Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Quarti di finale

       
MER 09/05/2018 19:00 DonBosco-A  Cral Poste
Scarlatella Nicola
Porceddu Manrico
Manca Pierpaolo
gioco scorretto Lorusso Giovanni
-  Sardegna Trasporti srl
gioco scorretto Romano Corrado
8 - 0
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [418 view]
Andrea
09/05/2018
00:06

7.895 batt.

Cral Poste continua la sua corsa e va in semifinale, crolla Sardegna Trasporti

Al Don Bosco la gara si chiude sull'8-0 per i postali che attendono la vincente di Cral Palazzo Giustizia-Todde's Team


Cral Poste surclassa Sardegna Trasporti per 8-0 e si qualifica alle semifinali del Torneo Maracanà. Scarlatella e compagni hanno dominato una gara senza storia. I postali (maglia nera) sono scesi in campo con Corso tra i pali, Pisano, Masci, Giordano, Marras, Mocci e Scarlatella. L'Aeronautica (maglia verde) risponde con Piga, Alberto, Pettinari, Grecu, Romano, Zanda e Cavallet. Nel primo tempo, i postali partono subito bene e impongono il loro ritmo di gioco – portandosi in vantaggio dopo quattro minuti – puntando tutto sulla circolazione di palla e sulla rapidità degli attaccanti. Sardegna Trasporti gioca dietro la linea della palla e subisce il gioco avversario. Cerca di prendere coraggio a metà della frazione. Nei secondi venticinque minuti, più nervosi del primo tempo, il monologo si ripete: Cral Poste gioca, scatta e congela definitivamente la partita anche per colpa di qualche momento di disattenzione di troppo. La gara, ventosa e con qualche nuvola minacciosa, è stata giocata sui campi della Futura Calcio Sales ed è stata diretta dal signor Fais dell'MSP Sardegna.


Primo tempo
2' – Parte subito il Cral Poste con l'inserimento centrale di Mocci che dal limite dell'area calcia di destro e manda fuori
4' -GOL! Calcio di punzione a giro dalla sinistra battuto da Marras: la palla sbatte sul sette – Piga ci arriva come può – e torna in campo. Il più lesto di tutti è Scarlatella che prende la respinta e mette in rete. 1-0!
6' – Giordano intercetta un pallone in area di rigore e calcia di prima a mezza altezza: Piga respinge
9' – Prima occasione per Sardegna Trasporti con il calcio di punizione battuto da Pettinari, da posizione centrale, che si spegne alto sopra la traversa. Poco dopo, Grecu recupera palla nel vertice destro dell'area e gira in rete di prima intenzione: occasione a lato di poco
11' – GOL! Scarlatella riceve dalla sinitra, punta l'uomo, lo supera e colpisce di punta con un colpo da calcio a 5 e manda la palla sul secondo palo. 2-0!
13' - GOL! Errore a metà campo della difesa di Sardegna Trasporti, Pettinari salta in contro tempo e la palla finisce sui piedi del solito Scarlatella libero di partire per vie centrali, salta Alberto, entra in area, mette a sedere Piga e prima del ritorno di un avversaario mette in rete per il 3-0!
17' – Mocci avanza al centro, allarga a destra per l'accorrente Allegri che cerca il primo palo con un tiro a mezza alteza ma trova la respinta di Piga
19' – Calcio d'angolo da destra per Sardegna Trasporti: Zanda stacca più in alto di tutti ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa
21' – Giordano recupera palla in area rigore su un altro errore di Pettinari, allarga a sinistra per l'accorrente Porceddu che colpisce ma manda sopra la traversa


