Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
4a giornata

       
VEN 23/11/2018 19:00 DonBosco-A  CAM
Loddo Alberto
Sorrentino Luigi
-  Intesa Sanpaolo
Urdis Giuseppe
gioco scorretto Porru Francesco
gioco scorretto Udas Antonio Michele
2 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [229 view]
Andrea
23/11/2018
23:50

5.432 batt.

La prima della CAM: fermata l'Intesa

Al Don Bosco decide la rete di Loddo a metà del secondo tempo. Al rocambolesco vantaggio di Sorrentino risponde  Urdis


Primi tre punti per il CAM nel girone B. Sorrentino e compagni hanno battuto Intesa Sanpaolo per 2-1. CAM (maglia giallofluo) parte con Paluma in porta, Daga, Loddo, Cabras, Congiu, Sorrentino e Bonfiglio. Intesa (in maglia bianca) risponde con Ledda, Udas, Loddo, Cacciotto, Argiolas, Urdis, Di Pietro. Nel primo tempo si gioca parecchio a centrocampo: CAM cerca di imporre il suo gioco anche allargandosi sulle fasce e mettendo cross verso il centro dell’area. I bancari giocano palla a terra cercando anche azioni centrali. Nella seconda frazione, i giallofluo cercano di affidarsi ai singoli mentre Intesa pressa a tutto campo. Tutte e due le squadre si fanno prendere dalla fretta per cercare di portare dalla loro parte la gara. A metà tempo arriva il vantaggio del CAM. Ai bancari non basta il forcing finale. La partita, giocata al  Don Bosco, è stata diretta dal signor De Meglio dell’MSP Sardegna.
 
Primo tempo
2’- GOL! CAM passa in vantaggio: cross dalla sinistra da parte dei giallofluo, Ledda non si capisce con il compagno e scatta una carambola. Sorrentino è il più rapido di tutti e da sottoporta mette in rete. 1-0!
6’ – Di Pietro avanza per vie centrali, allarga a sinistra per Cacciotto che trova il tiro sul secondo palo ma Paluma è attento e manda in angolo
10’ – Sponda di Congiu, in area di rigore, per Sorrentino. Il numero 10 conclude di prima e manda a lato
13’ – Di Pietro serve di tacco Argiolas che dalla trequarti prende e fa partire una botta a mezza altezza che colpisce il palo alla sinistra di Paluma. Poco dopo ci prova ancora Sorrentino che calcia in diagonale ma la palla si spegne a lato
21’ - GOL! Perfetto cross dalla destra di Argiolas che mette al centro per Urdis che aggancia di destro e mette la palla poco sotto la traversa. 1-1!
 
Secondo tempo
7’ -  Calcio di punizione di Argiolas da posizione decentrata sulla sinistra: palla tagliata che viene deviata in angolo da un avversario
11’ – Congiu serve in verticale Loddo che in area di rigore si trova a tu per tu con Ledda ma il portiere di Intesa respinge
12’-  GOL! CAM trova la rete del vantaggio: angolo dalla sinistra calciato da Cabras, Loddo stacca di testa e mette la palle alle spalle di Ledda. 2-1!
13’ e 15’ – De Meglio estrae due cartellini gialli ai danni di Porru e Udas entrambi per Intesa Sanpaolo 
17’ – Intesa guadagna una punizione dal limite dell’area. Sulla mattonella giusta arriva Di Pietro che calcia: la palla supera la barriera ma finisce alta sopra la traversa. Sul capovolgimento di fronte, Sorrentino riceve palla dalle retrovie, vede Ledda fuori dai pali e fa partire un pallonetto ma la palla esce a lato
22’ – Forcing di Intesa Sanpaolo che cerca la rete del pareggio con Di Pietro da fuori area, Paluma è pronto e respinge in angolo.
De Meglio fischia la fine delle ostilità. Per il CAM arriva la prima vittoria nel torneo mentre Intesa Sanpaolo resta ferma a quota 3 punti
 
 
I migliori  
 
CAM
Nella retroguardia, buona gara per Daga in difesa. Il numero 5 agisce soprattutto nel centrosinistra ed è libero di impostare il gioco anche con lanci lunghi. Bene anche De Fanti a centrocampo, forza e sostanza a recuperare palloni da rimettere in avanti. Il migliore in campo della sfida è Alberto Loddo non solo per la rete dei tre punti ma per la gara di corsa, chiusure difensive e sacrificio giocata fino alla metà del secondo tempo. Ottimi movimenti anche per il pacchetto offensivo formato da Congiu, Sorrentino e Bonfiglio. Il primo gioca tra le linee, va alla ricerca dei compagni e quando il pallone non arriva dalle sue parti va a prenderselo. Il secondo trova tante conclusioni e  cerca spesso di saltare l’uomo al limite dell’area procurandosi anche qualche calcio di punizione da posizione interessante. Il numero 21 è il terminale più avanzato: tiene alta la squadra e fa a spallate contro i difensori avversari.
 
Intesa Sanpaolo
In difesa Udas si fa sentire spesso tenere alta l’attenzione dei compagni. In qualche occasione avanza palla al piede per far salire la squadra. Bene la linea a tre a metà campo con Cacciotto che si inserisce molto spesso quando ha un po’ di spazio a disposizione, Argiolas che mette al centro parecchi cross da sinistra. È l’uomo in più della squadra: corsa, tiro (il palo al primo tempo grida ancora vendetta) e voglia di non mollare mai. Anche Urdis macina chilometri sulla destra. Il numero 24 si propone spesso e con scambi rapidi cerca di mettere i compagni in condizione ottimale. Nella rete del momentaneo pareggio si fa trovare al posto giusto nel momento giusto. A metà campo Porru fa la sua partita. Entrato a partita iniziata, il capitano mette a disposizione il suo modo puntuale di costruire le azioni e le sue progressioni palla al piede. In avanti, Di Pietro non gioca al cento per cento. L’attaccante ha vissuto serate migliori. Saprà rifarsi alla prima occasione utile.
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.