Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Fase Finale
Ottavi di finale

       
GIO 19/04/2018 19:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Flumini Roberto
Poddesu Alessandro
gioco scorretto Spano Alessio
-  A-DEV
Barabino Fabio
Deidda Fabrizio
proteste Atzori Marco
proteste Barabino Fabio
proteste Deidda Fabrizio
2 - 3
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [472 view]
Laura
19/04/2018
21:34

6.764 batt.

A-Dev per la prima volta ai Quarti di Finale

Algida Soccer colpita a freddo e poi murata nella ripresa

 

A-Dev vola ai Quarti di Finale battendo un avversario ostico e un pelino favorito, Algida, colpito a freddo dalle due reti amaranto che spezzano immediatamente l’incontro. Ritmi alti, contrasti, i bianchi provano a recuperare facendo possesso ma A-Dev è ben chiusa e in gran forma oltre che veloce e pericolosissima in ripartenza. I primi dieci minuti della ripresa sono un tiro al bersaglio. Sotto di tre reti, Algida tenta la botta in porta da qualunque posizione, più spesso da fuori area perché ha difficoltà a entrare, ma si scontra con un super Ena. A metà secondo tempo gli amaranto sono chiusissimi in difesa e nuovamente micidiali in contropiede ma sbagliano anche tanto consentendo a un avversario determinato (oltre che incoraggiato dal loro calo fisico perché hanno speso tantissimo) di portarsi sotto e provarci fino alla fine, senza però successo e così A-Dev può fare festa. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Coni.
 
Primo tempo:
 
Algida attacca da sinistra verso destra, A-Dev da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 1°, ripartenza di Algida, Cardu allarga velocemente sulla destra per Flumini, punta del piede sinistro ma Ena si distende e manda in angolo.
- al 3°, Deidda a sorpresa fa partire un sinistro rasoterra che si insacca all’angolino alla sinistra del portiere. 0-1 
- al 4°, Cardu da sinistra trova Flumini, solo, sul secondo palo ma il numero 10 manda alto.
- al 5°, Deidda conquista la palla in fascia sinistra, avanza e serve sulla destra Barabino che con il destro non sbaglia. 0-2 
- al 10°, Garau R. conquista il pallone anticipando un avversario e fa ripartire gli amaranto poi verticalizza per Deidda il cui sinistro in corsa viene respinto col piede da Camedda.
- al 13°, Algida perde palla, intuizione di Atzori che lancia Deidda, pallonetto che colpisce il secondo palo.
- al 16°, Barabino prima prova dalla trequarti con un sinistro che viene respinto, poi al secondo tentativo ma da posizione centrale spedisce in rete col destro. 0-3 
- al 22°, dagli sviluppi di un corner, sinistro rasoterra di prima di Casula respinto da Ena.
- al 23°, Cardu da destra per Spano A., tiro a giro verso il secondo palo, grandissimo Ena a distendersi e spedire in angolo.
 
Secondo tempo:
 
A-Dev attacca da sinistra verso destra, Algida da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 1°, Ena col piede respinge un tiro velenoso di Spano A. dal limite.
- al 2°, doppio Ena, in entrambi i casi sulla botta dalla trequarti di Casula.
- al 6°, grande azione di Algida conclusa sulla trequarti da Poddesu ma il tiro viene ancora una volta ribattuto da Ena.
- all’8°, riparte a-Dev, Dessì dalla sinistra pesca sul secondo palo Barabino il cui destro si stampa sulla traversa.
- al 13°, ancora Ena è protagonista spedendo in corner un tiro dal limite destro di Poddesu.
- al 15°, Atzori dalla destra per l’inserimento centrale di Barabino, destro del numero 32 respinto da Camedda.
- al 16°, Poddesu dal limite, respinge Ena ma nulla può sul tapin vincente di Flumini. 1-3 
- al 17°, riprende l’azione, Deidda dalla sinistra per Barabino che solo colpisce di destro ma Camedda ribatte.
- al 20°, Ena si distende e respinge il tiro sul secondo palo dal limite di sinistra di Casula.
- al 23°, Camedda scivola su un rilancio e Cubeddu va vicinissimo alla rete con un tiro a porta vuota. Poco dopo destro al volo di Cubeddu sul primo palo che termina a lato.
- al 24°, bel destro a giro dalla distanza a filo d’erba verso il secondo palo di Casula che termina di pochissimo fuori. Poco dopo destro di Piras a conclusione di una ripartenza che fa la barba al primo palo.
- al 26°, Deidda viene espulso per doppia ammonizione, poi punizione di Poddesu dal limite che si insacca all’angolino alla destra del portiere. 2-3 
 
Gli interpreti:
ALGIDA SOCCER: schierata inizialmente con Camedda tra i pali, Casula e Orrù in difesa (con spano D. che scende in fase di non possesso e la difesa diventa a tre), Spano A. in regia, Cardu e Flumini in attacco. Colpita a freddo e presto sotto di tre reti, fatica contro un avversario molto chiuso ma nonostante questo con grinta e determinazione va vicinissima all’impresa. Casula prova a destreggiarsi nelle retrovie contro un avversario scattante e in forma fisica ottima, dallo 0 a 3 in poi avanza continuamente facendo sì che la squadra sia sempre alta, tentando innumerevoli volte il tiro in porta, il gol viene negato da Ena. Di Spano A. il tiro più pericoloso del primo tempo, anche nel secondo prova e pure lui deve arrendersi al massimo difensore amaranto. Con l’ingresso di Poddesu la manovra di Algida è più vivace e veloce. Il numero 14 inoltre mette lo zampino sul primo gol e segna il secondo. Cardu, veloce e sgusciante, serve ottimi palloni.
 
A-DEV: scende in campo con Ena in porta, Locci, Garau R. e Dessì in difesa, Atzori in regia, Deidda e Barabino in avanti. Bravi a sbloccare e raddoppiare ben presto, giocano poi in ripartenza rivelandosi micidiali. L’imprecisione sottoporta nella ripresa dà coraggio agli avversari anche agevolati dal loro fisiologico calo fisico. Il trio difensivo gioca una gara attenta, bravi in chiusura e in anticipo non permettono ad Algida di entrare in area e la costringono spesso al tiro dalla distanza. Atzori esplosività e intuizione in mezzo al campo, conquista palla, contrasta e fa girare. Grandissima prestazione di Deidda, al ballottaggio per la stellina, sigla il gol che sblocca e serve l’assist per la seconda rete. Non pago, colpisce anche un palo e svolge con diligenza la fase di ripiego, conquistando una marea di palloni. Doppietta per Barabino, sempre bravo a farsi trovare nel posto giusto. Garau D. fa salire la squadra a inizio secondo tempo tenendo palla in avanti.
 
Best player: pronti-via, Ena nega la rete ad Algida con una grande parata, poi risponde sempre presente quando chiamato in causa dando sicurezza agli amaranto. E’ nella ripresa che è il grande protagonista, respingendo gli innumerevoli tiri (seppure nella maggior parte dei casi dalla distanza perché A-Dev è chiusa dietro e i bianchi non riescono a entrare in area) pericolosi e velenosi degli avversari, risultando assolutamente determinante per la vittoria.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.