Secondo tempo
1' – Cral Porte parte subito forte: Lorusso salta un avversaario con un doppio passo, serve in verticale Porceddu che mette al centro per Marongiu che gira in rete di destro, Piga repinge da terra
3' – GOL! Marongiu sulla trequarti centrale serve Porceddu che dal vertice sinistro dell'area libera un potente destro a giro a mezza altezza che fulmina l'estremo difensore. 4-0! 
5' - GOL! Corso ribatte dalla sua area, palla che arriva sui piedi di Porceddu che da sinistra, con un no look serve alle sue spalle Manca al centro del campo che restituisce il pallone al numero 10 che con un tocco rasoterra la mette in rete. 5-0! 
7' – GOL! Calcio d'angolo dalla destra per i postali, palla che arriva a Marongiu che da sinistra, mette il pallone al centro per Manca che calcia un rigore in movimento e realizza. 6-0!
10' – Fais estrae il cartellino giallo ai danni di Romano (Sardegna Trasporti) per un fallo a metà campo su Lorusso. Gli animi si scaldano.
12' - GOL! Scarlatella riceve in area di rigore e gira in rete di destro: il tocco di prima passa tra il palo e Piga e va in rete per il 7-0!
13' – Secondo cartellino giallo della sfida estratto da Fais, questa volta ai danni di Lorusso (Cral Poste) 
17' – Contropiede rapidissimo di Scarlatella che parte dalla sue metà campo, supera in rapidità il suo marcatore e il portiere e decentrato sulla destra cerca un tiro sul secondo palo ma la sua occasione si spegne di poco
21' – Percussione centrale di Zanda che avenza al centro, tiene lontano l'avversario e dalla trequarti scocca il tiro che si spegne alto sopra la traversa
24' – GOL! A pochi secondi dal termine della gara, Scarlatella parte largo da sinistra, si accentra e in area di girore colpisce rasoterra sul primo palo. 8-0!
Fais fischia la fine delle ostilità. Il Cral Poste passa alle semifinali e il prossimo 23 maggio affronterà la vincente della gara tra Cral Palazzo Giustizia e Todde's Team, imbattuti nel torneo. L'avventura di Sardegna Trasporti si chiude dopo dieci vittorie, cinque pareggi e cinque sconfitte.


I migliori
Cral Poste
Matteo Masci è il migliore in campo al Don Bosco. Il premio per il numero 4 arriva a coronamento dell'ottima prestazione di oggi, soprattutto nella delicata fase iniziale quando è arrivato sempre all'anticipo su Cavallet, e per la sua crescita durante tutta la stagione. Ottimi gli inserimenti di Giordano capace di giocare con lo stesso livello di intensità sia a sinistra nel primo tempo che a destra nella seconda parte della gara prima di avanzare di qualche metro. Menzione speciale anche per Mocci: il numero 7 corre e si propone giocando tra le linee facendo da spalla a Scarlatella per portare via qualche avversario. Lorusso gioca qualche metro indietro rispetto al solito ma quando parte in velocità crea sempre grossi danni per le squadre avversaarie. Anche lui paga un po' di nervosismo a metà del secondo tempo. Nicola Scarlatella sblocca la gara grazie al suo senso del gol e alla sua rapidità. Realizza cinque delle otto reti che aumentano il suo bottino nella classifica marcatori. L'unica sua pecca è il suo nervosismo, soprattutto nella parte finale della gara. Porceddu sale in cattedra nella seconda frazione e il numero 10 mette a segno una buona percentuale di palloni che arrivano dalle sue parti. Da non dimenticare i colpi di prima, altro jolly nel mazzo dell'attaccante.

Sardegna Trasporti
La retroguardia soffre tantissimo la rapidità degli avversari. Pettinari fa meglio quando resta come centrale perché quando sale a metà campo rischia di mettere i suoi in difficoltà – come nell'occasione della terza rete. Accanto a lui, si fa notare Saiu. Il numero 20 sfrutta al massimo la sua prestanza fisica anche contro giocatori rapidi come gli avversaari di oggi. A metà campo, buona prova di Grecu che si fa notare per qualche occasione di prima della distanza. Per il resto sta in mezzo a cercare di arginare gli avanti. Tra le linee, Zanda si fa pericoloso in qualche circostanza grazie alla sua rapidità e inventiva ma è un partita complicata per il numero 13 che non trova il varco giusto per concludere. Dopo la gara di oggi, Cavallet pubblicherà un racconto dal titolo “La solitudine dei numeri 10”. La punta si fa carico del peso dell'attacco ma non riesce ad incidere: corre, si danna per la squadra ma spesso lo fa da solo. Troppo da solo.
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.