Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
1a giornata

       
MAR 24/10/2017 18:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Cardu Alessandro
Casula Alessandro
-  Vigili del Fuoco
Cocco Claudio
Cocco Enrico
Lai Carlo
Lepori Diego
Trudu Maurizio
gioco scorretto Cherchi Diego
2 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [389 view]
Andrea
24/10/2017
21:45

6.995 batt.

Vigili on fire! 

Primo successo per Lai e compagni che battono per 2-5 l'Algida Soccer


I Vigili del Fuoco iniziano con una vittoria il torneo Maracanà Calcio a 7. Al Don Bosco, i vice campioni in carica battono per 2-5 l'Algida Soccer al termine di una gara intensa. Per Algida (maglia bianca) in campo dal primo minuto Geri, Casula, Orrù, Demartis, Flumini Cardu e Prenza; i Vigili del Fuoco (maglia nera) rispondono con Sanna, Calzone, Cherchi, Cocco C. Cocco E, Trudu, Lepori. I giocatori in maglia bianca partono bene e cercano di imporre il loro gioco nella prima parte della frazione sfruttando al massimo le azioni in contropiede. A metà del primo tempo, i Vigili del Fuoco guadagnano campo e certificano il buon momento con la rete del vantaggio siglata da Enrico Cocco. Nel secondo tempo, i neri si portano sullo 0-3 in sei minuti. Algida è poco precisa e cerca di impensierire Sanna con conclusioni dalla lunga distanza. I Vigili del Fuoco allungano ancora sfruttando le azioni palla a terra dei suoi palleggiatori che consentono ai giocatori in maglia nera di portare a casa i primi tre punti del campionato.
La gara è stata diretta dal signor Loviselli dell'MSP Sardegna.


Primo tempo
4' – Cross dalla destra di Trudu per Lepori che in area di rigore colpisce di testa, la palla scheggia la traversa
6' – Prenza serve in verticale Cardu che dal centro conclude a rete, Sanna respinge e Trudu allontana di testa
9' – Casula trova la conclusione potente dalla lunga distanza, il suo marchio di fabbrica, ma la palla si scaglia sul palo con Sanna battuto
13' – Schema su punizione per Algida con Flumini che batte sulla destra, palla rasoterra per Casula che cerca la conclusione sul palo lontano, Sanna si allunga e devia in angolo. Azione simile anche al 19' - con il solito capitano dei bianchi che cerca la botta sul primo palo ma l'estremo difensore si oppone.
21' –  GOL! I Vigili del Fuoco passano in vantaggio: Trudu prende palla da destra e allarga a sinistra per Enrico Cocco che pennella un destro morbido sul primo palo sul quale Geri non può nulla. 0-1!
24' – Quasi al termine del tempo, Algida cerca la rete del pareggio con Demartis che conclude da posizione centrale, Sanna respinge ancora una volta, la palla arriva sui piedi di Garbato che spara alto


Secondo tempo
1' –  GOL! Arriva il raddoppio: scambio al limite dell'area tra Enrico Cocco e Lepori che con uno “scavetto” serve ancora il numero 4 che in area, largo sulla destra, alza la testa, vede e serve Claudio Cocco che davanti alla linea di porta deposita in rete. 0-2!
6' – ​ GOL! Sponda di Lepori che spalle alla porta serve l'accorrente Lai che mette la palla a giro sul secondo palo dal limite dell'area. 0-3!
8' – Trudu avanza sulla destra e serve Lai che gira di destro da ottima posizione ma l'occasione si spegne a lato. Poco dopo, Lepori, da centro area, cerca di sorprendere Geri con un pallonetto ma l'estremo difensore è attento.
11' – GOL! Cherchi aggancia Cardu in area di rigore. Loviselli estrae il giallo per il difensore dei Vigili del Fuoco e concede il rigore per l'Algida Soccer. Sul dischetto va Cardu che calcia centrale, Sanna si butta alla sua destra. 1-3!
20' – GOL! Trudu riceve palla a metà campo, vince due contrasti, arriva al limite sinistro dell'area e calcia un perfetto diagonale che si insacca sul secondo palo. Il colpo da biliardo del numero 8 vale l' 1-4!
22' – GOL! Lancio lungo dalla difesa che Enrico Cocco che nella trequarti destra avversaria stoppa la sfera e cerca al centro Lepori che gira di destro: la palla passa tra il palo e Geri e si insacca per l'1-5!
25' – GOL! Ultimi secondi della partita. Calcio di punizione per l'Algida Soccer da posizione decentrata. Casula prende la mira e il suo destro forte e preciso finisce sotto la traversa sul palo lontano per il definitivo 2-5!.
Loviselli fischia la fine delle ostilità. Prima vittoria per i Vigili del Fuoco mentre Algida dovrà ancora lavorare per trovare la miglior condizione per il proseguo del campionato.


I migliori
Algida Soccer
Capitan Casula è uno dei più pericolosi. Cerca spesso la conclusione dalla lunga distanza prima per passare in vantaggio e poi per riprendere la gara sfuggita di mano. Si fa sentire e cerca di rimettere in ordine i suoi compagni. Sfoga la sua rabbia per la partita persa con una bomba all'ultimo minuto.
Al centro della difesa, Orrù è spesso da solo contro gli avanti avversari che fanno della rapidità il loro punto di forza. Demartis sale spesso in avanti alla ricerca del suggerimento giusto. A metà campo Flumini oggi appare un po' fuori dal gioco, cerca di sistemare le cose in mezzo al campo ma non è in giornata. Cardu è abile a sfruttare tutta la sua velocità: fa sua la corsia di sinistra e guerreggia prima contro il suo diretto marcatore e poi con Cherchi costretto al fallo in area. Il numero 7 dal dischetto non fa sconti. Peccato per Garbato che spreca troppe occasioni a pochi metri dalla porta avversaria. Prenza parte come centravanti ma fatica un po' contro una squadra avversaria ben messa in campo.


Vigili del Fuoco
La sicurezza di nome Sanna. Nel primo tempo, l'estremo difensore disinnesca tutte le occasioni avversarie con interventi sempre lucidi ed efficaci. Non può nulla sul secondo gol al termine della gara. In difesa, Calzone ha il suo bel da fare con Cardu che gira dalle sue parti. Il numero 13 cerca di arginarlo come può. Buona prova anche per capitan Lai, entrato in campo a partita iniziata, fa suo il cerchio di centrocampo: lotta, recupera palloni e si fa sentire. Buono anche l'ingresso di Claudio Cocco che dà esperienza al reparto di metà campo e cerca di proporsi spesso in zona gol sfruttando gli spazi lasciati dagli avversari. Che esordio per Enrico Cocco! Rete che apre la gara, assist per l'1-5 di Lepori e ordine a metà campo per smistare i palloni da consegnare agli avanti in grande forma. È lui che si merita la palma di migliore in campo al Don Bosco. In avanti, doppia partita per Lepori: nel primo tempo gioca da centro in attacco e cerca di mettere a frutto tutto ciò che arriva; poi gioca spalle alla porta cercando la sponda con i compagni dimostrando ancora una volta di essere un giocatore completo. Trudu fa suo l'out destro e con la sua rapidità cerca di superare la difesa avversaria che spesso appare statica da quella parte. Suo l'assist per la prima rete della gara e il gol dell'1-4 con una azione delle sue: campo aperto, due uomini saltati, palla in buca d'angolo.

 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.