreca davanti a Musiu. Poco dopo Argiolas dalla trequarti calcia di potenza a mezza altezza e centra il palo con Carbisiero battuto
8’ – Secondo giallo della gara: Argiolas (Ennova) per proteste
13’ – Scambio Pibiri-Salis con il tiro del numero 10 che si spegne a lato
20’ – Ragatzu avanza sulla sinistra e serve Pibiri che, dalla distanza, prende la mira ma senza fortuna
21’ – Desogus dal limite dell’area, Carbisiero si distende
23’ -  GOL!  Pibiri al centro allarga a destra per Zuddas che prima della linea di fondo crossa teso verso Ragatzu che mette in rete da due passi. 0-5!  
Coni fischia la fine delle ostilità. Cral Palazzo Giustizia CC sale a quota 9 punti, tre in meno di Ennova che resta inchiodata a 12.
 
I migliori  
 
Ennova
Nella linea a tre in difesa, Mattia Pranteddu occupa la corsia sinistra. L’ala sale spesso in avanti e nella parte finale si propone con numerose accelerazioni. Marci ha il compito di giocare al centro della retroguardia e sfidare gli attaccanti avversari. Il numero 15 soffre la pressione di chi sta delle sue parti ma fa la sua gara, anche con qualche incursione in avanti. A metà campo bene Marco Pranteddu. L’attaccante si mette in mostra in più di una occasione grazie alla sua rapidità. L’attacco dei giocatori in maglia rossa è sulle spalle di Desogus e Argiolas. Il primo gioca tra le linee ma avanza spesso per cercare il tiro mentre il secondo gioca da attaccante avanzato, fa molto movimento e cerca il tiro da qualche posizione.
 
Cral Palazzo Giustizia CC
Carbisiero si conferma in ottima forma. Alcune sue parate permettono al Cral di mantenere inalterato il risultato. Deidda porta a casa un’altra buona prestazione. Il terzino fa il suo lavoro contro gli avanti di Ennova e quando serve esce palla al piede per lanciare i compagni. Ragatzu gioca speculare al numero 14, sulla corsia destra, e si fa notare per grinta, sprint e la voglia di saltare l’uomo. A fare da cerniera tra centrocampo e attacco c’è Salis che sfoggia una grande gare tra incursioni, passaggi sullo stretto e sponde per i compagni. Forza fisica e tiro potente. Sono queste le due armi vincenti di Andrea Pibiri, il migliore in campo nella sfida del Newton. Spalle alla porta, il numero 10 da sempre del filo da torcere agli avversari. Quando si gira e colpisce è quasi spietato. Al suo fianco, bene anche Marras, pericoloso in più di una occasione, arrivando davanti al portiere grazie ai passaggi filtranti dei compagni. 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.