Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2018/19 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
2a giornata

       
MER 13/02/2019 19:00 DonBosco-A  Diabete Zero Onlus
Bottilagine Idio
Broscritto Salvatore
Pettinari Claudio
Romano Corrado
-  Arma CC
Scarano Vincenzo
Padovano Francesco
proteste Vettese Simone
4 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [132 view]
Andrea
13/02/2019
23:30

7.218 batt.

Primo strillo per Arma CC: Diabete Zero Onlus superati all'ultimo minuto

Al Don Bosco, i giocatori in maglia bianca riescono ad arrivare prima al 2-2 e poi al 4-4 ma Scarano gira la gara a favore dei celesti


Arma CC batte Diabete Zero Onlus per 4-5 all’ultimo minuto al termine di un secondo tempo che ha riacceso l’attenzione delle due squadre in campo. Diabete Onlus (maglia bianca) parte con Piga tra i pali, Pettinari, Romano, Broscritto, Palmas, Rais e Bottilagine con l’unico cambio, Saiu arrivato a metà del secondo tempo. Arma CC (maglia celeste) risponde con Provenzano, Vettese, Pisu, Marini, Corongiu, Padovano e Scarano. Ritmi alti sin dalle prime battute con le due squadre che si affrontano a viso aperto. L’Aeronautica cerca di ripartire in maniera rapida ma resta chiusa nella sua metà campo per via del pressing alto proposto dall’Arma che dimostrano più rapidità e più lucidità sottoporta. La gara si spegne piano piano a partire dalla metà del tempo. Nei secondi venticinque minuti la musica cambia: dalla musica d’atmosfera si passa a quella rock. Arma CC gioca meglio in avanti ma è troppo frenetica e sbaglia quello che sembra più facile. Dall’altra parte, i giocatori in maglia bianca prendono coraggio, non mollano e ci credono fino alla fine arrivando al pareggio per ben due volte (2-2 e 4-4). Quando sono arrivati ad un passo dal pareggio arriva la rete di Scarano a cambiare i piani e consegna i tre punti ai suoi compagni. La partita, giocata al Don Bosco, è stata diretta dal signor Verda del MSP Sardegna.
 
Primo tempo
1’ -  GOL! Pronti, via, Arma CC in vantaggio. Prima Padovano da destra serve Scarano che stacca di testa ma manda a lato. Sulla ribattuta, ancora Scarano recupera un pallone in area di rigore avversaria e da sinistra la mette sul palo lontano. 0-1!
2’ – L’ex AM Decimo risponde con Rais che parte in velocità sulla destra e prima della linea di fondo trova il destro ad incrociare sul palo lontano che esce di poco
4’ -  GOL! Arriva il raddoppio celeste: ancora Padovano parte sulla corsia destra, palla in mezzo per il solito Scarano che schiaccia di testa e mette la palla tra palo e portiere 0-2!
6’ – Palla in verticale per Marini che entra in area, trova il tiro in corsa ma Piga chiude lo specchio
8’  -  GOL! Si riaccendono le speranza per AM: calcio d’angolo da sinistra per i bianchi, Vettese colpisce di testa e allontana, sul pallone arriva Romano che con una botta precisa di collo pieno manda la palla sotto la traversa. 1-2!
10’ – Rais sale sulla destra e serve Bottilagine che gira di prima intenzione, il destro a giro si spegne sulla traversa. Da questo momento, e fino al secondo tempo, non succede quasi nulla con le due squadre che si scaricano a metà campo.
 
