Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Finale 1-2 posto

       
MER 30/05/2018 19:00 Newton  Vigili del Fuoco
Lepori Diego
proteste Lai Carlo
gioco scorretto Trudu Maurizio
-  Cral Poste
Porceddu Manrico
Manca Pierpaolo
Scarlatella Nicola
gioco scorretto Mocci Valerio
2 - 4
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [825 view]
Laura-MarcoF
30/05/2018
00:46

7.407 batt.

Cral Poste cala il tris

I Vigili del Fuoco devono arrendersi per il secondo anno in finale

 

[Commento di Laura Puddu]
Cral Poste è di nuovo campione. Vince il torneo Maracanà Interaziendale 2017/18 e solleva per la terza volta consecutiva la coppa dalle grandi orecchie. Per i Vigili è ancora fatale la finalissima contro un avversario che parte con le idee chiare. Nonostante gli iniziali ritmi bassi, probabilmente dovuti al caldo, i giocatori in maglia nera (schierati con Corso tra i pali, Masci ultimo uomo con Giordano sulla corsia di sinistra e Mocci sulla destra, Manca a spaziare davanti alle retrovie sia in verticale che in orizzontale, Lorusso e Scarlatella) fanno maggior possesso e tengono il pallino del gioco, creando un paio di occasioni ghiotte mentre i gialloneri (scesi in campo con Sanna in porta, Lai Simone, Atzori e Cocco Claudio in difesa, Lai Carlo in regia, Trudu alle spalle di Morello) utilizzano la tattica della ripartenza. Un po’ timorosi però, troppo spesso aspettano e vengono così pian piano schiacciati nella loro metà campo con la conseguenza che i postali acquistano coraggio e sbloccano, proprio un minuto dopo una occasionissima dei Vigili, a dimostrazione di come la legge del gol sia sempre in agguato. Il raddoppio sembra chiudere i conti già nel primo tempo invece la ripresa si apre con le due reti caparbie che azzerano il risultato e accendono agonisticamente il match. I gialloneri ora non mostrano più paura ma anzi imbastiscono trame e vanno vicini al vantaggio, Cral Poste è brava a non accusare il colpo e con grande personalità alza nuovamente il baricentro, cercando e trovando i gol della vittoria e resistendo negli ultimi giri d’orologio agli assalti dei Vigili. L’incontro è stato diretto dal signor Pilia.
 
Di seguito la cronaca e la valutazione dei singoli di Marco Ferraro.
 
PRIMO TEMPO:
2’ – Lancio millimetrico di Manca per Scarlatella, che conclude al volo non inquadrando, però, lo specchio della porta.
9’ – Risposta dei VdF affidata al gran destro dalla distanza di S. Lai: Corso è attento e respinge.
10’ – Cral Poste vicinissimo al goal del vantaggio con Scarlatella, che raccoglie una respinta corta di Sanna ma spedisce alto sopra la traversa da ottima posizione.
15’ – Ancora Cral Poste pericoloso dalla distanza: staolta è Giordano a testare i riflessi di Sanna, che ancora una volta si fa trovare pronto.
18’ – Calcio di punizione da posizione interessante per i VdF: sul punto di battuta va C. Lai, che supera Corso con una conclusione potente e precisa ma trova il palo a dirgli di no.
19’ – GOAL! CRAL POSTE IN VANTAGGIO! Altro, splendido lancio di un ispiratissimo Manca per Porceddu che, libero sul secondo palo, disegna con un preciso colpo di testa un perfetto lob che beffa Sanna. (0-1) 
22’ – Ottimo momento per il Cral Poste, che continua a spingere: Manca prova a sorprendere nuovamente Sanna con una conclusione dalla lunga distanza, ma il portierone dei Vigili respinge.
24’ – GOAL! RADDOPPIO CRAL POSTE! Perfetta imbucata di Manca per Porceddu, che gira di prima intenzione col destro battendo Sanna per la seconda volta. (0-2) 
 
