Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 PUNTO
IL PUNTO NUMERO 3 - [242 view] Apri in PDF
Angelo
15/04/2018
09:00

A Vigili del fuoco e Cral Saras i primi trofei stagionali

Da martedì si parte con le gare ad eliminazione diretta che porteranno alla finale del 23 maggio, quando si assegnerà il 15° Trofeo Maracanà. Oltre ai Vigili del Fuoco i favori del pronoistico vanno all'ancora imbattuta Todde's Team ed ai campioni in carica Cral Poste. Attenti però a non sottovalutare le outsiders Arma CC, Algida Soccer, Cral Saras e Cral Palazzo Giustizia.


I Vigili del fuoco portano a casa per la prima volta il Trofeo Piergiorgio Brai. Un cammino implacabile in questa stagione, affrontato con un organico più corposo ed anche qualitativamente migliore, che solo Todde’s team è stata in grado di reggere. Grazie però ad una migliore prima fase del torneo, i vigili portano a casa l’importante titolo e si impongono come favorita alla vittoria finale, assieme alla straordinaria Todde’s team, imbattuta per l’intera stagione e vera sorpresa del torneo e con i campioni in carica: Cral Poste, che giunti terzi ma pluridecorati, certamente proveranno a vincere il torneo per il terzo anno consecutivo.
Per quanto riguarda le qualificazioni agli ottavi anche, Arma CC, Cagliari back school, Cral palazzo giustizia (Carabinieri), Algida,
A-Dev e Intesa Sanpaolo.
La decima posizione verrà assegnata ad una fra Blues polizia e As Gg1 impegnate martedì 17 nel playoff della 1° divisione, una gara molto equilibtrata con Blues che potrà contare anche sul pareggio per conquistare gli ottavi. Cra Regione e New team poste non sono giunti alla qualificazione, a loro un affettuoso arrivederci ed un grazie per l’impegno e la serietà con cui hanno partecipato anche quest’anno.
 
Il Cral Saras, giungendo prima in 2° divisione si aggiudica il Trofeo Francesco Zara. Era la prima volta per i ragazzi di Sarroch nella 2° divisione, loro, abituati a giocare in “serie A” e, non dimentichiamolo, unica squadra ad aver vinto per 3 volte il Maracanà, si sono però compattati ed hanno voluto ad ogni costo quel titolo con la speranza che, partendo dalla 2° divisione, si potesse ricreare un gruppo forte, esperto e compatto che potesse poi presentarsi alle fasi finali come blasonata. Alle loro spalle molto bene Sardegna trasporti che ha vinto anche lo scontro diretto con la Saras, mostrando di essere una squadra competitiva ed esperta (in realtà parliamo di AM Decimomannu) che proverà già dagli ottavi a rovinare i piani di squadre sulla carta più dotate. Terza ma anch’essa molto coriacea Ass.for. Cral Regione, team che va avanti da oltre dieci anni col solito gruppo, e qualche inserimento di anno in anno ma con un nucleo di amici, un po “datato” ma molto coriaceo ed appassionato, che riesce quasi costantemente ad arrivare alle fasi finali facendo sempre un’ottima figura.
Giungono alla qualificazione anche la matricola Credit PMI, ottimo il suo finale di girone e Is Morus relais (qui parliamo della Capitaneria) che evita il playoff per qualche centesimo di punto conquistato nella prima fase. Il playoff di questa divisione lo giocheranno mercoledì 18 aprile Ade e Cral Mattei con Ade che ha a disposizione due risultati su tre.
Nulla da fare per Ctm su Stampu, Cam, La Spiga bionda e Ingegneri.
A loro il nostro arrivederci ed un grazie per aver scelto di stare con noi anche in questa stagione.
 
Per quanto riguarda i singoli lasciamo un po’ di sunspance in attesa delle “nominations” che, come di consueto, arriveranno al termine dei quarti di finale e riguarderanno come sempre:
  • MIGLIOR PORTIERE
  • MIGLIOR OVER 40
  • MIGLIOR GIOCATORE DEL TORNEO
Facciamo un'unica eccezione inviando un "in bocca al lupo" ad Andrea Bassetto che è capocannoniere con 52 reti ed insegue il record assoluto di marcature che appartiene, nemmeno a dirlo a Michele Vaquer, che lo detiene con 59 reti.
 
 
Ricordiamo ora brevemente alcune norme, molto importanti, che riguardano la partecipazione alle fasi finali.
  • E’ importantissimo presentarsi puntuali perché in caso di parità si dovrà ricorrere ai calci di rigore e la gara dovrà quindi protrarsi.
    Chiediamo a tutti di essere presenti alle 19 sul terreno di gioco.
  • In caso di parità, dagli ottavi in avanti, e quindi esclusi i due playoff, si ricorrerà ai calci di rigore. Saranno 5 per parte e poi si andrà avanti ad  oltranza coinviolgendo i giocatori in lista che non avranno ancora battuto.
  • Abbiamo azzerato la situazione disciplinare per quanto riguarda i cartellini gialli. Nella fase finale, playoff compresi, si salterà un turno dopo 3 cartellini gialli, mentre i diffidati (sono solo 3 giocatori coinvolti nelle fasi finali) salteranno un turno dopo soli 2 cartellini gialli.
  • Chiediamo gentilmente alle squadre di portare sul campo almeno 2 palloni debitamente gonfiati prima dell’incontro. 
In bocca al lupo a tutte le partecipanti.
 
MSP calcio a 7.
©2016-2018 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.