Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
11a giornata

       
GIO 12/04/2018 18:00 Newton  La Spiga Bionda
Serra Alessandro
Muggianu Cosimo
-  AdE
Melari Francesco
Calandra Edoardo
Manzi Fabrizio
Marco Soru
3 - 7
Apri in PDF       
CRONACA DELLA PARTITA - [213 view]
MarcoF
12/04/2018
22:12

5.747 batt.

ADE CHIUDE CON UNA VITTORIA

Già sicura del posto nei play-off, AdE chiude la sua Seconda Divisione con una vittoria contro La Spiga Bionda, che paga i troppi errori.


In una sfida che aveva poco da dire in termini di classifica, con i neri già eliminati e gli arancioblu già consapevoli del proprio posto nei play-off, l'AdE piega con il risultato di 3-7 La Spiga Bionda, alla quale non riesce l'impresa di salutare il Maracanà con una vittoria. Colpa dei troppi errori commessi dai ragazzi in maglia nera, che hanno permesso agli avversari di portarsi su un tranquillo 0-3 già nella prima frazione, un vantaggio che poi gli arancioblu hanno saputo ben gestire e, addirittura, incrementare, anche grazie ad un super-Melari, autore di un poker.

Di seguito, la cronaca del match diretto dal sig. Tuveri, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

4' - GOAL! ADE SUBITO IN VANTAGGIO! Laconi sbaglia in controllo, ne approfitta subito Manzi che va via sulla sinistra e mette in mezzo per Melari che fa centro. (0-1)
5' - Ancora Manzi pericoloso con un sinistro dalla distanza che chiama Moi ad un intervento per nulla semplice.
8' - Botta potente ma centrale di Melari dalla distanza, Moi respinge.
10' - Risposta de La Spiga Bionda affidata a Serra, il cui destro su calcio piazzato si stampa sul palo.
12' - GOAL! RADDOPPIO ADE! Altro, brutto errore dei neri, che perdono banalmente palla su una rimessa laterale: la palla arriva rapidamente a Manzi, che si defila sulla sinistra e, col mancino, batte Moi facendogli passare il pallone fra le gambe. (0-2)
13' - GOAL! E FANNO TRE PER ADE! Ancora uno scatenato Manzi ruba il pallone a centrocampo e riparte, servendo poi Melari solissimo in area davanti a Moi: per il bomber arancioblu è un gioco da ragazzi. (0-3)
20' - Bella parallela di Siddi per Serra, ma il destro in corsa del numero 11 è troppo strozzato per impensierire Siani, estremo difensore di AdE.
22' - GOAL! LA SPIGA BIONDA ACCORCIA LE DISTANZE! Ripartenza letale de La Spiga Bionda, con Serra che si invola sulla destra per poi mettere una palla al centro che l'accorrente Muggianu spedisce alle spalle di Siani. (1-3)

SECONDO TEMPO:

27' - GOAL! 1-4 ADE! AdE colpisce subito in apertura di ripresa: Soru batte Moi con un potente tiro sul primo palo. Il goal genera un vespaio di polemiche fra i neri, in particolare con De Ciccio, che chiede a gran voce un fallo di mano. (1-4)
32' - Ancora sfortunato Serra, che si libera bene davanti l'area di rigore arancioblu e conclude, trovando sulla sua strada ancora una volta il palo.
35' - Altra chance per AdE, con Melari che fugge via a Chirra e spara da posizione defilata: la respinta corta di Moi finisce fra i piedi di Soru, che non ha però il tempo sufficiente per coordinarsi e l'occasione sfuma.
39' - Ci tenta anche Frau per La Spiga Bionda, ma il suo sinistro viene respinto con i piedi da Siani.
42' - GOAL! LA SPIGA BIONDA NON MOLLA! Lungo rinvio effettuato direttamente con i piedi da Moi, Serra riesce solo a spizzare con la testa: il pallone sembra innocuo, ma Siani non interviene, probabilmente battezzando fuori la sfera, che invece si insacca in rete. (2-4)
44' - GOAL! ADE RISTABILISCE LE DISTANZE! Intervento chiaramente irregolare di Siddi su Melari, l'arbitro decreta il calcio di rigore: dal dischetto, lo stesso Melari batte Moi. (2-5)
46' - GOAL! ANCORA ADE! Ed è poker per Melari, che con un destro di prima intenzione trova l'angolino basso più lontano. (2-6)
49' - GOAL! SONO SETTE PER L'ADE! Su azione da calcio d'angolo, Calandra svetta più in alto di tutto e spedisce la palla alle spalle di Moi. (2-7)
49' - GOAL! RETE INCREDIBILE PER LA SPIGA BIONDA! Palla a centrocampo dopo il goal di Calandra, Serra calcia direttamente in porta sorprendendo Siani. Che goal! (3-7)

I SINGOLI:

La Spiga Bionda -
Al netto delle qualità di AdE, sono stati davvero troppi gli errori grossolani commessi dai giocatori in maglia nera, che hanno compromesso la gara sin dai primi minuti. Il migliore de La Spiga Bionda è senza alcun dubbio Serra, autore di una doppietta che, con un pizzicco di fortuna in più, sarebbe potuto essere qualcosa di più, visti i due pali colpiti. Si prende la soddisfazione di realizzare un goal da centrocampo: una cosa non da tutti i giorni, insomma. Buona prova anche per Frau, che come sempre ci mette tanto cuore e grinta. Anche Muggianu mette a disposizione corsa e polmoni, ma su di lui pesano maggiormente alcuni errori a livello tecnico. Chiudo con Moi, che ha sì preso sette goal, ma si è comunque reso autore di alcune buone parate.

AdE - Prova convincente per AdE, come si può facilmente evincere dal risultato. Melari () è il matador della serata, con una quaterna che lo proietta a quota 20 goal in 17 gare. Un pericolo costante per la difesa avversaria, anche con il risultato ormai acquisito non molla un centimetro e si impegna sempre al massimo. È stata una grande serata anche per Manzi, che forse avrebbe addirittura strappato la stelletta al compagno se fosse stato un pochino più costante: nella ripresa, infatti, cala di ritmo, ma è sotto gli occhi di tutti la splendida prima frazione di gara, dove con la sua grinta e la sua velocità ha spaccato in due la gara, sradicando palloni a tutto campo e ripartendo in maniera spesso letale. Lode anche per Calandra, altra colonna fondamentale della squadra arancioblu, così come va menzionato Soru, pericoloso in diverse circostanze.
 
Video Facebook Live:


©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.