Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Ottavi di finale

       
VEN 27/04/2018 19:00 DonBosco-A  Cagliari Back School
Tola Maurizio
gesto antisportivo Oppo Fabrizio
-  Sardegna Trasporti srl
Cavallet Marco
Grecu Nicola
Zanda Nicolò
Palmas Alessandro
gioco scorretto Cavallet Marco
gioco scorretto Pettinari Claudio
1 - 7
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [474 view]
Marco
27/04/2018
23:22

5.164 batt.

Sardegna Trasporti coglie l'attimo


Cagliari Back School si perde nella ripresa e manca l'approdo ai quarti


Largo successo per Sardegna Trasporti che con un netto 7-1 si aggiudica l'ottavo di finale contro Cagliari Back School, guadagnandosi il diritto di contendere il titolo ai campioni in carica di Cral Poste negli imminenti quarti.
Dopo un primo tempo equilibrato, Cagliari Back School non riesce a dare continuità all'ottimo approccio iniziale e cade in un letale blackout nel cuore della ripresa. In seguito ad un calcio di rigore decretato a sfavore, la squadra si disunisce perdendo consistenza in mezzo al campo, senza più riuscire a reagire. Bravissima Sardegna Trasporti a sfruttare il momento di difficoltà degli avversari per cambiare marcia e prendere il largo. Un risultato ottenuto con merito per la maggior praticità, incisività e lucidità complessivamente dimostrate nell'arco di questa partita così importante. Adesso il percorso si fa sempre più difficoltoso, ma l'autorizzazione a sognare in grande offre la spinta più efficace per continuare a puntare i più ambiziosi traguardi.
Cagliari Back School termina invece la sua corsa, ma restano gli indiscutibili meriti che l'hanno portata a qualificarsi tra le migliori sedici del torneo.

Nell'impianto dei salesiani di Don Bosco ha arbitrato il sign. De Meglio.

Di seguito un breve resoconto di alcune tra le azioni più significative.

Primo Tempo

Cocco prova la conclusione dalla media distanza, Tola s'inserisce sfruttando il rimpallo favorevole e sotto porta piazza in rete per l'immediato vantaggio Cagliari Back School 1-0
6° Imbucata di Pettinari sulla destra per Romano, Verafede respinge la conclusione ravvicinata, ma Zanda raccoglie e da pochi passi insacca il gol del pareggio 1-1
9° Sassata al volo dalla trequarti di Cocco con palla sfiora il palo alla sinistra di Piga
17° Zanda si libera di un avversario con una finta e calcia dal limite cogliendo il palo
18° Piga respinge provvidenzialmente coi piedi su rasoiata di Cocco dal limite.

Ripresa

Tola controlla spalle alla porta, si gira in un fazzoletto e calcia dal limite con palla che sbatte sotto la traversa, rimbalza sulla linea ma non entra
4° Il sign. De Meglio decreta calcio di rigore per fallo di Montisci su Zanda, dal dischetto Cavallet non sbaglia, Sardegna Trasporti avanti per la prima volta nella gara 2-1
Cavallet avvia una ripartenza e dalla destra serve centralmente Palmas che tutto solo mette in rete il 3-1
Zanda serve Cavallet che si porta alla conclusione ravvicinata, sulla respinta di Verafede
Zanda raccoglie e reindirizza in rete 4-1
12° Grecu intercetta palla a centrocampo, s'invola sulla sinistra e sotto porta batte Verafede con un preciso rasoterra 5-1
13° Cavallet ancora straripante sulla destra trova di nuovo il corridoio vincente con un diagonale chirurgico dal vertice dell'area 6-1
15° Piga chiude ancora la saracinesca disinnescando col corpo un'insidiosa conclusione ravvicinata scaturita da un ottimo spunto di Astero
17° Puddu dalla corsia laterale serve ancora Grecu che s'inserisce con precisione e arriva perfettamente all'impatto vincente col pallone 7-1


Singoli

Cagliari Back School: Tola è il più propositivo e incisivo dei suoi, realizza una rete, coglie una traversa e favorisce diverse occasioni. Bel primo tempo per A. Cocco spesso pericoloso coi suoi spunti offensivi, tira un po' il freno nel corso della ripresa. Verafede può ben poco sui gol subiti, a crollare è l'intero collettivo in fase di non possesso. Astero troppo intermittente, non riesce ad incidere come invece sarebbe nelle sue corde.

Sardegna Trasporti: Piga si conferma estremo difensore di assoluta affidabilità, trasmette sicurezza e non fa mancare il suo contributo con parate importanti. In difesa spicca la prestazione di Pettinari, roccioso e spigoloso ma anche propositivo palla al piede, dalle sue iniziative sulla retroguardia nascono anche dei goal. Benissimo anche Puddu, accorto e preziosissimo in copertura ma in evidenza che anin versione assist man . Tanta quantità per Palmas i cui inserimenti gli fruttano anche un goal. Centrocampo sugli scudi con Romano costante ed efficace nell'accompagnare la manovra offensiva. Grecu si rivela un treno con le sue incursioni, attacca ottimamente gli spazi, realizza una doppietta ed assicura equilibrio e dinamicità. Doppietta ed assist per Cavallet, come sempre autore di una prova di grande sostanza, determinante per senso del goal, fisicità ed una visione di gioco che gli permette di mettere i compagni nelle migliori condizioni per andare a segno.

Migliore in campo

Premio best player a Zanda che recupera e gioca tantissimi palloni, realizza una pesante doppietta e per la qualità espressa tanto in fase di rifinitura quanto nella finalizzazione risulta l'uomo in più di questa partita.



 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.