Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
11a giornata

       
LUN 15/04/2019 19:00 Newton  Ennova
Pilleddu Carlo
Pranteddu Marco
-  Cral Poste
Lorusso Giovanni
gioco scorretto Giordano Fabio
gioco scorretto Mocci Valerio
2 - 1
Apri in PDF      
CRONACA DELLA PARTITA - [108 view]
MarcoF
15/04/2019
21:31

8.293 batt.

ENNOVA FA ALL-IN!

Impresa dei rossi, che battono il Cral Poste con un goal al 50' e rientrano prepotentemente in gioco!


L'Ennova fa il colpaccio, battendo i tre volte campioni del Cral Poste e facendo un balzo in avanti di ben tre posizioni in classifica. Un'impresa epica per i rossi, non solo per il risultato in sè ma anche per come questo sia maturato, tra i miracoli di un eccezionale Musiu e il goal del definitivo 2-1 giunto ad appena 20'' dal termine del tempo regolamentare. Dal canto suo il Cral Poste ha onorato l'impegno, crescendo col passare dei minuti, ma le tante assenze e un Musiu in versione saracinesca hanno impedito a Mocci e compagni di ottenere anche solo un punto da questa sfida. Ora la palla passa alle dirette rivali in classifica dell'Ennova, che avranno 50' per rispondere alla vittoria dei rossi: dentro o fuori, ci si gioca tutto in una sola partita.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Spano, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

2' - Buon avvio di Ennova, con Spanu che recupera palla e parte in campo aperto, calciando in porta dalla trequarti: il tiro termina alto di un metro buono.
3' - Anticipo secco di Marci, che avanza nella metà campo avversaria e prova a sorprendere Corso con un potente destro dalla distanza, ma la sfera termina sull'esterno della rete.
4' - Conclusione radente da fuori di Pilleddu, la palla termina a lato ma Corso sembrava comunque esserci.
8' - Brivido in area Cral Poste: calcio d'angolo di Pilleddu diretto sul secondo palo, Corso esce un po' a vuoto ma Spanu non ne approfitta e, di testa, schiaccia troppo mandando alta la sfera.
9' - GOAL ENNOVA! 1-0! Si fa subito perdonare Spanu, disegnando l'assist decisivo per Pranteddu, abilissimo nel girarsi e mandare la sfera sotto l'incrocio con un potente tentativo dal limite. Bel goal!
10' - Primo squillo dei postali, con un mancino di Giordano che termina a lato.
12' - Percussione centrale di Mocci, che semina il panico e conclude con la punta del mancino dal limite dell'area, ma Musiu con un buon riflesso gli nega il goal: la difesa allontana in calcio d'angolo.
15' - Cross lento dalla sinsitra di Spanu per Pranteddu, che si complica la vita con un controllo macchinoso e calcia a lato.
16' - GOAL CRAL POSTE! 1-1! Trova il pari il Cral Poste con Lorusso, che con un precisissimo destro dalla trequarti campo trova l'angolo basso alla destra di Musiu.
18' - Altro pericoloso creato dai postali, con Mocci che si libera per il tiro, ma la sua conclusione viene rimpallata: la palla termina fra i piedi di Marras, ma Musiu con una perfetta uscita gli chiude lo specchio di tiro.
20' - Mancino dalla distanza di Lorusso, Musiu si distende e para in due tempi.
21' - Ennova vicinissima al nuovo vantaggio: Pranteddu va via sulla sinistra e mette al centro basso per Spanu, che manca la prima deviazione ma si ritrova comunque il pallone fra i piedi: il suo secondo tentativo si stampa contro il palo.
24' - Splendida azione del Cral Poste, con Lorusso che scambia con Giordano che gli rende il pallone di tacco e va in porta: potente diagonale mancino, ma Musiu dice ancora una volta "no".

SECONDO TEMPO:

