Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
5a giornata

       
GIO 07/03/2019 19:00 Newton  Diabete Zero Onlus
Bottilagine Idio
Zanda Nicolò
Rais Emanuele
proteste Rais Emanuele
-  Amazon
Lodde Riccardo
5 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [68 view]
MarcoF
07/03/2019
22:33

6.087 batt.

DIABETE ZERO ONLUS SI SBLOCCA!

Dopo tre sconfitte, arrivano finalmente i primi punti con un netto 5-1 ai danni di una spenta Amazon.


Anche la seconda sfida della serata del Newton termina con un 5-1: in questa occasione, il risultato sorride al Diabete Zero Onlus, che supera agevolmente Amazon. Ma più che la sconfitta in sè, è la prestazione a destare preoccupazioni in casa arancionero: Lodde e compagni non sono quasi mai riusciti a rendersi pericolosi, mostrando grande confusione in fase di impostazione e con il goal, trovato in avvio di gara, che si è rivelato essere solo un illusorio fuoco di paglia. La parte centrale del match, infatti, è stata interamente dominata dal Diabete Zero Onlus, con Piga spettatore in campo e uno Zanda autentico mattatore della serata. Dall'alra parte, possiamo dunque parlare di una vittoria ampiamente meritata per gli uomini capitanati da Antonio Alberto, che finalmente cancellano lo zero alla voce punti in classifica.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Ibba, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

5' - Imbucata di Broscritto per Zanda, Pillitu esce con ottima scelta di tempo e chiude lo specchio al talentuoso centrocampista avversario.
11' - GOAL AMAZON! 0-1! Palla al centro di Ledda per Urru, che calcia di prima ma vede la sua conclusione venire respinta da un prodigioso intervento di Piga; sulla respinta il più lesto è Lodde, che con un destro al volo manda la sfera sotto la traversa.
13' - GOAL DIABETE ZERO ONLUS! 1-1! Dura appena 2' il vantaggio di Amazon: in area arancionero si genera un pericoloso flipper che vede Rais realizzare il tap-in vincente a pochi passi dalla linea di porta.
18' - Rais prova a piazzarla dalla trequarti, ma il suo piatto destro è troppo morbido e Pillitu fa sua la sfera.
20' - Insidioso destro da fuori di Zanda, Pillitu alza in corner.
21' - Filtrante di Zanda per Rais, che conclude a rete da posizione defilata: il suo diagonale, lento ed angolato, termina di poco a lato.
22' - GOAL DIABETE ZERO ONLUS! 2-1! Il Diabete Zero Onlus la ribalta con Bottilagine, che approfitta di un grave errore difensivo per far suo un maldestro rinvio e depositare la sfera nel sacco a porta pressoché sguarnita.

SECONDO TEMPO:

30' - GOAL DIABETE ZERO ONLUS! 3-1! Zanda allarga per Bottilagine, che palla al piede taglia dentro dalla sinistra e batte Pillitu con una conclusione da corta distanza.
31' - GOAL DIABETE ZERO ONLUS! 4-1! Poker firmato Zanda, che si complica un tantino la vita con un dribbling di troppo davanti a Pillitu, vedendosi respinto il primo tentativo: fortunatamente per lui, il pallone torna fra i suoi piedi, e il numero 16 dei bianchi lo spedisce in rete da due passi.
39' - Bell'iniziativa di Broscritto, che si invola nella metà campo avversaria e serve Mura, libero nel cuore dell'area: il numero 7 calcia però addosso al portiere avversario.
40' - GOAL DIABETE ZERO ONLUS! 5-1! Doppietta per Zanda, che lascia sul posto il suo marcatore con una bella finta di destro e incrocia perfettamente col mancino, spedendo la sfera in fondo al sacco dopo aver colpito la faccia interna del palo. Bel goal!
44' - Altra chance per Mura, premiato da un rimpallo: il suo pallonetto su Pillitu in uscita è però fuori misura.
45' - Altro tiro dalla distanza di Zanda, la sfera sibila accanto al palo alla sinistra del portiere.
47' - Torna a farsi viva la formazione arancionero con Urru, che controlla in area e incrocia sul palo lungo col destro, ma chiude troppo l'angolo di tiro e la sfera si perde sul fondo.
48' - Tenta il jolly anche Ledda, ma Piga fa buona guardia.
49' - Errore di capitan Alberto, che con un maldestro rinvio corto mette in moto Ledda: il destro del numero 28 arancionero impegna Piga, che mette la sfera in angolo.

IL MIGLIORE:

Nicola Zanda
(Diabete Zero Onlus) gioca una grande gara, mettendo alle corde gli avversari grazie alle sue doti tecniche, che lo portano a creare spesso la superiorità numerica nelal metà campo avversaria o a liberarsi facilmente della marcatura per andare al tiro. Alle volte pare abusare un po' delle sue qualità, ma non v'è alcun dubbio sul fatto che la sua prestazione sia risultata decisiva nella larga vittoria di oggi. Corona al meglio la sua serata con una doppietta.

I SINGOLI:

Diabete Zero Onlus -
Buona prova per Broscritto, sempre attento in fase difensiva e autore anche di una o due sortite offensive di tutto rispetto, con le quali prova a reinventarsi come uomo-assist. Con lui, fa buona guardia là dietro anche Pettinari, che contribuisce ad azzerare la vena offensiva degli avversari. A centrocampo, prova degna di nota di Bottilagine, che sfrutta bene gli spazi che gli vengono concessi, contribuendo a schiacciare la mediana avversaria: impreziosisce la sua prestazione con una doppietta.

Amazon - Come scritto in precedenza, quella di stasera è stata una prestazione decisamente incolore per Amazon. Qualche buono sprazzo di gioco è arrivato sicuramente da Ledda, dal quale è partita l'azione che ha portato all'illusorio vantaggio arancionero: il numero 28 ha anche cercato di rendere meno pesante il passivo nel finale di gara, ma senza fortuna. Poco ispirato anche Urru, che si rende pericoloso a tre minuti dalla fine ma nel resto della gara non riesce proprio a risollevare le sorti dei suoi. È mancata anche la solita intraprendenza di Erta: il numero 26 arancionero si vede raramente, non riescendo mai a sfruttare i suoi buoni mezzi atletici. Stesso discorso per Conti: il tenace centrocampista vive una serata poco felice, naufragando sotto la spinta di Zanda e compagni. In queste condizioni, si salva in parte Pillitu che, bersagliato da più parti, ha il suo bel da fare: sventa diversi pericoli, ma ahilui ha una pesante responsabilità sul goal del momentaneo 2-1.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.