Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
2a giornata

       
GIO 08/11/2018 19:00 DonBosco-A  Ass.For. Cral Regione
Belloli Roberto
Troncia Mirko
gioco scorretto Angioni Giuseppe
-  Algida Soccer
Demartis Danilo
Curreli Giacomo
Spano Ivan
proteste Cardu Alessandro
gioco scorretto Orrù Fabrizio
4 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [214 view]
Laura
08/11/2018
21:17

6.359 batt.

Algida vince ancora

I Forestali avrebbero meritato il pareggio
 

Punteggio pieno grazie al secondo successo per Algida Soccer, stavolta ai danni dei Forestali, al termine di un match dai ritmi non altissimi nel primo tempo e scoppiettante nella ripresa. I bianchi partono aggressivi, pressano e sono corti (avanzano compatti e fanno movimento), i rossoverdi sono più lunghi, con l’ultimo uomo che difficilmente abbandona la zona difensiva. Sull’1 a 1 le squadre si chiudono ed entrambe fanno una fatica immensa a trovare varchi e costruire occasioni che, quando vengono create, sono frutto di giocate del singolo. Il secondo tempo si apre con il cambio passo dei Forestali, probabilmente dovuto anche al momentaneo calo avversario, che ribaltano il risultato dando il via a una fase molto bella, combattuta ed equilibrata. Tante reti, continue ripartenze e frequenti capovolgimenti la fanno da padrona e alla fine la spunta Algida. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Marogna.
 
Primo tempo:
 
Algida attacca da sinistra verso destra, i Forestali da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 3°, Curreli conquista la palla e dalla grandissima distanza fa partire un destro sul primo palo a pelo d’erba che si insacca. 0-1 
- al 6°, a sorpresa, addirittura senza aver varcato la linea di metà campo, Puxeddu D. vede il portiere fuori dai pali e tenta con un pallonetto, Casula indietreggia, si distende e con la punta delle dita spedisce in corner.
- al 10°, Troncia conquista un angolo dalla sinistra e lo batte mandando direttamente in porta sul secondo palo con un preciso rasoterra. 1-1 
- al 16°, destro potente di Curreli dalla gran distanza verso l’incrocio lontano fuori non di molto.
- al 21°, Poddesu batte un calcio d’angolo servendo Demartis il cui tiro viene ribattuto da un avversario ma il numero 11 colpisce ancora molto bene al volo sul primo palo e la sfera si insacca. 1-2 
- al 25°, rasoterra di Curreli che sfiora il palo alla destra del portiere. Capovolgimento di fronte, bellissima parata di Casula sul tiro ravvicinato di Masala.
 
Secondo tempo:
 
I Forestali attaccano da sinistra verso destra, Algida da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
-  al 2°, ripartenza velocissima dei rossoverdi, porta palla Belloli che avanza e poi scarica dalla trequarti andando a segno con una deviazione. 2-2 
- al 4°, Troncia dalla sinistra per l’inserimento centrale di Belloli che dal limite con un piatto rasoterra manda in rete alla destra del portiere. 3-2 
- al 9°, prima Curreli e in seguito Cardu dalla distanza, sul primo ribatte un difensore in angolo, sul secondo grandissimo Pili. Ripartono i Forestali, Belloli dalla sinistra crossa per Troncia ma Casula con il piede anticipa.
- al 13°, Belloli verticalizza per Troncia che si inserisce sul secondo palo, calcia di prima ma Casula respinge. Ripartenza bianca, destro a giro di Spano I., Pili sfiora e manda in angolo.
- al 15°, Spano I. serve Cardu, ancora grandissimo Pili ribatte.
- al 18°, bellissima azione di Algida, Cardu centrale allarga sulla sinistra per Demartis che avanza evitando un avversario e crossa sul primo palo dove Spano I. la colpisce con il tacco spedendo il pallone sul secondo. 3-3 
- al 20°, Curreli dalla destra per l’inserimento centrale di Demartis che col destro non sbaglia. 3-4 
- al 22°, ancora Demartis con un tapin vincente su una respinta corta di Pili. 3-5 
- al 23°, punizione dalla distanza sulla sinistra, Puxeddu D. alto potente, Casula si distende e spedisce in angolo.
- al 24°, grandissima giocata di Troncia dal limite che si porta la sfera sul piede buono e poi calcia in porta siglando il 4-5 
- al 25°, traversa di Belloli a un secondo dal triplice fischio.
 
Gli interpreti:
ASS. FORESTALI ONLUS: schierata inizialmente con Pili tra i pali, Montisci, Angioni e Puxeddu U. in difesa, Marongiu per pochi minuti, perché lo sostituisce Puxeddu D. al terzo minuto e si sistema in regia, Troncia e Belloli in avanti. Pili, reattivo e bravissimo, dà un apporto fondamentale, soprattutto nella ripresa, facendo sì che la squadra rimanga giustamente in partita e possa giocarsela fino alla fine. La retroguardia è sorpresa all’inizio dalla velocità avversaria, pian piano con l’esperienza prende le misure, nella ripresa saltano gli schemi ed è difficile chiudere tutti gli spazi. Puxeddu D. velocizza e verticalizza il gioco anche grazie all’aiuto dei due là davanti. Troncia e Belloli, movimento e dialogo, grandi gol da parte di entrambi che si cercano e si trovano, andando a segno due volte e servendosi assist a vicenda.
ALGIDA SOCCER: scende in campo con Casula in porta, Orrù, Spano I. in una difesa a due che diventa a tre in fase di non possesso, quando scende Spano A. che altrimenti gioca in mezzo al campo assieme a Curreli. Cardu e Demartis in attacco anche se va sottolineato che a metà campo e sulla trequarti ruotano e spesso si alternano nelle posizioni. Ottima prestazione di Casula tra i pali nonostante quello dell’estremo difensore non sia il suo ruolo. Orrù chiude tutti gli spazi e tiene bene uomo e posizione, nella ripresa ha più difficoltà perché saltano tutti gli schemi e la gara diventa velocissima. Grandissima partita di Spano I. (non solo dietro, ma fondamentale apporto alla fase offensiva, gioca a tutto campo e segna un gol) e di Curreli, che ha il grande merito di sbloccare l’incontro, poi corre, serve un assist, fa movimento e non si risparmia, cercando spesso il colpo con botte dalla distanza. Cardu entra in molte azioni importanti e si rende pericoloso.
 
Best player: inizio torneo da incorniciare per Demartis. Seconda partita, due vittorie e un’altra stellina per lui. Trova sicuramente giovamento dal lavoro dei compagni e dal dialogo efficace con loro, ma lui li ripaga. Una tripletta determinante per il risultato (il primo gol è tecnicamente perfetto). Serve anche un assist impeccabile. Fa sembrare facile ciò che è difficile.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.