27' - Bell'azione personale di Mocci, che salta due avversari ma si allunga troppo il pallone: Musiu, prontissimo, esce dai pali e manda in angolo.
30' - Fucilata dalla distanza di Marras, Musiu vola e manda in angolo.
31' - Tentativo dalla distanza di Pilleddu, mancino forte ma centrale: Corso respinge.
32' - Diagonale mancino di Pranteddu troppo centrale per impensierire a sufficienza Corso, che respinge senza grossi problemi.
33' - Ancora super-Musiu: velenosissimo mancino di Lorusso deviato da un difensore, la palla è diretta a fil di palo ma il portierone dei rossi si distende sulla sua sinistra e la devia in angolo.
34' - Brutta palla persa da Argiolas, Marras calcia un autentico missile terra-aria di prima intenzione, ma Musiu non si lascia soprendere nemmeno in questa occasione.
35' - sussulto Ennova, con Argiolas che manda di poco a lato un bel destro dai 15 metri.
37' - I postali concedono nuovamente troppo spazio ad Argiolas, che impegna severamente Corso con un potente diagonale. Grande parata del portiere del Cral Poste.
40' - Il Cral Poste continua a sbattere contro Musiu: Lorusso prova a sorprenderlo con una punizione tenuta bassa ma, nonostante la palla spunti solo all'ultimo davanti ai suoi occhi, Musiu riesce a neutralizzare anche questo tentativo.
43' - Bella giocata di Argiolas, che si gira in un fazzoletto e spara in porta, Corso non si lascia però sorprendere.
44' - Chance clamorosa per il Cral Poste: Mocci serve Marongiu, dimenticato da tutti in piena area di rigore, ma il numero 69 dei postali viene bruciato sul tempo da un'altra, ottima uscita di Musiu. Intervento decisivo del portiere dei rossi.
46' - Cross perfetto di Marci sul secondo palo per Spanu, il capitano dei rossi impatta di testa ma Corso si oppone. Mani fra i capelli per i ragazzi di Ennova, che vedono sempre più vicina l'eliminazione.
48' - Ripartenza dei postali, Marras mette Marongiu davanti al portiere, ma Musiu esce ancora una volta col giusto tempismo e chiude sul numero 69 avversario.
50' - Eccezionale Musiu! Preciso mancino dalla trequarti di Marras, l'estremo difensore dei rossi ci arriva in spaccata, mantenendo i suoi ancora in partita.
50' - GOAL ENNOVA! 2-1! Incredibile al Newton: ad appena 20'' dal termine della sfida, Pilleddu con un mancino sporco dalla trequarti batte Corso, scavalcato da un rimbalzo del pallone.

IL MIGLIORE:

Michele Musiu (Ennova) è stato l'autentico eroe della serata: tiene a galla i suoi in più di una circostanza, sbattendo ripetutamente la porta in faccia ai vari Lorusso, Mocci, Marras e compagnia cantante. Se il goal di Pilleddu vale la vittoria, è tutto merito suo, che nei 35' precedenti il goal del 2-1 è riuscito a tenere il risultato inchiodato sull'1-1.

I SINGOLI:

Ennova -
Si prende la scena con un goal anche un po' fortunoso, ma sicuramente decisivo: Pilleddu sigla una rete che potrebbe essere importantissima per il destino di Ennova in questa sua prima partecipazione al Maracanà Interaziendale. Per il resto, il numero 5 svolge un buon lavoro in mezzo al campo, non sfigurando davanti a gente come Mocci o Lorusso. Prestazione dai due volti per Argiolas: schierato fuori posizione nella prima frazione di gara, fa un'immensa fatica; riproposto nel suo consueto ruolo di centravanti nella ripresa, dopo qualche minuto di rodaggio mette in luce tutte le sue qualità, andando più volte vicino al goal. Paga forse la tensione Marci, autore di una prova sotto i suoi standard: il numero 15 dei rossi sbaglia diverse letture in fase difensiva, andando a vuoto in qualche anticipo forse un po' forzato. Anche capitan Spanu non è apparso nella sua serata migliore, sbagliando tanto davanti alla porta e non solo: ha comunque il merito di trovare l'assist dell'1-0.

Cral Poste - Eccezionale prova offerta da Marras: il 9 dei postali risulta infatti insuperabile per chiunque questa sera. Sceglie sempre perfettamente il tempo dell'anticipo o del contrasto, fermando importanti azioni avversarie e facendo ripartire la sua squadra. Per vedere un suo errore bisogna attendere il 46', il che la dice lunga. Sugli scudi anche il solito Lorusso, autore del goal al minuto 16. La sua velocità ed esplosività sono un grave problema per Ennova, che è costretta a raddoppiare la marcatura e, spesso, a ricorrere al fallo per fermarlo. Prova degna di nota anche per Mocci, come al solito faro del centrocampo dei postali. Anche oggi si dimostra un pilastro inamovibile della squadra tri-campione. Chiudo con Corso, che dopo un errore in avvio di gara sale di tono col passare dei minuti, salvando in diverse occasioni il risultato, prima di capitolare davanti ad un tiro non irresistibile di Pilleddu, venendo probabilmente tradito da un rimbalzo.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.