Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
7a giornata

       
GIO 21/03/2019 18:00 Newton  CRA Regione Sardegna
Cavallet Marco
gioco scorretto Cau Pierluigi
-  New Team Poste
Giorgi Roberto
3 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [147 view]
MarcoF
21/03/2019
21:54

5.882 batt.

CRA REGIONE SARDEGNA, VITTORIA NEL SEGNO DEL TRE

Tre goal e terza vittoria consecutiva per il CRA Regione Sardegna.


Vola alto il CRA Regione Sardegna, che inanella la terza vittoria consecutiva, la quarta su sei gare in questa Seconda Divisione, piazzandosi momentaneamente al quarto posto in classifica. A farne le spese è stato il New Team Poste, che paga a caro prezzo la mancanza di verve nella prima frazione di gara: la ripresa, giocata decisamente meglio, non basta infatti ai verdeazzurri per rimettere in piedi la gara, decisa dal solito Cavallet con una tripletta.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Pilia, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

1' - GOAL CRA REGIONE SARDEGNA! 1-0! Dopo appena 24'' il CRA Regione Sardegna è già in vantaggio: Cavallet salta secco Lai e si invola verso la porta, battendo Romellini con una botta sotto la traversa.
6' - Velenoso tiro-cross di Passino sul secondo palo, Romellini recupera la posizione e scongiura il raddoppio alzando la sfera in angolo.
7' - Splendida azione personale di S. Pau, che salta difensore e portiere ma vede respingere il suo mancino a colpo sicuro sulla linea di porta da Passino.
10' - Bella combinazione fra Provenzano e Cavallet, il numero 9 dei canarini si presenta a tu per tu con Romellini ma colpisce il palo.
11' - Cau strappa il pallone dai piedi di S. Pau e riparte, scambiando con Cavallet e calciando dal limite col mancino: il suo diagonale si spegne sul fondo, controllato da Romellini.
13' - Doppio tentativo dalla lunga distanza di Murtas nel giro di 30'', Palmas blocca entrambe le conclusioni.
19' - Destro in diagonale di Orgiana, Romellini respinge con i piedi.
21' - Girata di destro dal limite di S. Pau, Palmas blocca senza troppi problemi.
22' - S. Pau salta secco Passino e si invola verso Palmas, allungandosi però all'ultimo la sfera e facendosi così murare dall'estremo difensore avversario.
23' - GOAL CRA REGIONE SARDEGNA! 2-0! Su invito di Cau, Cavallet lascia partire una fucilata dal limite che non dà scampo a Romellini.
24' - Meravigliosa giocata di Cavallet, che libera al tiro Cau: il numero 90 dei gialli spara però alto sopra la traversa.

SECONDO TEMPO:

27' - GOAL NEW TEAM POSTE! 2-1! Accorcia le distanze Giorgi, che fa sua una palla vagante in area e batte Palmas con un destro di controbalzo; difesa avversaria completamente immobile.
31' - Potente destro dalla lunga distanza di Provenzano, Romellini vola e nega un gran goal al numero 9 avversario.
35' - Improvvisa staffilata dalla distanza di S. Pau, Palmas si distende e riesce a respingere. Pochi secondi dopo, un nuovo tentativo da fuori di S. Pau termina sull'esterno della rete.
37' - Sontuosa giocata di S. Pau, che con la suola va via in mezzo a due e scaglia un gran tiro verso la porta avversaria: Palmas respinge corto, Giorgi prova a ribadire in rete ma, in equilibrio precario, calcia addosso al portierone del CRA Regione Sardegna.
38' - Doppia chance per Orgiana, che prima cicca clamorosamente a pochi passi dalla porta, poi calcia debolmente ma viene murato da Romellini.
39' - GOAL CRA REGIONE SARDEGNA! 3-1! Tripletta di Cavallet, che da fermo si sposta la palla sul destro e piazza con precisione il pallone nell'angolino più lontano. Bel goal per lui!
40' - Gran destro di Murtas, Palmas si allunga e devia con la punta delle dita una palla destinata ad insaccarsi a fil di palo.
41' - Ancora Murtas protagonista con un destro in area da posizione defilata, Palmas chiude bene lo specchio.
42' - Destro violento di controbalzo di Giorgi da fuori area, Palmas è attento e alza in corner.

IL MIGLIORE:

Per la seconda volta consecutiva, Marco Cavallet (CRA Regione Sardegna) si aggiudica la stella del migliore in campo. Il gigante dell'attacco dei gialli prende sempre la decisione giusta al momento giusto, segnando e mandando in porta più di una volta i suoi compagni, che però non riescono a sfruttare adeguatamente le sue sponde; poco male, con la sua tripletta regala nuovamente i tre punti ai suoi.

CRA Regione Sardegna - Partita sontuosa anche per Muscas, il migliore della difesa dei canarini: il numero 5 sbaglia poco o nulla, gestendo ottimamente diverse situazioni che lo vedono protagonista e fermando in diverse occasioni gli attacchi avversari. Sugli scudi anche Palmas, che dimostra ancora una volta tutta la sua affidabilità, strappando applausi con un grande intervento su Murtas al 40'. Discreta prova anche per Passino, che soffre un po' nella ripresa ma si rende autore di alcune pregevoli chiusure, in particolare il salvataggio sulla linea al 7', e per Pagani, che gestisce bene il pallone in mezzo al campo, cercando di mettere ordine alla manovra. Lode finale per Cau, che al di là di alcune sbavature in fase difensiva gioca con un buon piglio, facendo da collante fra difesa ed attacco.

New Team Poste - Grande prova per S. Pau, che mette in difficoltà a più riprese la retoguardia avversaria con la sua velocità e i suoi dribbling nello stretto: gli manca il guizzo finale sottoporta, dove si divora una chance colossale al minuto 22; per il resto, solo i meriti degli avversari e un po' di sfortuna fermano il numero 10 verdeazzurro. A corrente alternata invece Murtas, che ha le qualità per far male ma non vive la sua serata mgiliore: si vede con maggiore continuità nella ripresa, ma non riesce ad incidere come avrebbe voluto. Lodi finali per Romellini, autore di alcuni interventi stilistacamente impeccabili ed efficaci al tempo stesso, e per Giorgi, che gestisce bene entrambe le fasi, mettendo a segno il goal della badniera.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.