SECONDO TEMPO:
26’ – GOAL! I VIGILI ACCORCIANO LE DISTANZE! Il sig. Pilia concede il calcio i rigore in favore dei gialloneri: dal dischetto si presenta Lepori, che con freddezza spiazza Corso. (1-2) 
27’ – Brivido in area VdF: Mocci si ritrova la palla buona su respinta corta di Sanna, ma non riesce a coordinarsi al meglio, spedendo la palla a lato.
30’ – GOAL! I VDF TROVANO IL PARI NUOVAMENTE DAL DISCHETTO! Altro calcio di rigore concesso dal sig. Pilia ai Vigili: sul dischetto si ripresenta Lepori, che batte nuovamente Corso con un destro potente e angolato. (2-2) 
32’ – Bello spunto di Trudu, che semina il panico sulla corsia di sinistra e mette in mezzo: nel batti e ribatti che si genera in area, è Lepori ad avere la chance migliore, con una conclusione a botta sicura che viene però miracolosamente salvata davanti alla linea da Masci.
40’ – Calcio di punizione da posizione invitante per il Cral Poste, ma Scarlatella non inquadra lo specchio della porta.
42’ – GOAL! NUOVO VANTAGGIO DEI POSTALI! Flipper clamoroso in area, Sanna si supera in due circostanze ma il terzo rimpallo su Scarlatella è fatale per il portierone dei Vigili. Il Cral Poste è nuovamente avanti. (2-3) 
45’ – Cocco prova subito a riportare in parità il match, ma il suo diagonale strozzato si perde sul fondo, ben controllato da Corso.
49’ – GOAL! IL CRAL POSTE LA CHIUDE? Ad un minuto più recupero dalla fine, Manca completa la sua serata con uno splendido calcio piazzato che non lascia scampo a Sanna. (2-4) 
50’ – Ultimo tentativo giallonero per l’onore della bandiera con Morello, che conclude alto una caparbia e tenace azione personale.
 
I SINGOLI
Vigili del Fuoco: fra i gialloneri hanno con ogni probabilità pesato, quest’oggi, le assenze di due come Calzone ed E. Cocco. Maurizio Trudu ha provato, come suo solito, ad illuminare la serata dei Vigili con alcune sue giocate di fino, ma non sempre è riuscito a creare la superiorità numerica. Resta comunque uno dei più pericolosi dei suoi, e non di rado i gialloneri si aggrappano a lui nella speranza di scardinare la linea difensiva avversaria. Sugli scudi anche Morello, che forse patisce un po’ la linea intransigente del sig. Pilia, che non tollera alcun contatto sopra le righe: in ogni caso, si fa valere in interdizione, lottando su tutti i palloni e non mancando di supportare le azioni offensive dei suoi. Buona prova anche per Lepori, che si dimostra glaciale dal dischetto. Per il resto, si disimpegna abilmente come boa, lavorando spalle alla porta e non disdegnando il lavoro sporco. Chiudo con una lode per l’immancabile Sanna, anche questa sera superlativo in diverse circostanze.
 
Cral Poste: serata da incorniciare per Manca (), che sin dal primo minuto prende per mano la squadra conducendola alla vittoria. Prova di grande personalità per lui, quindi, che apre e chiude la contesa con un meraviglioso assist prima e con un bel goal poi. Fa girare splendidamente la squadra, non sbagliando praticamente nulla. Anche Porceddu fa il suo, con una splendida doppietta che sembrava aver indirizzato la gara sin dai primi 25’. Pregevole in particolare la prima rete, con un pregevole lob di testa. Passiamo poi a Scarlatella, sempre molto vivace là davanti: crea più di un grattacapo alla retroguardia avversaria, non mollando mai una palla, ma inizialmente non riesce ad incidere, fallendo anche una buona opportunità. Successivamente, però, si rifà con gli interessi, trovando il tap-in vincente dopo un doppio miracolo di Sanna e riportando avanti i suoi. Procediamo con Giordano, anche lui positivo in mezzo al campo, soprattutto in fase di costruzione. Si fa notare anche per un bella conclusione dalla distanza che impegna Sanna a metà primo tempo.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.