Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
1a giornata

       
GIO 11/01/2018 19:00 DonBosco-A  Cagliari Back School
Montisci Sergio
Astero Piercarlo
Cocco Alessandro
-  Todde's Team
Puddu Tomaso
Vainolo Carmelo
Salipante Alessio
Castangia Salvatore
4 - 9
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [329 view]
Laura
11/01/2018
21:37

6.760 batt.

Todde’s Team stravince e convince

Cagliari Back School sottotono ma l’avversario è davvero ostico

 

Ennesima prova di forza quella di Todde’s Team, se ancora ce ne fosse bisogno. I primi otto minuti sono tutto sommato equilibrati anche se è evidente l’intenzione dei gialli di conquistare il pallino del gioco ma Cagliari Back School aggredisce e riparte. E’ il gol che sblocca a cambiare il volto del match, Todde’s Team prende il sopravvento a centrocampo e sfruttando questo reparto micidiale (Casula e Salipante, giropalla e velocità impressionanti) domina ovunque. I biancazzurri sono eccessivamente arretrati e non salgono, commettono errori evitabili, perdono molti palloni e la partita diventa a senso unico. La ripresa si apre con l’esplosività e la manovra divertente di Gdf, anche per effetto del larghissimo vantaggio, poi Cbs cresce grazie a un avvicendamento tattico riuscito e accorcia ma l’incontro è ormai ampiamente compromesso e soprattutto contro questo schiacciasassi oggi sarebbe stata impossibile per chiunque. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Fais.
 
Primo tempo:
- all’8°, ripartenza velocissima con apertura sulla destra di Casula per Di Terlizzi che crossa per l’inserimento centrale di Puddu che colpisce di testa in area piccola spedendo in rete. 0-1 
- riprende l’azione, Astero P. sulla destra salta il portiere e poi calcia a porta vuota ma un avversario devia sull’esterno della rete.
- al 12°, un rimpallo favorisce i gialli, il portiere è fuori dai pali e Salipante con destro ribadisce in gol. 0-2 
- al 14°, contropiede velocissimo di Todde’s Team, palla a Salipante che con l’esterno fa partire un rasoterra verso il secondo palo che si insacca all’angolino. 0-3 
- al 15°, lancio lungo di Pisani per Vainolo che con il destro in corsa dentro l’area non sbaglia. 0-4 
- al 17°, pallonetto di Opp F. a cercare la testa in area di Cocco, il numero 20 colpisce ma manda alto.
- al 19°, un altro contropiede letale, cross dalla destra di Pisani che pesca sul primo palo Castangia, il suo destro prende la traversa ma Vainolo è pronto e ribadisce in rete. 0-5 
- al 20°, sponda di Castangia per Vainolo che ancora una volta con l’esterno destro verso il secondo palo va a segno. 0-6 
- al 25°, Castangia per Pisani, destro potentissimo in corsa e palo pieno.
 
Secondo tempo:
- al 3°, ripartenza di Todde’s Team, Di Terlizzi dalla sinistra mette in mezzo per Puddu che col destro in area piccola può solo appoggiare in rete. 0-7 
- al 7°, sfera ancora a Puddu che dal limite spedisce verso il secondo palo con un gran tiro che si insacca all’incrocio. 0-8 
- all’8°, doppio tiro in area di Cocco A, entrambi respinti, il secondo sulla linea. Poco dopo, Casula per Salipante che a sua volta con un lancio lungo serve Castangia, destro rasoterra che spizza il palo ed esce.
- all’11°, gran destro teso e a mezza altezza di Cocco A. dalla distanza che sorprende tutti e si infila sul secondo palo. 1-8 
- al 12°, Astero P. dalla sinistra per l’inserimento sul secondo palo di Montisci che con il destro manda in rete. 2-8 
- al 18°, punizione dal limite centrale battuta da Oppo F. a giro con il destro, Spezzaferro si distende e respinge.
- al 23°, Calledda per Oppo F., destro in area respinto da un avversario in area piccola, riparte Di Terlizzi come un fulmine e al termine della corsa serve Castangia, botta e gol. 2-9 
- al 24°, lancio lungo di Oppo F. per Montisci che colpisce due volte di seguito di testa, la prima ribatte Spezzaferro, la seconda volta segna. 3-9 
- al 25°, destro potente dalla destra di Astero sul secondo palo. 4-9 
 
Gli interpreti:
CAGLIARI BACK SCHOOL: schierata inizialmente con Verafede tra i pali, Astero S., Laconi e Montisci in difesa, Cocco A. in regia, Astero P. e Oppo F. in attacco. Giornata piuttosto storta perché, nonostante vada sottolineata la bravura dell’avversario, commettono errori non propriamente loro che determinano un passivo così pesante. L’impegno c’è stato, Cocco A. e Oppo F. provano a dare la carica per tutto l’incontro e si dannano per questo. Spesso il numero 16 è troppo solo là davanti, con la squadra che non sale. Molto meglio la ripresa, probabilmente per l’appagamento dei gialli ma anche per effetto dello spostamento di Oppo F. in difesa che limita le sortite di Todde’s Team e permette a Calledda, Montisci (che si era già spostato dalla sinistra sulla destra con l’ingresso di Oppo M.) e Astero S. di crescere notevolmente. Fino a quel momento infatti pensavano per lo più a difendere senza avanzare, poi sfruttano di più le fasce in fase offensiva.
 
TODDE’S TEAM: scende in campo con Spezzaferro tra i pali, Di Terlizzi, Pezzella e Mirone nelle retrovie, Casula in regia, Salipante alle spalle di Puddu. Prestazione gigante in toto e quindi pure di tutto il reparto arretrato, dove si segnala il grande apporto anche alla fase offensiva di Di Terlizzi che (sfruttando fisico e tecnica) non entra nel tabellino dei marcatori ma coi suoi assist permette ai compagni di andare a segno. Certo che con Casula in mezzo al campo un gioco così fluido sembra facile. Il numero 13 è davvero bravo a far sembrare semplici cose difficili, imposta e fa girare palla (sempre a terra) con calma. Interdisce quando l’avversario è in possesso, dando parecchio fastidio. Puddu e Vainolo sono concreti e spietati (tripletta ciascuno), importanti finalizzatori del gioco dei gialli, bravi a farsi trovare al posto giusto. Puddu fa molto movimento ed è punto di riferimento in avanti a inizio gara. Castangia riesce a essere determinante nonostante giochi pochi minuti. Segna un gol, serve assist, lotta sfruttando il fisico conquistando punizioni. Quando calcia il tiro è la solita bomba. Tanta corsa e due assist per Pisani.
 
Best player: il suo gioco veloce ma allo stesso tempo tecnico, elegante ed efficace è un piacere per gli occhi. Salipante si posizione tra il regista e la linea avanzata dando di fatto una mano sia alla fase di ripiego sia a quelle di costruzione del gioco e di finalizzazione. Sigla due reti nel momento cruciale del match, fa allungare la squadra quando parte in velocità ed è fondamentale per la manovra di Todde’s Team. 

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.