Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone A
4a giornata

       
VEN 17/11/2017 19:00 DonBosco-A  Cral Poste
Manca Pierpaolo
-  Blues Polizia
Busonera Andrea
proteste Varsi Simone
1 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [471 view]
Laura
17/11/2017
21:13

5.595 batt.

Cral Poste e Blues Polizia si dividono la posta

Termina in pareggio la gara che esalta i due portieri

 

Un gol per parte, fisicità e soprattutto la passerella di Corso e Cocorda, protagonisti della sfida tra i campioni in carica e l’ostica Blues. La fase iniziale è caratterizzata dalla lotta sulla mediana, si mira a conquistare la palla per velocizzare il gioco e sorprendere l’avversario. Cral Poste sfrutta l’estro e l’esplosività dei singoli mentre Blues Polizia mostra un buon collettivo, avanza per lo più palla a terra e, corta e compatta, arriva nella trequarti con pochi passaggi. Con il vantaggio giallonero, i postali (scesi in campo con le pettine arancioni) premono e alzano il baricentro tra fine primo tempo e gran parte della ripresa ma così si espongono alle pericolosissime ripartenze dei Blues e devono anche fare i conti con una squadra chiusa, un muro difficile da scardinare. Manca pesca dal cilindro una magia dalla distanza che ristabilisce la parità. Il finale è teso, le squadre si allungano e sono meno lucide, i postali hanno più fiato e fanno più possesso ma il match scivola senza altre marcature anche grazie alla prontezza degli estremi difensori. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Piras. 
 
Primo tempo:
- al 4°, Lorusso conquista la sfera a centrocampo, scatta e avanza palla al piede decentrandosi e fa partire un destro in corsa verso il secondo palo, Cocorda si distende e spedisce in angolo.
- al 10°, tiro dalla distanza centrale ma potente di Lorusso mandato in corner da Cocorda.
- al 13°, Varsi verticalizza da sinistra e pesca Mereu in area piccola, piatto destro, colpo di reni di Corso che respinge. L’azione prosegue, destro potente verso il secondo palo di Busonera tolto dall’incrocio da Corso.
- al 17°, Seidita combatte e tiene una palla importantissima, poi la mette in mezzo dalla linea di fondo, velo di un compagno, Busonera con il destro appoggia in rete. 0-1 
 
Secondo tempo:
- al 1°, ripartenza dei Blues, Busonera pesca De Gregorio in area piccola, destro e ancora Corso spedisce in angolo.
- al 5°, azione personale di Nieddu avanza veloce decentrandosi e fa partire un tiro in corsa verso il primo palo che si stampa sulla traversa.
- al 9°, botta con il destro dalla grandissima distanza sul secondo palo di Manca, palo interno e sfera che si insacca. 1-1 
- al 14°, ripartenza bruciante dei gialloneri conclusa da Seidita con un destro che viene respinto da Corso.
- al 22°, azione personale di Lorusso che, dopo aver saltato un uomo, colpisce il pallone con l’esterno sinistro indirizzandolo verso il secondo palo, Cocorda solleva il braccio con prontezza e ribatte.
- al 25°, Busonera batte una punizione dal limite destro servendo dall’altro lato Seidita, il suo tiro velenoso viene ribattuto e poi spedito in corner quando è davanti alla porta.
 
Gli interpreti:
BLUES POLIZIA: scendono in campo con Cocorda tra i pali, Mereu, Varsi e Deiana sulla linea difensiva, Seidita davanti alla retroguardia, Busonera e De Gregorio in avanti, anche se va detto che da subito le posizioni variano (per esempio spesso avviene un cambio tra Seidita e Varsi in fase di possesso). Prestazione ottima frutto di un collettivo collaudato, ma quella di Cocorda è maiuscola, salva la squadra con colpi di reni e prontezza di riflessi. Dà sicurezza a una retroguardia che lavora bene e compatta, senza sbavature, nonostante un avversario esplosivo e veloce, difficile da tenere a bada. Non solo, sono anche molto bravi ad accompagnare a squadra in fase offensiva in modo che rimanga sempre corta. Busonera gioca una grande partita, 50 minuti di pressing, ripiego (conquista una marea di palloni) e dà un apporto cruciale in fase offensivo. Sblocca il match. Seidita quantità importante sfruttando il fisico, fa a sportellate per tenere e conquistare il pallone, gran lavoro in occasione del gol dei gialloneri. Sacrificio messo in campo pure da De Gregorio, gioca di sponda e tiene palla ina avanti, facendo rifiatare i compagni. Insidioso in area avversaria, sempre posizionato nel posto giusto per far male.
 
CRAL POSTE: inizialmente schierata con Corso in porta, Pisano, Nieddu e Allegri nelle retrovie, Manca in regia, Lorusso e Ricci in attacco. Prestazione ottima di Nieddu, difensore intelligente ed esplosivo. Attento e con senso della posizione, interviene o anticipa. Non disdegna la fase offensiva e quando ha campo si sgancia e sulla fascia diventa imprendibile. Colpisce una traversa. Manca quantità e qualità davanti alla difesa, sigla una grandissima rete che riesce a raddrizzare un incontro difficile per la chiusura ermetica avversaria. Lorusso lo conosciamo, un altro giocatore che fa dell’esplosività la sua arma, unita alla velocità. Parte molto basso in fase di non possesso, pressa, scende a prendere la palla, parte come un motorino sfruttando tecnica e fisico. Spesso imposta, se fa partire il tiro si rende pericoloso. Importante l’apporto che viene dato alla fase di spinta da parte di Ricci e Mocci.
 
Best player: agilità al servizio della squadra. Corso mostra una impressionante prontezza di riflessi, respingendo occasioni che sembrano ormai trasformate, salvando il risultato nel momento cruciale dell’incontro, tenendo di fatto in partita la sua squadra. 

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.