Secondo tempo
1’ – Cross dalla destra del solito Padovano per Scarano che stacca di testa e manda sopra la traversa. Poco dopo, Corongiu dal vertice destro dell’area gira in rete ma Piga vola e devia con la mano di richiamo
3’ -  GOL! Assist in verticale di Rais per Bottilagine che scatta in avanti e viene fermato da Provenzano in area di rigore. Per Verda è calcio di rigore. Sul dischetto di presenta lo stesso numero 21 che insacca. 2-2!
5’ – Bottilagine sale sulla sinistra, si accentra e conclude, un difensore celeste respinge, sulla respinta ci prova Broscritto che trova Provenzano attento
10’ - Padovano dal centro vede un corridoio giusto e serve Corongiu che calcia, Piga interviene in presa bassa.
13’ - GOL! Padovano riceve per vie centrali e si allarga sulla destra, il numero 11 cerca e trova il diagonale vincente sul palo lontano 2-3!
16’ -  GOL! Percussione di Arma CC con un batti e ribatti sulla trequarti, la palla arriva sui piedi di Pisu che dalla sinistra serve Scarano che vince un rimpallo, entra in area e conclude rasoterra. 2-4!
17’ – Romano sullo stretto prova un tiro dal limite dell’area e manda fuori di poco
18’ – Padovano ci prova dalla distanza, Piga respinge, Scarano arriva sul rimpallo, prova il tocco sotto ma manda sopra la traversa
19’ -  GOL! Broscritto trova lo spazio giusto e dal vertice destro dell’area trova il tiro e l’angolo opposto giusto. 3-4!
21’ -  GOL! Fallo di Vettese a pochi metri dal limite dell’area. Per il numero 19 arriva il cartellino giallo. Punizione AM Decimo: Pettinari prende la mira e il suo tiro teso e centrale passa alla destra della barriera e si infila in rete. 4-4!
25’ -  GOL! Ultima azione: palla di Padovano dal centro conclude, Piga respinge, Scarano si avventa sulla respinta, impatta contro il portiere e tocca la palla il tanto giusto perché possa finire in rete. 4-5!
Verda fischia la fine delle ostilità. Arma CC porta a casa i primi tre punti della seconda fase mentre Diabete Zero Onlus resta ferma a zero punti
 
 
I migliori  
 
Diabete Zero Onlus
Bene Piga. L’estremo difensore si rende protagonista di alcuni pregevoli interventi che aiutano la squadra a stare a galla. In difesa, Romano e Pettinari, oltre alla gara fatta di chiusura, di tempi giusti, corsa e qualche piccolo errore in fase di ripartenza, si trasformano in goleador. Sulla mediana, bene Palmas, che porta a termine il suo compito di rottura del gioco ma resta un po’ bloccato a centrocampo. Sulla trequarti Broscritto e Rais tengono alta la squadra, si inseriscono ogni volta che ne hanno l’opportunità e qualche metro di campo a disposizione. Bottilagine è il più pericoloso dei suoi. La sua specialità della casa è il “salto dell’avversario con accentramento”. La cottura non è rapidissima ma quando il piatto è in tavola diventa un boccone amaro per gli avversari.
 
Arma CC
Come il suo collega dalla parte opposta del campo, Provenzano si comporta bene. Non ha grandi colpe sulle reti subite ma alcune sue parate servono a tenere in equilibrio la gara. Vettese entra davvero in campo negli ultimi cinque minuti della sfida quando serve che un capitano -  a tempo – si faccia sentire. Il numero 19 esce palla al piede e coordina il gioco. Bene anche Visciano che entra bene a partita in corsa senza perdere troppo tempo. Nella folta mediana celeste, bene tutta la linea: Marini sale spesso, soprattutto negli ultimi minuti della gara e crea superiorità numerica; al centro, tocca e Corongiu “lavare” i palloni sporchi e smistarli in avanti mentre sulla destra “un treno chiamato Padovano” è sempre puntuale. Cross perfetti e pennellati per il terminale avanzato. Vincenzo Scarano cala il poker. Il difensore con licenza di attaccare gioca tutta la gara da punta avanzata e porta a casa una partita con i fiocchi. È lui ad aprire le danze dopo appena due giri di orologio ed è lui a chiuderle in mischia. Applausi.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.