Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
10a giornata

       
GIO 08/03/2018 19:00 DonBosco-A  AdE
Calandra Edoardo
Manzi Fabrizio
Melari Francesco
-  Amazon
3 - 0
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [275 view]
MarcoF
08/03/2018
22:08

6.144 batt.

TRIS ADE, AMAZON K.O.

Ad Amazon non serve la reazione d'orgoglio nella ripresa: ora le speranze di qualificazione sono ridotte al lumicino.


Esce sconfitta Amazon dal campo del Don Bosco, al cospetto di una buona AdE. Una sconfitta pesante per gli arancioneri che, con tre partite ancora da giocare, restano così a -6 dal settimo posto, che garantirebbe loro l'accesso ai play-off qualificazione. Un distacco che potrebbe anche aumentare dato che Credit PMI e Is Morus Relais, che al momento occupano la zona play-off, hanno entrambe una gara in meno. Una sconfitta che fa male anche per come è arrivata, visto che dopo un primo tempo passato alla mercé dell'avversario (con AdE che però non riesce ad approfittarne pienamente, trovando solo una volta la via della rete), gli arancionero scendono in campo nella ripresa con un piglio nettamente più propositivo, sfiorando in diverse occasioni il pari. Decisivo, in questa fase della gara, Magnanenzi, che con un paio di interventi prodigiosi salva i suoi. Poi, proprio nel momento migliore di Amazon, arriva il 2-0 AdE, che taglia le gambe a Vaccargiu e compagni, prima del definitivo 3-0 arrivato poco prima del triplice fischio finale.

Di seguito, la cronaca essenziale del match diretto dal sig. Spano, dell'MSP Sardegna.

PRIMO TEMPO:

8' - Pericoloso flipper in area arancionero, Vaccargiu (oggi portiere a causa dell'assenza di Pillittu) blocca sulla linea.
10' - Ci prova Melari dalla distanza, con un destro potente ma centrale: Vaccargiu si rifugia in angolo.
18' - Calcio di punizione battuto da Chessa, gran destro ma palla di poco a lato.
19' - L'unico squillo di Amazon in questo opaco primo tempo per gli arancionero porta la firma di Farina che, servito bene da M. Zucca, impegna Magnanenzi, che si salva d'istinto.
20' - GOAL! ADE IN VANTAGGIO! Scuncio, a tu per tu con Vaccargiu, viene murato. Sul successivo fallo laterale, lo stesso Scuncio pesca, solo sul secondo palo, Calandra, che bagna il suo ritorno sul campo con il goal del vantaggio. (1-0)
23' - Ancora AdE pericoloso con Scuncio, il cui destro dal limite viene respinto da Vaccargiu.

SECONDO TEMPO:

29' - Conclusione di punta di Farina deviata sottorete da Napoli, ma Magnanenzi strozza l'urlo in gola degli arancioneri con un miracoloso riflesso.
30' - Splendida azione corale di Amazon che porta Casu al tiro: il sinistro del numero 11 è leggermente sporcato, ma Magnanenzi non si lascia sorprendere.
33' - Improvvisa e potente conclusione di punta dalla distanza di Sabiucciu, la palla scheggia la parte alta della traversa.
35' - GOAL! RADDOPPIO ADE! Da posizione defilata, Manzi trova il diagonale mancino perfetto: palla all'angolino e raddoppio AdE. (2-0)
38' - Ripartenza tre contro due per Amazon conclusa da Sabiucciu che opta per la soluzione di potenza, non inquadrando però lo specchio della porta.
40' - Ci prova anche Napoli dalla distanza, la palla termina però a lato.
42' - Clamorosa occasione per AdE, con Melari che a momenti beffa Vaccargiu direttamente dalla bandierina del calcio d'angolo: l'estremo difensore arancionero sporca la traiettoria e il pallone termina sulla parte alta della traversa.
48' - Splendido dribbling a rientrare di Floris e destro ad incrociare sul palo lungo, la sfera però termina sul fondo.
49' - GOAL! ADE CHIUDE LA CONTESA! È Melari a chiudere definitivamente il match con un destro potente ed angolato, assolutamente imprendibile per Vaccargiu. (3-0)

I SINGOLI:

AdE -
Ottima gara di AdE, che merita pienamente la vittoria. Un dominio pressoché totale nella prima frazione di gara per Melari e compagni, che però non riescono a sfruttare appieno la situazione, andando a riposo con il minimo vantaggio; le cose si mettono invece malino ad inizio ripresa, dove Amazon prende le redini del match e mette alle corde i blu, che vengono salvati in diverse circostanze da un superlativo Magnanenzi (), indubbiamente il migliore in campo questa sera. Con diversi interventi, nei quale dimostra grande reattività ed istinto, il portiere di AdE neutralizza i pericolosi tentativi avversari sino al goal del 2-0 che, di fatto, taglia le gambe agli arancioneri. Nella fase di dominio territoriale, invece, si mette in luce Melari, principale terminale offensivo di AdE, che sigla il goal del 3-0, dimostrando una volta di più le sue ottime qualità in zona goal; sugli scudi anche Manzi, che svolge bene sia la fase difensiva che quella offensiva, coprendo bene e supportando poi le azioni offensive. Non dimentichiamo poi Scuncio, che recupera diversi palloni in mezzo al campo, trovando anche l'assist per il goal del momentaneo vantaggio. Chiudo con una lode particolare Calandra, assente dal 4 Dicembre e subito in goal al rientro in campo.

Amazon - Dopo un brutto primo tempo, Amazon ha quest'oggi dimostrato, come già in altre occasioni, di avere i mezzi per ambire a qualcosa di più di un decimo posto con appena 4 punti dopo 8 gare. Purtroppo per gli arancioneri, sono mancati i goal (alle volte per demeriti propri, altre volte per meriti del portiere avversario). Ciò non cancella la buona prova di alcuni dei protagonisti in maglia arancio, a partire da Farina, che lotta con grande tenacia in mezzo al campo, risultando anche pericoloso in un paio di occasioni. Proseguiamo poi con Napoli, anche lui instancabile in mezzo al campo: il numero 13 arancionero è dotato di una buona tecnica individuale, anche se non sempre riesce a metterla a servizio della squadra, perdendo qualche pallone di troppo soprattutto nella prima frazione di gara. Decisamente meglio nella ripresa, come tutti in fondo. Ottima prova anche per Vaccargiu che, chiamato a difendere la propria porta, ha quest'oggi compiuto alcuni interventi assolutamente decisivi. Infine, meritevole di lode è anche Sabiucciu, che regge bene in diverse occasioni, rendendosi anche pericoloso in fase offensiva.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.