Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
11a giornata

       
MAR 27/03/2018 18:00 DonBosco-A  Arma C.C.
Bassetto Andrea
gioco scorretto Oliviero Ignazio
-  Vigili del Fuoco
Murgia Andrea
Cocco Claudio
Lai Carlo
gioco scorretto Cherchi Diego
gioco scorretto Sanna Emanuele
1 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [348 view]
Laura
27/03/2018
20:23

6.305 batt.

DIesel Vigili del Fuoco, escono alla distanza e vincono con carattere

Arma C.C. non meritava decisamente uno scarto così elevato

 

Quinta vittoria consecutiva per i Vigili del Fuoco a conferma che mantenere saldamente la testa della classifica sia la loro intenzione. Sconfitta Arma C.C. che non solo esce a testa altissima ma fa la partita nel primo quarto d’ora. Sfruttando velocità e inserimenti micidiali, passa in vantaggio e solo un super Sanna nega loro altre tre reti. I neri, che fanno paura quando allungano, sono inizialmente imprecisi al tiro o nell’ultimo passaggio ma fanno centro alla prima vera occasione e, spietati, raddoppiano nel momento migliore avversario e da quel momento ogni loro accelerata si rivela pericolosissima soprattutto nella ripresa, quando i celesti creano spazi ma la crescita notevole della retroguardia dei Vigili (unita alla pressione costante) li limita. La sofferenza dietro però aumenta per Arma C.C. e la capolista fa bottino pieno con una prova di grande personalità. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Pilia.
 
Primo tempo:
 
I Vigili del Fuoco attaccano da sinistra verso destra, Arma CC da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
- al 2°, Padovano verticalizza per Sebis, destro dal limite a spiovere, bravissimo Sanna a spedire in corner.
- al 4°, ripartenza Arma C.C., Bassetto si allarga palla al piede sulla sinistra e calcia sul primo palo, ancora Sanna in angolo. Il portiere dei neri si ripete per ben due volte poco dopo sempre sul numero 9 di Arma C.C. da posizione ravvicinatissima.
- al 10°, destro a mezza altezza dalla trequarti di Marini respinto da Sanna, poco dopo Padovano batte una punizione velenosissima dal limite sul secondo palo verso l’incrocio, incredibile Sanna che toglie pure questa.
- al 12°, calcio d’angolo battuto dalla destra da Padovano, Sanna smorza col piede, tapin vincente di Bassetto col sinistro a colpo sicuro. 1-0 
- al 15°, triangolazione nello stretto in area tra Lai C. e Cocco e quest’ultimo con un diagonale sul secondo palo rasoterra spedisce in rete. 1-1 
- al 16°, Cocco batte un corner dalla sinistra e pesca sul secondo palo Calzone, colpo di testa, Provenzano riesce ad arrivarci con la mano e ribatte.
- al 17°, Cocco serve Murgia, destro sul secondo palo potente che si insacca. 1-2 
- al 20°, traversone di Lai S. dalla destra per l’inserimento sul secondo palo di Murgia, bellissima rovesciata sul secondo palo fuori di un soffio.
- al 22°, punizione Arma C.C., Padovano accentra per Sebis, destro piazzato sul sette del primo palo, ma ancora super Sanna salva la sua porta.
 
Secondo tempo:
 
Arma C.C. attacca da sinistra verso destra, i Vigile del Fuoco da destra verso sinistra rispetto alle panchine.
 
-  al 6°, Murru serve al limite Cocco, destro in corsa verso il sette del secondo palo, alto.
- al 10°, Padovano recupera una palla in difesa, avanza velocissimo sulla fascia destra e mette una palla al bacio sul secondo palo per Oliviero, colpo di testa ma alto.
- al 12°, Provenzano con un colpo di reni salva sul tiro ravvicinatissimo di Murgia ma nulla può sul tapin vincente dello stesso Murgia. 1-3 
- al 14°, Lai C. per Murru, destro rasoterra dal limite, bravissimo Provenzano a distendersi sulla destra e respingere.
- al 16°, punizione battuta da Padovano direttamente in porta e ribattuta però da Bassetto, palla vagante, ci prova Marini e sfiora il primo palo.
- al 19°, destro di Lai S. in corsa sul primo palo che colpisce l’esterno della rete.
- al 20°, Cherchi appoggia per Lai C., gran destro a filo d’erba che si insacca all’angolino alla destra del portiere. 1-4 
 
Gli interpreti:
ARMA C.C.: scende in campo con Provenzano tra i pali, Pisu, Vettese e Marini in difesa, Sebis e Padovano (prima più centrale, poi allargato sulla destra) a centrocampo, Bassetto in attacco. Provenzano quando può salva la porta, nella ripresa si rende protagonista di un paio di parate molto belle. La retroguardia inizialmente contiene bene i Vigili, poi soffre in particolar modo la loro velocità e gli scambi nello stretto. Padovano spende tantissimo, nel primo tempo serve un’infinità di palloni, per un periodo i neri riescono a limitarlo ma lui è bravo a creare spazi, liberare i compagni e ad accelerare in fascia. Pressa e ripiega molto, addirittura fino alla sua area nella ripresa. Sebis con senso della posizione si fa trovare al posto giusto, Bassetto sempre sgusciante, veloce e pericoloso, poi cresce la difesa avversaria ed è osservato speciale ben marcato.
 
VIGILI DEL FUOCO: schierata inizialmente con Sanna in porta, Lai S., Calzone e Cherchi in difesa, Lai C. e Murru (più allargano sulla sinistra) in mezzo al campo, Murgia in attacco. Nel primo tempo il reparto arretrato soffre la velocità e gli inserimenti dei carabinieri, ma la crescita è costante e nella ripresa sono quasi impeccabili. Un aiuto arriva anche dal resto della squadra che, premendo, tiene lontani gli avversari. Calzone si porta anche spesso in avanti per aumentare i cm sui calci d’angolo o sfruttare la velocità in contropiede, Lai S. e Cherchi danno un apporto fondamentale alla manovra offensiva, scendendo sulle fasce. Cocco molto bravo a entrare e timbrare subito, pareggiando. Serve anche l’assist per il 2 a 1. Ottima prestazione di Lai C. e Murgia. Lai C. fa girare a centrocampo, dà ordine e imposta l’azione. Segna un gran gol. Doppietta per Murgia, micidiale e concreto, tecnico e potente. Si propone, chiede la palla e dà profondità.
 
Best player: in ballottaggio fino all’ultimo con Lai C. e Murgia, la spunta Sanna perché grazie alle sue parate strepitose e difficili tiene i Vigili in partita nel primo quarto d’ora e li salva dal pareggio avversario immediato a fine primo tempo. Reattivo e sicuro, interviene negando reti che sembrano già siglate, esce coi tempi giusti ed è sempre padrone della sua area.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.